"THE END"

sabato 25 agosto 2012

Aids feat. Hiv - La Frode Scientifica del Secolo (Documenti Ufficiali)

Aids feat. Hiv - La Frode Scientifica del Secolo
(Documenti Ufficiali)


Il seguente scritto ("copiaincollato", con qualche modifica a livello grafico/grammaticale, da un documento in formato .pdf, visionabile e scaricabile dalla pagina "Articoli e Documenti"), è un approfondimento scientifico al post"Aids feat. Hiv".
Ringrazio l'Autore che, su espressa richiesta, non sarà menzionato e ricordo che, come sosteneva Wolfgang Goethe, "Molti rispettano la scienza se vivono di questa, ma venerano l'errore se è da esso che traggono i mezzi di sussistenza."

Il 23 aprile 1984, il Dr. Robert Gallo affermò, in una conferenza stampa con l'allora segretaria del "Ministero della Salute" statunitense Margaret Heckler, che "[...] la probabile causa dell'Aids è stata individuata, è un virus chiamato Htlv 1-2-3 (oggi chiamato Hiv); contiamo di avere un vaccino pronto entro 2 anni.".
Tale conferenza venne effettuata prima che Gallo sottoponesse la sua ricerca e i suoi esperimenti alla comunità scientifica per poterne verificare la validità. 24 ore dopo, il primo "test" ipoteticamente destinato all'individuazione del virus nel sangue umano era già stato brevettato ed era pronto per essere venduto in tutto il mondo.

I documenti ufficiali che "provano" questa "scoperta" sono riportati di seguito.








Super Prozac per i soldati USA

Riflessione ...
Drogati, pilastri e schiavi del governo e ... assassini ... possiamo dirlo dell'esercito del paese più armato del mondo, siamo o non siamo in buone mani?
hahahahaha, e i cittadini danno i soldi, pagano le tasse, a questa gentaglia qui? Ma se è per me domani sono tutti disoccupati e magari più sereni e meno depressi, altro che super prozac, disobbedienza civile ed evasione fiscale a tutti i costi, questa è la cura giusta.


Super Prozac per i soldati USA


di Marco Cedolin

Il Pentagono sembra essere sempre più preoccupato per l'incremento esponenziale dei casi di suicidio che coinvolgono i militari americani. Il fenomeno sta continuando ad aumentare già da alcuni anni ed a nulla sono valsi finora i vari tentativi di contrastarlo da parte dei medici che hanno studiato il problema, basti pensare che nel solo mese di luglio 2012 si sono tolti la vita ben 26 soldati a stelle e strisce, il doppio di quanti compirono l'insano gesto nel luglio dello scorso anno.
Analizzare le reali cause di questa epidemia non è molto semplice, dal momento che la situazione sembra essere ingenerata da una svariata serie di dinamiche che interagiscono fra loro...dalla "paura del fronte" all'abuso di droghe sintetiche, passando attraverso gli sconvolgimenti mentali conseguenti alle atrocità compiute nei teatri di guerra e le difficoltà incontrate dai "veterani" nel reinserirsi all'interno della società.
Dal momento che intervenire nel merito delle cause, tentando di rimuovere il problema laddove esso s'ingenera, deve essere sembrata ai medici statunitensi un'impresa titanica assolutamente al di fuori della loro portata, si è preferito tentare di mettere una pezza con l'ausilio di qualche adittivo chimico, nella speranza che possa riequilibrare la situazione.
L'Università dell'Indiana ha infatti ricevuto un finanziamento di 3 milioni di dollari per sviluppare un medicinale a base dell'ormone TRH che garantirebbe ottimi e rapidi effetti antidepressivi, ma finora poteva venire esclusivamente somministrato attraverso dolorose punture lombari. Il progetto è quello di realizzare uno spray a base di TRH, introducendo l'ormone all'interno di nanoparticelle che costituiranno un guscio biodegradabile che verrà assorbito dai neuroni olfattivi.
Se il progetto andrà in porto, potrebbe dunque bastare un inalatore per riportare l'allegria fra i soldati USA e indurli a non "rimuginare" sui nemici uccisi, sui bambini straziati e sulle donne stuprate. 

Fra i popoli violentati e massacrati dall'occupazione americana, "l'allegria" invece continueranno a dispensarla le bombe, i droni ed i fucili dei marines che dopo il trattamento avranno riacquistato la gioia di vivere.

COCA-COLA VIETATA PER LEGGE DELLO STATO

ALLARME ROSSO AD ATLANTA

La corporation americana che da Atlanta manovra e dirige il mercato delle bibite mondiali, dalla Coke nelle varie versioni, alla Sprite, al Seven-Up, alla Fanta, al Dr Pepper, al Lipton Ice e persino alla Bonaqua, si trova davanti a difficoltà niente affatto indifferenti.

HOMO BIBITUS E BILDERBERG

Il presidente e direttore amministrativo E. Neville Isdell non manca mai di presenziare alle riunioni Bildergerg, proprio allo scopo di tenere la situazione sotto controllo. D’altra parte, quando si ha un fatturato annuo 2011 di 46542 miliardi di dollari, con utile lordo di 10154 e utile netto di 8634 (sempre miliardi di dollari), e con 146200 dipendenti, non si può dormire sugli allori. Se il petrolio è il carburante dei motori, i prodotti di Atlanta sono il carburante dell’homo bibitus. Nessuna meraviglia che Isdell sia spesso seduto alla destra di David Rockefeller.

QUALITA’ NIENTE AFFATTO POSITIVE

Che le bevande della Corporation non facciano per niente bene alla salute umana lo sanno tutti. Che siano allo zucchero tradizionale, o all’aspartame, comportano enormi danni come ladre ed inibitrici di vitamina B1, come promotrici di Beri-beri, come inseminatrici di cancro. L’alto contenuto di caffeina le rende stimolanti e velenose. L’alto tasso di acido urico le rende urico-accumulanti. L’alto tasso di acido fosforico le trasforma in micidiali bibite acidificanti.

I CASI SANDLERS E SCHWARZENEGGER

Blitz radiofonici come quelli del dr Benjamin Sandlers (vedi mia tesina “Il caso Sandlers e i coniglio polio resistenti” del30/4/09), che guariva la poliomielite eliminando bevande gassate e dolcetti-spazzatura, o tentativi di boicottaggio governativo e scolastico, come quello intentato dal governatore della California Arnold Schwarzenegger, nulla hanno cambiato.

DIVIETO LEGALE DI VENDITA IN BOLIVIA

Ma da qualche settimana ci sono alcune cose interessanti da riportare, e riguardano lo scenario internazionale. Il Ministro degli Esteri boliviano David Choquehuanca, con l’appoggio del Primo Ministro Evo Morales, ha dichiarato che la Bolivia abolirà l’uso della Coca-Cola e delle sue varie bevande a partire dal 21 dicembre 2012, data del calendario Maya che sancirà simbolicamente la fine del mortale imperialismo americano e l‘inizio della cultura della vita. La notizia è apparsa su internet (http//www.coscienzeinrete.net/economia/item/764-la-bolivia-bandisce-la-coca-cola).

RISCONTRATE SOