"THE END"

sabato 11 agosto 2012

DA MONTHY AD ASSAD VIA CONFUCIO di Giorgio Vitali

Imparare a pensare


Imparare a pensare

Articolo da ComeDonChisciotte
tratto da  http://websulblog.blogspot.it 

DI CHRIS HEDGES
truthdig

Le culture che durano dedicano un spazio riservato a coloro che mettono in dubbio e sfidano i miti nazionali. Artisti, scrittori, poeti, attivisti, giornalisti, filosofi, ballerini, musicisti, attori, registi e ribelli devono essere tollerati se una cultura vuole evitare il disastro. I membri di questa classe artistico-culturale, che solitamente non sono benvenuti nelle stordenti aule accademiche dove trionfa la mediocrità, fungono da profeti. Sono allontanati o etichettati come sovversivi delle elite del potere, perché non condividono il narcisismo collettivo dell'autoesaltazione. Essi ci obbligano ad affrontare tesi mai prese in considerazione, quelle per cui andremmo verso la distruzione se non le affrontassimo.

Essi ci presentano le elite governanti come false e corrotte. Essi manifestano l'insensatezza di un sistema basato sull'ideologia della crescita senza fine, dello sfruttamento continuo e della costante espansione. Ci ammoniscono del veleno del carrierismo e della futilità di ricercare la felicità accumulando benessere.

Ci mettono faccia a faccia con noi stessi, dall'amara realtà della schiavitù e delle leggi Jim Crow (*) alla strage omicida dei nativi americani, alla repressione dei movimenti operai, alle atrocità commesse dalle guerre dell'impero, all'assalto all'ecosistema. Ci rendono insicuri dei nostri valori. Loro mettono in discussione i cliché che utilizziamo per descrivere la nazione - il paese dei liberi, il miglior paese della Terra, il faro della libertà - per mettere in luce i lati oscuri, i crimini e l'ignoranza. Essi ci offrono la possibilità di una vita piena di significato e la capacità di avviare un cambiamento.

L'ARMA DEI CARABINIERI SOSPENDE SCHWAZER, MA CHI UCCIDE DEGLI INNOCENTI RESTA AL SUO POSTO


Lino Aldrovandi riflette su quanto accaduto ad Alex Schwazer: perché lui è stato trattato così mentre chi ha commesso un omicidio fa ancora parte della Polizia di Stato?


Lino Aldrovandi riflette su quanto accaduto ad Alex Schwazer: perché lui è stato trattato così mentre chi ha commesso un omicidio fa ancora parte della Polizia di Stato?
I Carabinieri hanno sospeso subito Alex Schwazer, l'atleta fermato per doping non fa più parte del loro corpo. I poliziotti condannati per la morte di Federico Aldrovandi non sono stati sospesi dalla Polizia di Stato. Lino Aldrovandi, il padre del giovane ucciso a Ferrara nel 2005, ha riflettuto su questo episodio:

"Certo Schwazer ha sbagliato, senza se e senza ma, ma non ha ucciso nessuno. Chi con una divisa invece, ora pregiudicato, in cooperazione ha ucciso e si è comportato da scheggia impazzita in preda a delirio, ha bastonato, ha soffocato, ha ucciso, ha detto il falso, ha depistato, ha omesso, ha disonorato quella divisa compiendo di fatto un alto tradimento, nonché ha oltraggiato e offeso dopo una sentenza definitiva la madre della vittima? Continua a lavorare come se nulla fosse, impunito come troppi tanti individui in divisa di altri morti rimaste senza un colpevole.

Fonte: Fanpage.it 

Cervelli annebbiati dalle "Innocue velature"


Scrivevamo prima ... 

ONDE E.L.F. HAARP E CERVELLO

ora

Cervelli annebbiati dalle "Innocue velature"

By Edoardo Capuano - Posted on 11 agosto 2012, link http://www.ecplanet.com
Clicca per ingrandireI centri meteo di regime prevedono ancora "innocue velature", di conseguenza possiamo arguire che gli artefici della geoingegneria clandestina non intendono mollare la presa.
A mero titolo consolatorio, riportiamo che in Spagna si toccheranno i 45° centigradi e ciò non stupisce, dato che il territorio iberico si trova sommerso, 24 ore su 24, da una fitta coltre igroscopica e ad elevato effetto serra, ormai da settimane.
I prossimi due giorni saranno ancora caratterizzati da elevati valori termici,velature artificialiassenza di nubi naturali nebbie di ricaduta, ben visibili in special modo al tramonto, quando le nanopolveri (pm2), disperse a bassa quota durante il giorno, iniziano a precipitare al suolo. Ovviamente non si verificheranno precipitazioni di rilievo, salvo temporali, anche violenti, nel Nord Est, laddove le correnti umide lambiscono il Trentino Alto Adige ed il Veneto, deviate dalle attività di aerosol operate sul Golfo di Biscaglia nonché su Francia e Spagna.
Tra il 12 ed il 13 agostole condizioni di pressione atmosferica vedranno la formazione di un vortice di bassa sul continente Nord Africano, mentre le correnti provenienti dall'Atlantico porteranno aria più fresca e produrranno migliori condizioni affinché possa cadere qualche pioggia. Le temperature si abbasseranno di circa 5 gradi.
Abbiamo, però, una variabile che molti ancora non comprendono e cioè la guerra climatica in corso. Torneremo quindi ad osservare scie chimiche ad alta persistenza e le nubi imbrifere verranno, ancora una volta, ridimensionate e/o distrutte. Le tanto attese piogge saranno quindi brevi ed inefficaci né si possono escludere nubifragi sui territori ad Est della Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige.
Certo è che saper prevedere le "innocue velature", conseguenza diretta della diffusione di elementi tossici in atmosfera per mezzo di aerei, è come riuscire a predire, con assoluta precisione, il passaggio di un treno, pur non conoscendone gli orari. Eppure i meteorologi affiliati all'establishment vi riescono. Come potrebbero, se non fossero avvertiti dai dispacci dell'Aeronautica militare italiana? Questa, a sua volta, come può essere al corrente delle chirurgiche operazioni di aerosol, se non vi fosse direttamente coinvolta ai massimi livelli? Molti ci chiedono come sia possibile che tutti i soggetti coinvolti continuino a tacere o, peggio, ad essere parte attiva nell'occultamento della verità.
Colonnello Mario Giuliacci
In primo luogo, bisogna rilevare che il quoziente intellettivo di questi individui è deputato a presiedere alle funzioni biologiche. Per questo motivo essi non concepiscono la gravità della situazione: si limitano così ad eseguire quanto viene loro... consigliato. In secondo luogo, codesti personaggi amano infinitamente la loro posizione di prestigio ed intendono mantenerla, anche se la loro collusione li obbliga a mentire pure a sé stessi. Di questa genia è purtroppo pieno il mondo e soprattutto l'Italia.


Per questo autunno prevediamo una sequela di nubifragi, che poco o nulla serviranno per reintegrare le riserve idriche, ma che produrranno altri milioni di euro di danni e decine di vittime. L'obiettivo degli avvelenatori è demonizzare la pioggia, atterrire i cittadini e legare psicologicamente le precipitazioni piovose, invise ai militari, a danno e dolore.
Infine, se leggiamo il Piano dettagliato - Accordo Italia U.S.A. sul Clima, firmato nel 2002, possiamo constatare che stanno eseguendo per filo e per segno tutti quei progetti di geoingegneria concordati con gli Stati Uniti e che i militari sottoporranno ancora il nostro paese ad ulteriori stress climatici, sino ad arrivare ad una decisione finale per legittimare la geoingegneria. In pratica essi cagionano il danno per mezzo delle scie chimiche e H.A.A.R.P., poi affibbiano la responsabilità dei disastri a fantomatici ed inesistenti "cambiamenti climatici" per inquinamento antropico. Infine propongono la "risoluzione": le scie chimiche. Così potranno procedere indisturbati e con tanto di finanziamento pubblico con altre operazioni ancora più nefaste, legate alle irrorazioni nel mondo.

A Pagina 38 si legge:
WORKPACKAGE 10Esperimenti di manipolazione degli ecosistemi terrestri

Questo Workpackage ha come obiettivi:
1. lo sviluppo di nuovi sistemi per la realizzazione di esperimenti di manipolazione dell'ecosistema che permettano di esporre la vegetazione a condizioni ambientali simili a quelle attese in scenari di cambiamento globale;
2. lo studio, l'analisi e la comprensione dei principali meccanismi di risposta della vegetazione e degli ecosistemi mediterranei ai diversi fattori di cambiamento (temperatura, precipitazioni ed aumento della concentrazione di CO2 atmosferica);
3. la quantificazione degli effetti complessivi del cambiamento sulla produttività e sulla vulnerabilità degli ecosistemi (fertilizzazione da CO2,variazione della disponibilità idrica ed aumento di temperatura).
In dettaglio le attività saranno:
1. l'esecuzione di attività di ricerca eco-fisiologica su diversi siti sperimentali italiani dove vengono modificate artificialmente le condizioni ambientali a cui è esposta la vegetazione
2. l'approfondimento e la migliore conoscenza dei meccanismi di risposta delle piante attraverso la misura diretta dello scambio gassoso in condizioni di pieno campo
3. la verifica in campo di ipotesi sviluppate nell'ambito di esperimenti di laboratorio
4. la progettazione di tecnologie per la manipolazione delle condizioni ambientali con particolare riferimento al controllo della temperatura e della concentrazione atmosferica di CO2.
Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.
Articolo originale commentato dai lettori dove si può proporre un proprio commento.
NOTA: Le condizioni meteo e le attività di aerosol clandestine sono previste in base alle informazioni indirettamente fornite dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare. Dati a loro volta incrociati con le previsioni fornite dai portali meteo che sono debitamente informati delle operazioni di geoingegneria clandestina sul territorio italiano ad opera dei militari.
Autore: Straker

Il peggior presidente della Repubblica ...

Vince alla grande il nostro "non" amato presidente ... una cosa gli è riuscita, essere il peggiore, e guarda che foto, li vedete? Due nonnini, ecco il termine, due nonnini che invece di fare quello che il ciclo naturale richiede, non so, sei anziano, puoi fare tante cose che magari non hai mai fatto, divertiti e goditi il meritato riposo, invece no, insomma possono fare tutto ma non rappresentare UN PAESE questi due!!!



Dopo qualche giorno di assenza e finalmente in ferie (ci voleva proprio eh), torno a scrivere sul mio blog riportando i risultati del sondaggio diffuso da Beppe Grillo sul "peggior presidente della Repubblica" ... la vittoria è stata netta, schiacciante, con Napolitano che "trionfa" tra gli 11 candidati ... nomi roboanti, personaggi amati e odiati alla morte al tempo stesso.
Certo c'è da dire che senza alcun dubbio il pubblico "grillino" non ama il presidente in carica, vista anche la "fascia" di utenti che la compone, che di certo non ha fatto mancare le sue critiche all'attuale presidente e che sicuramente sta anche scontando le polemiche asprissime della recente vicenda sulla trattativa Stato-mafia e le intercettazioni tra Giorgio Napolitano e Nicola Mancino ... ma ecco di seguito tutti i risultati che comunque la dicono lunga sull'operato di Napolitano (come quello del "Picconatore" Cossiga che è arrivato secondo e che sicuramente non ha lasciato un bel ricordo di se stesso) ...

tratto da http://www.stopcensura.com





The Aviator: Gli angeli dell'inferno, film da record



Gli angeli dell'inferno
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.



Gli angeli dell'inferno
Il Cinema Regent di Brighton con un biplano che fa pubblicità aHell's Angels
Titolo originale Hell's Angels
Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti
Anno 1930
Durata 127 min
Colore B/N e Colore (Technicolor)
Audio sonoro - Mono (Western Electric Sound System)

Gli angeli dell'inferno è un film diretto nel 1930 dal magnate dell'aeronautica Howard Hughes, passato alla storia del cinema per diverse ragioni. Innanzitutto è il primo film per cui è stato utilizzato il termine kolossal, quindi ha aperto - essendo il precursore - la stagione delle mega produzioni hollywoodiane: è costato 3.8 milioni di dollari (all'epoca una cifra enorme), incassandone circa otto (equivalenti a 90 milioni di dollari del 2006), e conta 560 ore di negativi, record tuttora imbattuto.

Trama

La storia è ambientata durante la Prima guerra mondiale. Due fratelli inglesi, Roy e Monte hanno una storia con Helen. Quando scoppia la Grande Guerra, i due si arruolano nell'aviazione francese: Monte, il minore dei due, per provare a tutti di essere un uomo e Roy per proteggerlo. Quando arrivano sul campo Roy e Monte scoprono che Helen ha tradito entrambi con un altro uomo. Così i due, disperati, accettano una pericolosissima missione dove potrebbero perdere la vita: distruggere un deposito di munizioni tedesco.

ONDE E.L.F. HAARP E CERVELLO

... ho parlato ancora di questo tema, in questo articolo, 

STRANISSIME COINCIDENZE!!! TERREMOTI, DATE, FURGONI, ANTENNE ... è UN GIOCO?

, una buona raccolta di articoli con delle giuste domande



ONDE E.L.F. HAARP E CERVELLO




IL PERICOLO DELLE ONDE ELF


Se bevo un bicchiere di vino mi può far bene. Ma se ne bevo molti quotidianamente starò male e forse un giorno avrò anche la cirrosi». Devono aver pensato questo i pazienti del generalista con studio a Milano, nei pressi di un palazzo al centro della cronaca cittadina (e giudiziaria) per la presenza di un contestato ripetitore tv del quale temono un effetto comulativo di onde radio. Questo medico ci ha chiesto come deve rispondere alle domande sempre più frequenti dei suoi assistiti: ci sono rischi per la salute se si abita proprio sotto l'antenna? E di fronte alle crescenti richieste delle imprese di telecomunicazioni di installare mega-antenne (per cellulari ecc.) sui palazzi, i condomini possono dire di sì o devono opporre i dati delle ricerche scientifiche più allarmiste?
L'allarme dagli Usa

Il tema è d'attualità. L'Istituto nazionale per la salute ambientale Usa afferma che i campi elettromagnetici intorno a impianti e linee elettriche, vanno considerati "possibili elementi cancerogeni". In Italia il Parlamento (commissione ambiente della Camera), dopo sei anni di vuoto, sta ponendo mano alle proposte di legge giacenti in tema di inquinamento elettromagnetico. L'ultima norma è il decreto del presidente del consiglio del 23 aprile '92 che fissa i limiti di esposizione per la popolazione e la distanza minima tra abitazioni e tralicci dell'elettricità. continua qui ...


Come funziona HAARP e come potrebbe indurre terremoti artificiali secondo l’insigne fisico Fran De Aquino


di
Corrado Penna



La struttura HAARP, con le sue 180 enormi antenne è denominata "riscaldatore ionosferico" perché essa può generare fasci di onde elettromagnetiche ad alta frequenza inviandole contro la ionosfera

Medaglie d’oro all’ipocrisia



Oggi non rido perché non ho voglia, e non ho voglia di essere gentile, nemmeno di far finta che tutti quelli che leggono siano in grado di comprendere o di far la rivoluzione. E per la prima volta, rivoluzione lo scrivo minuscolo, perché è solo una parola, una come tante; una di quelle che abbiamo masticato come una cingomma nella bocca di un bambino, così tanto a lungo che non ha più sapore.
Che peccato lo spreco che facciamo di noi, e delle nostre esistenze, bruciate in fretta come un falò d’estate, di legna troppo secca. L’esistenza che s’impara guardando il piccolo schermo di un telefono, il rifugio che si trova celando la propria identità, scordandosi di sé e delle proprie certezze, che di fronte alla vita che ci hanno inventato, paiono nulla, nemmeno degne d’essere vissute.
Siamo un popolo telecomandato, che s’incanta del dolore altrui ma non lo comprende perché dal dolore fugge; s’incanta degli eroismi altrui perché eroe non lo sarà mai, e neppure saprà di esserlo stato il giorno che guardando suo figlio, cresciuto come “una persona per bene” eroe lo sarà davvero, e anche molto fortunato.
Che tristezza l’ammirazione per Oscar Pistorius, le immagini del giovane sudafricano che abbraccia una bimba, anche lei senza gambe. Che amarezza i telecronisti delle olimpiadi che s’interrogano sulla giustezza della sua partecipazione alle gare dei “normali”. Che dolore le sue parole di felicità per essere “arrivato” fino a là. Tutti concordi a riconoscerne l’eroismo, anche noi italiani, che lui ringrazia sempre per essere stato accolto. Il nostro è un paese così, fatto di brava gente che si commuove. Il nostro paese applaude a Pistorius, ma rifiuta il diritto allo studio a una ragazza disabile, maturata col massimo dei voti e con la lode, da casa sua, dal suo letto, collegata via webcam con chi dalla scuola le insegnava. Costa troppo tenerla all’università: una connessione Internet, un computer e una webcam …
E il giovane Schwazer? Da giorni le sue lacrime accompagnano il pentimento mediatico. La sua fidanzata è una ragazza per bene, e non lo lascerà. Ha sbagliato a gonfiarsi in prossimità delle Olimpiadi. L’errore è tutto suo, confessato e perdonato da tutti gli italiani, tutta brava gente capace di comprendere di tendere la mano. Tutta la gente, ma non lo stato. Povero Schwazer, non potrà più essere carabiniere. Lo stato è severo quando si tratta delle sue istituzioni, e un dopato non può certo rappresentarle, non ne può diventare un eroe. La divisa è la divisa e bisogna sempre onorarla, dopo averla indossata anche per giurare la fedeltà allo Stato e a tutti noi.
Povero Schwazer, che voleva solo vincere una medaglia all’Olimpiade. Se solo avesse desiderato di picchiare un ragazzo, di ucciderlo in caserma o per la strada, pestandolo o sparandogli a un posto di blocco, forse noi non lo avremmo perdonato, ma lo Stato, il nostro, decisamente sì. O fosse morto lui, magari di overdose … magari almeno alla brava gente sarebbe dispiaciuto. Solo un po’ che è sempre meglio di nulla.
Lo so che sono brutto, ma se questo articolo ti è stato utile o ti è semplicemente piaciuto, regalami un tweet. Fai un saluto @ su twitter. Grazie!


Tirocini non retribuiti dalla grande AmeriKa


Il lavoro rende liberi ... Arbeit macht frei ... lavoratori gratis, Tirocini non retribuiti dalla grande AmeriKa che tutto il mondo dovrebbe imitare, copiare, seguire ...

Le imprese di tutta la nazione stanno allegramente negando stagisti salario equo per il loro lavoro, in flagrante violazione di una lunga diritto del lavoro, e avere il coraggio di dire al mondo che stanno facendo queste persone un favore.
Un enorme numero di studenti universitari e neolaureati in un mercato del lavoro rigido sono troppo spaventati per chiedere il risarcimento. Di conseguenza, molti stagisti devono lavorare per anni in posizioni non pagati per costruire i loro curriculum, mentre a seconda delle loro genitori per il sostegno finanziario. Non solo tirocini non retribuiti di arrestare da pagare un debito verso il basso studente collettivamente che esplode, si aggravano le differenze di classe economici tra coloro che possono permettersi di lavorare gratis e coloro che non possono.
Questa pratica di sfruttamento si è evoluta nel corso delle generazioni in quanto il passaggio della legge Fair Labor Standards nel 1938 e un 1947 sentenza della Corte Suprema sui tirocinanti della ferrovia che ufficialmente definiti tirocini non retribuiti, che la sentenza è stata per lo più ignorata da parte delle imprese, e l'abuso sistematico di stagisti oggi che alla fine hanno sviluppato .
Ora, una percentuale preoccupante di società statunitensi accetta come normale il lavoro illegale di Stage. Una delle azioni legali contro l'abuso è una class-action contro la Hearst Corp. viene pressata dalla società di New York Outten & Golden diritto del lavoro per conto di tirocinanti, che affermano di essere stati impropriamente negati i salari e benefici a 19 su riviste di Hearst. Lo studio legale sta portando avanti due altre società per motivi simili, Fox Searchlight e la televisione "The Charlie Rose Show".
Nella causa contro Hearst, il denunciante principale, un ex stagista presso Harper 's Bazaar, dice che spesso ha lavorato 40 ore a settimana, senza stipendio o benefici. Hearst gli avvocati sostengono che la società può perdere nel procedimento solo se il giudice legge la legge in "un modo nuovo e rigido."
Gli avvocati della corporazione,  ammettono in effetti che una lettura "rigida" della legge potrebbe rivendicare i diritti degli stagisti, suggeriscono c'è validità ai costi diffusi che la lettera della legge è stata ignorata nel mercato americano. Infatti, qualsiasi analisi oggettiva dei tirocini non retribuiti nei punti degli Stati Uniti allo sfruttamento illegale non solo nel settore del giornalismo, ma in quasi ogni altro settore economico.
E poi finisce con: La prevalenza di tirocini non retribuiti significa che il percorso solito di occupazione per i lavoratori dei servizi è scomparso. Sono finiti i giorni in cui i giovani lavoratori potevano camminare dalla loro laurea in un entry-level posizione o l'esecuzione di copie in un piccolo giornale. Ora, la carriera di un laureato la può appendere Ottenere uno stage impressionante attraverso le connessioni di parenti, amici o insegnanti precedenti. Si può richiedere anni di stage prima che una persona può trovare una posizione pagato con un potenziale carriera.  Tirocini non retribuiti in ultima analisi, lavorare a scapito sia dei tirocinanti e sull'economia in generale.

USA:Su leggi sulle armi, Non E 'Consenso bipartisan , Gridlock, questo è il problema


Su leggi sulle armi, Non E 'Consenso bipartisan , Gridlock, questo è il problema



Foto di Smarterlam (CC-BY)
Un altro omicidio di massa, un'altra strage, lasciando corpi crivellati di pallottole da un'arma legalmente ottenuta. Questa volta, era Oak Creek, Wisconsin, in un tempio Sikh, come persone si sono riunite per il loro culto settimanale. Il presidente Barack Obama ha detto Lunedi, "Penso che tutti noi riconosciamo che questo tipo di terribili, tragici eventi stanno accadendo con regolarità troppo per noi di non fare un po 'di coscienza." In mezzo alla carneficina. Con una media di 32 persone uccise da armi da fuoco in questo paese ogni giorno: l'equivalente di cinque massacri Wisconsin al giorno-due principali partiti rifiutano di trattare con il controllo delle armi.E 'il consenso non, lo stallo, questo è il problema. Il presidente addetto stampa, Jay Carney, ha dichiarato: "Abbiamo bisogno di prendere di buon senso le misure che tutelano i diritti Secondo Emendamento e rendere più difficile per coloro che non deve avere armi in base al diritto vigente di ottenere armi." E 'importante notare in cui Jay Carney in quel punto, ribadendo il "senso comune" frase cinque volte rispetto alla intransigenza del presidente contro il rafforzamento leggi sulle armi, e invocando "Secondo Emendamento" una straordinaria otto volte. Ha parlato dalla Sala S. James Brady Press Briefing alla Casa Bianca, dal nome di uno dei predecessori di Mr. Carney, colpito alla testa da John Hinckley durante il tentato assassinio del presidente Ronald Reagan nel 1981. Brady è sopravvissuto e co-fondato con sua moglie, la Campagna Brady per prevenire la violenza Gun. Dopo ognuno di questi massacri, la Campagna Brady ha chiesto di rafforzare il controllo delle armi.

continua qui, in lingua inglese, se usate google chrome lo traduce molto velocemente e abbastanza bene, come ho fotto io ...

La vera natura dell'illuminazione


Non cadete in errore
L"illuminazione riguarda un processo distruttivo
Non ha niente a che fare col diventare migliori
o essere più felici
L"illuminazione è la demolizione tutto ciò che non è vero
E' quel vedere attraverso
e oltre la facciata del pretendere
E' il completo stradicamento
di tutto ciò che avete immaginato essere vero.
ADJASHANTI


Non troverai mai la verita,se non sei disposto ad accettare
anche ciò che non ti aspetti.
ERACLITO

SE QUESTO E VIVERE CON DIGNITA'......LEGALIZZIAMOLA UNA VOLTA PER TUTTE!!!

SE QUESTO E VIVERE CON DIGNITA'......LEGALIZZIAMOLA UNA VOLTA PER TUTTE!!!

«Siamo in crisi, meglio coltivare marijuana che rubare»
Si è difeso così un allevatore di Bono arrestato dai carabinieri con l’accusa di avere allestito una mega piantagione di canapa indiana. Un altro allevatore di Nule è stato denunciato per un’altra piantagione gigantesca - VIDEO
SASSARI. «L’agropastorizia è in crisi e se non la coltiviamo noi la marijuana lo fa qualcun altro. Io a rubare non ci vado». Così si è giustificato con i carabinieri che lo arrestavano per la coltivazione di 636 piante di cannabis un allevatore di Bono (Sassari). Antonino Bulla, di 56 anni con alcuni precedenti per furto e armi, è finito mercoledì nel carcere nuorese di Badu ’e Carros per aver avviato una piantagione nella sua azienda agricola, che conta 250 capi ovini e 30 bovini, in località “Sa Monza”, a cinque chilometri dal paese.
Un altro coltivatore «diretto» di canapa indiana, invece, per tenere lontani curiosi e forze dell’ordine usava un sistema di allarme simile a quello utilizzato in Afghanistan per innescare le mine antiuomo.
In tutto, in due distinte operazioni, i carabinieri hanno sequestrato 1433 piante, ognuna delle quali avrebbe fruttato circa mille euro. Le due piantagioni sono state scoperte dai carabinieri nelle campagne di Nule e Bono.
Nel primo caso, i militari della compagnia di Bono sono riusciti ad arrestare il proprietario della piantagione (Antonino Bulla), nell’altro hanno denunciato a piede libero il proprietario che si è reso irreperibile.
Nel corso della stessa operazione, durante la quale sono stati utilizzati anche i cacciatori di Sardegna e un elicottero dell’Arma, i carabinieri hanno scoperto la seconda piantagione con 797 piante nelle campagne di Nule in località Sa Mandra Noa. Il proprietario del terreno, un allevatore di 41 anni, si è reso irreperibile. Per tenere lontane le forze dell’ordine l’uomo aveva allestito un ingegnoso sistema d’allarme costruito con una lenza sistemata a 40 centimetri dal suolo che se sfiorata attivava una ricetrasmittente che inviava un segnale al proprietario della piantagione. Un sistema simile, appunto, viene utilizzato in Afghanistan per innescare le mine antiuomo.

Pubblicato da caneliberonline
http://caneliberonline.blogspot.it/

Che fine ha fatto la "geoingegneria"?

Ricordate lo strombazzamento degli ultimi anni, con il quale ci veniva venduta questa "nuova" invenzione scientifica per modificare il tempo, chiamata "geoingegneria"?

Ci dicevano "che bello, ora potremo spruzzare le nuvole in modo da controllare il tempo (perchè prima non sapevano farlo, ovviamente), e potremo fare piovere dove c'è troppa siccità, oppure rallentare le precipitazioni dove già piove troppo per conto suo!"

"Maddài, diggiùro - disse felice l'uomo della strada - A'mo svortato, finalmente!"

Ora invece sembra tutto dimenticato. Gli Stati del MidWest americano stanno soffrendo una delle più gravi siccità degli ultimi cinquant'anni, ma a nessuno viene in mente di utilizzare la famosa "geoingegneria" per risolvere il problema.

Anzi, il direttore della FAO, da Silva, ha detto che "questa situazione ci ricorda che persino le agricolture più avanzate sono soggette ai capricci del tempo, che portano volatilità nei prezzi e nelle riserve, non solo sui mercati nazionali, ma anche su quelli internazionali."

E infatti, guarda caso, gli Stati Uniti sono i più grandi produttori di granoturco nel mondo, e con la siccità che imperversa il prezzo del granoturco sta schizzando alle stelle: + 23% nel solo mese di luglio. E siccome il granoturco compare praticamente nella metà dei cibi di tutto il mondo, ...

... le conseguenze di questo aumento dei prezzi si risentiranno a livello globale.

Guarda a volte la natura che scherzi ti può fare.



Ma la crisi del granoturco sta portando anche un'altra conseguenza "funesta": la legge americana infatti prevede che il 40% del raccolto di granoturco venga utilizzato per la produzione di etanolo. Ma ora che la crisi mondiale del granoturco per uso alimentare si affaccia, molte voci cominciano a chiedere che questa percentuale venga abbassata.

È davvero un peccato, perché con l'introduzione dell'etanolo il prezzo della benzina aveva iniziato finalmente a scendere, da 25 centesimi fino ad oltre un dollaro a gallone, a seconda delle stime. Ma ora, guarda un po' che sfiga, ci toccherà rialzare pure quello.

Questi delle lobby petrolifere sono geneticamente bastardi. Geneticamente modificati per esserlo, si intende.

Massimo Mazzucco

Fonte: BBC

AHH, SE AVESTE LETTO IL VANGELO DI CRISTO!

AHH, SE AVESTE LETTO IL VANGELO DI CRISTO!


“Siamo sconvolti da abusi di preti. Il manto della chiesa è nella polvere”. Caro papa Ratzinger, é inutile piangere sul latte versato. Se la Chiesa, come nei suoi doveri, avesse combattuto il capitalismo liberista, liberticida e relativista (espressione del maligno), diversamente dall'averlo condiviso e sostenuto, spartendone privilegi, vizi e profitti, non saremmo in questa apocalittica situazione. Ma forse, tutto era già stato scritto!
I doveri della Chiesa di Pietro, non contemplano la condivisione del potere terreno (qualunque sia la natura) ma di contrastarlo in quanto, sinonimo di perversione umana e morale. Ahh, se aveste letto il Vangelo di Cristo!!

Come possiamo accostarci alla religione, alla spiritualità e al Mistero se, ogni giorno, siamo sommersi da una montagna di parole e immagini e comportamenti, finalizzati a cancellare anche il più recondito impulso alla fede?
Un tempo, l’ignoranza, era pertinente al singolo e non aveva la virulenza e la straordinaria forza di contagio che, oggi, con i mezzi di comunicazione, possiede.
Come possiamo avere fede, se la moderna scienza riduce tutto a fattori fisici, chimici e matematici, complice il silenzio assordante del Clero secolare, concusso e colluso con il potere politico ed economico?
La Chiesa si rifiuta di celebrare i funerali di Piergiorgio Welby, un martire del moderno paganesimo, e resta muta, sorda e immobile, di fronte alla devastante avanzata del liberismo consumista. Del resto con il nazismo applicò la stessa coerenza. Cosa che non fece con il comunismo.
La Chiesa è il paradiso fiscale dei cattolici e il cruccio, dei tanti cristiani.
Con tali atteggiamenti, lo Stato Pontificio punta il dito contro gli strati più bisognosi della società: uomini privati dei loro diritti, che lottano per un’esistenza più dignitosa e meno dolorosa. La stragrande maggioranza dei cristiani, appartiene alle classi più deboli ed indifese, mentre i cattolici, sappiamo bene tutti da che parte stanno.
Lo stato della Chiesa sa fare molto bene i suoi conti! Il suo patrimonio immobiliare e artistico, le incalcolabili rendite e donazioni (esentasse), sono le voci a bilancio di un capitale, in assoluto, il più florido di qualsiasi altra nazione al mondo.
Solo una Chiesa povera, può soddisfare la sete di fede degli uomini onesti, e solo una Chiesa padrona e compiacente, accelerare quel processo di disgregamento morale, spirituale ed etico che oggi, più che mai, mina le nostre “moderne” società occidentali.
I retorici e tardivi “mea culpa”, che a scadenze regolari si sono susseguiti nell’arco dei secoli, confermano ancora una volta (tristemente e amaramente), l’incapacità della Chiesa di ottemperare alle ragioni ideali del suo divino mandato.

P.S. Con riferimento al “manto impolverato” mi sia permesso consigliare un’energica scotolatura dalla celebre finestra che guarda la piazza San Pietro. Ma voi lo sapete già!

Gianni Tirelli


Schwazer testimonial antidoping, by Beppe Grillo punto it


testimonial-doping.jpg

Antalya è una cittadina turca con un bellissimo porto. Il mare è splendido. Anni fa, mentre mi trovavo in vacanza, fui avvicinato da due ragazzi che mi invitarono a seguirli per mostrarmi dei tappeti. Parlavano un italiano approssimativo, ma comprensibile. Esitai, loro capirono che non mi fidavo. Mi dissero "Non aver paura. Qui non siamo in Italia". Dopo questa affermazione non potevo che accettare l'invito. Nel loro magazzino ricolmo di tappeti di ogni forma e colore, mi offrirono il tè più volte e mi descrissero la costa che da Antalya arriva fino al confine con la Siria, il resto del mio viaggio. Comprai infine un tappeto (piccolo) dopo una lunga contrattazione sul prezzo. Ricordo Antalya come un luogo sicuro e civile. Perché lo scrivo? Per il semplice motivo che non credo cheAlex Schwazer possa essere entrato in una farmacia di Antalya e aver messo sul bancone 1.500 euro per comprare l'eritropoietina per doparsi. Il tutto dopo essersi "informato" su internet su come migliorare le sue prestazioni attraverso i farmaci. Ma neppure alle Olimpiadi di Paperopoli potrebbe succedere. Il portabandiera olimpico di Pechino e medaglia d'oro nella cinquanta chilometri di marcia era l'atleta di punta della spedizione londinese. Nessuno lo ha seguito in questo periodo? E' stato lasciato solo a doparsi, come un tossico in uno slum senza che nessuno sospettasse nulla tranne laProcura di Padova? Possibile? Il ragazzo mi sembra un capro espiatorio che assume su di sé, per motivi che non conosco, ogni responsabilità.
Il nazionalista Petrucci ha avuto un'idea formidabile: Schwazer testimonial contro doping!"Dovrebbe diventare il leader nella battaglia contro il doping" e ha aggiunto, negando l'evidenza di uno scandalo planetario: "Non dimentichiamo che l'Italia è all'avanguardia mondiale nella lotta al doping, con le leggi migliori al mondo". Belin, questo ai politici gli dà la baia. L'idea petrucciana ha però del buono. Si potrebbero proporre Riina e Provenzano come testimonial contro la mafia. Licio Gelli in prima fila contro la P2 e la Franzoni donna immagine contro i maltrattamenti ai minori.

BeppeGrillo.it
http://www.beppegrillo.it/

Ecco chi manovra i "famosi" mercati che condizionano ogni decisione

Ormai i protagonisti della politica, a livello nazionale ed internazionale, sono "I MERCATI"; questo "anonimo, astratto e imprecisato" mostro che condiziona tutto: "i mercati vogliono le dimissioni di Berlusconi" - "i mercati vogliono la riforma del lavoro" - "i mercati vogliono la riforma delle pensioni" etc. etc... vediamo chi sono...
Staff nocensura.com
- - - - -
I padroni del mercato: ecco chi comanda sui listini
I mercati possono essere rappresentati come una grande ragnatela . A tesserla sono quelli che vengono definiti i “giganti della finanza”: banche, i grandi fondi e le agenzie di rating. I big non solo muovono da soli e per conto di terzi masse enormi di denaro, ma con i loro report influenzano gli altri.
Secondo le stime di qualche anno fa di Mc Kinsey, i giganti della finanza hanno in gestione nel mondo qualcosa come 25mila miliardi di dollari. 18mila miliardi i fondi comuni, 16mila miliardi in assicurazioni, 5mila miliardi i fondi sovrani. Denari non equamente distribuiti ma concentrati nelle mani di pochi che ne controllano la quota maggiore. Ci sono poi le grandi banche che fanno girare la fetta maggiore dei mercati finanziari: i primi 5 istituti americani detengono per esempio 310mila miliardi di dollari derivati.
L’infografica mostra la ragnatela dei mercati e i maggiori investitori che la tessono:

I padroni del mercato:ecco chi comanda sui listini

"I padroni del mercato:ecco chi comanda sui listini" - CLICCA QUI PER GUARDARE L'INFOGRAFICA AD ALTA RISOLUZIONE (Immagine 254 kB)
Le banche
Le banche, le cosiddette “too big to fail”, non solo hanno attivi totali giganteschi ma svolgono anche attività intrecciate facendo girare somme enormi di denaro. Mckinsey posiziona Barclays e JP Morgan tra i primi 10 più grandi investitori del mondo. Contemporaneamente le stesse banche gestiscono i soldi propri, investendoli sul mercato. Inoltre, svolgono anche il servizio di broker, intermediando per conto di clienti le compravendite di azioni, bond o derivati. Questo non permette loro di determinare i prezzi direttamente, ma di influire sullo spread.
Infine, svolgono attività di prestito di titoli.
I grandi fondi
Tra i grandi fondi BlackRock è il maggiore: oltre ad avere in gestione 3.513 miliardi di dollari, il colosso vende a 200 investitori in tutto il mondo il suo software di gestione dei rischi. Indirettamente questo software potrebbe influenzare 9.500 miliardi di dollari.
I grandi fondi e le banche pubblicano studi sugli Stati, report che essendo prodotti dai big della finanza producono effetti tangibili.
Le agenzie di rating
Le agenzie di rating, o i signori delle pagelle, non investono e non muovono denaro ma con i loro giudizi influenzano le decisioni di milioni di investitori. Perché avviene: tanti fondi sono vincolati, nei loro investimenti, dai rating. Annachiara Marcandilli, managing director di Cambridge Associates, racconta:”Molti fondi hanno nei documenti costitutivi l’imperativo di tenere titoli valutati Tripla A. Qunado Standard & Poor’s ha declassato gli Stati Uniti, tanti hanno dovuto adeguare gli statuti per non essere costretti a vendere T-Bond”.
Tutti questi soggetti sono in gran parte intrecciati da legami azionari l’uno all’altro.
Da Il Sole 24 Ore – In manovra i 40 “re” dei mercati
fonte: http://opendatablog
- - - - - -
VEDI ANCHE:

venerdì 10 agosto 2012

Da Dingle Bay allo Stretto di Bering: la vera causa degli eventi contemporanei che stanno scuotendo il mondo


Da Dingle Bay allo Stretto di Bering: la vera causa degli eventi contemporanei che stanno scuotendo il mondo
di AVLES BELUSKES EXPOSED
12/04/2011 
traduzione: http://nwo-truthresearch.blogspot.it



Immagine sopra - "...L'Eurasia è un continente o supercontinenteche copre circa 52.990.000 km2 (20.846.000 miglia quadrate), ovvero circa il 10,6% della superficie della Terra (il 36,2% del territorio) che si trova principalmente negli emisferi orientale e settentrionale. Geograficamente si tratta di un unico continente, [1]che comprende i tradizionali continenti dell'Europa e dell'Asia (con l'Eurasia che diventa il contenitore dei due); i concetti di Europa e Asia come due continenti distinti risalgono all'antichità ed i loro confini sono geologicamente arbitrari. L'Eurasia, a sua volta, fa parte della terra emersa ancora più grande dell'Afro-Eurasia, per cui l'Eurasia è unita all'Africa all'Istmo di Suez. L'Eurasia è abitata da quasi 4 miliardi di persone, oltre il 72,5% della popolazione del mondo (60% in Asia e 12,5% in Europa)..."
URL: http://en.wikipedia.org/wiki/EurasiaLa Chiesa di Roma deve assorbire i resti delle Chiese Scismatiche dell'Eurasia dell'est. Essa ha appena approvato le condizioni per la fine dello scisma con l'élite ortodossa russa, che è il controllore più importante del resto del mondo ortodosso nell'Europa Orientale. Il capo della Chiesa ortodossa russa, più gli effettivi usurpatori seduti sul trono che un tempo fu dei Romanov al Cremlino (in breve, il gruppo Putin & Medvedev) stanno appena completando le richieste finali per il papa di Roma, prima di essere ufficialmente parte del futuro immenso super-impero Cattolico Romano con più di 1,5 miliardi di abitanti (*). Se la provincia Eurasiatica dell'impero è destinata a estendersi dall'Irlanda a Vladivostok, tutto questo potrebbe far sorgere qualche preoccupazione nelle menti del musulmani e dei cinesi. Cina e Islam potrebbero trovare un nemico comune e le cose diventerebbero molto difficili per Roma. Per questo motivo il consenso dell'elite islamica è stato acquisito anche con la fornitura di un nemico confortevole, il "nemico ebreo e americano", che può essere comodamente utilizzato dal potere islamico come distrazione per nascondere agli occhi delle masse islamiche sfruttate e oppresse la loro profonda e stretta alleanza con i piani di Roma per il dominio globale. Poi c'è il nemico potenziale cinese. Anche questo è stato comprato dandogli in pasto l'effetto leva dell'economia mondiale, fornendogli una delle borse più importanti del mondo (Honk Kong), con la possibilità di servirsi dell'americano e dell'occidentale riguardo alla tecnologia in generale e, in precedenza, di sfruttare gli immensi tesori africani. Ma, vicino alla Cina, c'è un altro pezzo importante del gioco degli scacchi, l'India. Ad un ampliamento della Chiesa di Roma al confine con l'Islam, all'interno dell'India potrebbe verificarsi una chiamata per l'unificazione dell'Islam con il resto dei fratelli. Per questo motivo i suoi interessi si oppongono all'Islam e alla Cina che, a turno, vorranno essere certi che, una volta che Roma raggiungerà Vladivostok, essa non userà l'India per dividerle. In effetti l'India è importante per Roma, perché la penisola sub-continentale può tenere divise le rotte a sud tra la Cina e il resto del mondo continentale islamico. Non per caso l'India ha problemi islamici con il Kashmir. E venti dei ventotto stati indiani sono infestati dalla guerriglia maoista. Le interferenze russe negli affari dei paesi islamici dell'Asia centrale si possono vedere, da questo punto di vista, come un tentativo di Roma di controllare la continuità tra i suoi alleati eurasiatici, Islam e Cina, e di prevenire un'alleanza tra di loro a spese di Roma, il leader indiscusso di questa Triplice alleanza mondiale. Gli storici stivali russi, che devono essere inumiditi dalle acque dell'Oceano Indiano, stanno solo nascondendo i piedi del papa.
La "minaccia Sionista e Americana".
Come detto nei messaggi precedenti, l'attacco false flag del 911 fu proprio come quelle bambole russe. Conteneva nascosto un altro attacco false flag, il cui segno ideologico e religioso è l'opposto di quello precedentemente utilizzato come alibi per provocarlo: fornire all'Islam una minaccia per nascondere la collaborazione con i piani di Roma e al fine di fornire all'elite islamica un alibi per combattere le eterne forze centrifughe che avrebbero così frammentato la galassia islamica. La minaccia di un allargamento di Roma dall'Irlanda alla Kamchatka è sostituita, nella percezione degli eventi mondiali, con il "Piano Neocon per il secolo americano". Ma l'America è un paese che praticamente seguirà il destino della Germania. La parte cattolica della Germania fu utilizzata nei primi anni trenta e quaranta del secolo scorso come un coltello alla gola dell'ecumenismo tedesco (il Nazional Socialismo):"Compiete l'epurazione religiosa (la Seconda Guerra Mondiale) come vi stiamo comandando o noi istigheremo il cinquanta per cento della Germania - quella Cattolica Romana - contro di voi e il vostro regime 'anticristiano'"(questo è il motivo per cui l'ecumenismo tedesco, in nome dell'anti-giudaismo luterano, dopo essere stato creato dai Gesuiti, è stato spinto giù per il pendio dell'attrito con la Chiesa di Roma - vedere le encicliche). Tutto il resto è puro e semplice optional. Il vero motore degli eventi mondiali è proprio l'allargamento dei domini della Chiesa di Roma da Dingle Bay allo Stretto di Bering. Il Governo Mondiale Democratico, la coalizione al potere del mondo, con le sue tre "parti", Cina, Islam e Roma, con quest'ultima come leader indiscussa delle altre due, è lo strumento utilizzato per raggiungere questo obiettivo. Non è escluso qualche eccitate colpo teatrale, come di solito accadeva in quei vecchi film gialli gangster, nei quali, dopo che si era conclusa la rapina, e nel mentre che i membri di dividevano il bottino, uno di loro improvvisamente estraeva la pistola...


L'Arte di Divorare (i Scismatici dell'Est?)
http://novoordoseclorum.blogspot.com/2011/04/art-of-devouring-eastern-schsmatics.html

---------------------


Papa Benedetto XVI e il Patriarca ortodosso Bartolomeo, in Vaticano il 18 ottobre 2008/Osservatore Romano

Le forze occulte che manovrano il mondo ROMA MCMLXX






Basti intanto ricordare quanto si legge in un testo talmudico: «Se i non-ebrei conoscessero
quello che noi insegniamo a loro riguardo, ci avrebbero senz'altro sterminato». (Dibre. in Dav, f.37).

Le forze occulte
che manovrano
il mondo, link
ROMA
M C M L X X
 qui in html

Alcuni giudizi sul volume:
— «E' un lavoro poderoso. Chiaro. Convincente. Se divulgato farà un gran bene. Iddio sia
premio all'autore».
— «Dalla lettura di questo studio i problemi dell'ora presente ricevono una luce insospettata».
— «La vasta e delicata questione è stata trattata con una competenza che sorprende e conquide,
dalla prima all'ultima riga».
— La pubblicazione è stata premiata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 9
agosto 1957 ed ha avuto un'ottima recensione su la rassegna «Libri e Riviste»; che, come
si sa, è edita dal Centro di Documentazione della Presidenza del Consiglio della
Repubblica Italiana (Giugno 1955, p. 1707).


PREMESSA
Constatato come l'umanità abbia perduto di vista l'esistenza d'un pericolo immenso —  che
invero mai come oggi fu più grave e imminente — sento imperioso il dovere di lanciare un grido
d'allarme.
Si tenga presente che, dal conoscere o no la questione agitata, può dipendere non solo la tutela
dei nostri interessi, ma addirittura la salvezza della nostra vita.
Scongiuro, pertanto, quanti sono in grado di ragionare, a non farsi così assorbire dalle cose
contingenti da dimenticare quelle veramente essenziali.
Si abbia il coraggio di fissare in faccia la realtà, leggendo  con attenzione fino in fondo
l'attuale libretto e ponderando i gravi fatti e gli argomenti che, sul tema in esame, ardisco esporre.
E ciò, senza lasciarsi in nessun modo sviare  da falsi preconcetti, e  tanto meno atterrire
dall'immensità della minaccia.
A togliere ...

continua al link qui sotto

  
[PDF] 

Le forze occulte che manovrano il mondo

www.vho.org/aaargh/fran/livres4/lefocculte.pdfCondividi
Formato file: PDF/Adobe Acrobat - Visualizzazione rapida
e con una infinità di associazioni che manovrano a beneplacito, attraverso la «
longa..... Chi illumina il popolo sulla realtà che si cela dietro il sipario parlamentare? .... sua maturità culturale — l'entità del pericolo ebraico ed ardisca





, non solo ...

Troppo buffi! ... da Bogotà


Troppo buffi!

Ieri siamo andati a Bogotà in buseta.
Dovevamo chiudere un contratto con movistar, che, essendo una compagnia spagnola (paese nel quale le parole "diritti dei consumatori" sono pressoché sconosciute) e operando in Colombia, paese nel quale, anche a detta di esperti, il concetto di "servizio al cliente" non esiste, ha una marea di uffici nei quali puoi aprire contratti con loro, ma in tutta Bogotà (8 milioni di abitanti) ha solo 2 uffici in cui puoi chiedere di chiudere un contratto.
Dato che ero ancora distrutta dall'esperienza del giorno prima, abbiamo deciso di fare un po' e un po'. Cioè arrivare a Bogotà in buseta e poi proseguire in taxi. Il transmillennio* lo riservo per un giorno in cui sarò energetica (le altre volte andavamo a Bogotà con Gerardo, ma in questo periodo è impegnatissimo e non può farci da taxi, così abbiamo provato ad andare con la buseta).
Al ritorno saliamo su un taxi e il taxisita subito comincia a raccontarci che domani non lavora, perché per lui è "dia de pico y placa"**così ne approfitta e va in banca a fare i documenti per il mutuo. Che grazie al suo padrone che garantisce per lui, la banca gli dà il mutuo. E via a spiegarci di quanto è ricco il suo padrone (da una sola delle sue attività guadagna 50.000 euro al mese), di come è "l'apartamentico" che sta per comperare, in che zona è (Bogotà sud, zona che tutti dicono pericolosa) ecc. ecc.
Gli diciamo che dobbiamo prendere la buseta per Cota e che non sappiamo di preciso dove si prende. E lui, tutto allegro, ci penso io.
E ci ha pensato lui! Non solo ci ha portato dove si prende la buseta, ma si è fermato DAVANTI alla buseta, bloccandola, e con la testa fuori dal finestrino urlava: "Fermo! Che questi signori devono prendere la tua buseta!"
Un mito.
Arriviamo a Cota paese ed andiamo dal ferramenta, dove Dario voleva comperarsi il machete che gli serve in giardino e io un'altra cosa, super colombiana, di cui vi parlerò in un altro post. In ferreteria (ferramenta) sono tutti molto simpatici, quando ci andiamo, se non c'è nessuno, si finisce per ridere un sacco. Ieri avevamo bisogno di un'informazione, dove farci le foto per il passaporto. Così l'abbiamo chiesta a loro. E subito si sono messi tutti a ridere e il commesso più simpatico ci fa: qui a Cota non è facile farsi le fotografie. E rideva. Si, perché il proprietario è sempre borracho (ubriaco) e magari ti fa la foto, poi va a bere e tu devi rincorrerlo una settimana per riuscire ad avere le tue foto!
Ok, va bene, andiamo a fare le foto a Chia!

* transmillennio, sono autobus, che si muovono in corsia preferenziale. Una specie, nelle intenzioni, di metropolitana all'aperto. Ci dicono che sono il mezzo più veloce per spostarsi a Bogotà, che, nonostante pico y placa ha un traffico bello pesante. Hanno un neo: sono sovraffollati. Se li proveremo vi racconterò.

** pico y placa, le famigerate targhe alterne per diminuire la pressione del traffico. Adesso hanno cambiato sistema, mi sembra che sia fisso, mentre prima era deliziosamente caotico. L'attuale sindaco ha promesso che eliminerà il pico y placa ma nessuno capisce come possa arrivarci!

fonte 

NELLA MIA TERRA TRA LA MIA GENTE




Da ieri sono in vacanza al sud, mia terra d'origine. Dall'invasione anglo-piemontese del 1860 il sud ha conosciuto una povertà ed un degrado ai limiti della sopportazione. Oggi vive una situazione drammatica e regna incontrastata la sfiducia e la rassegnazione. Se solo gli italiani del sud conoscessero la storia del glorioso Regno delle Due Sicilie...
Elia Menta



LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...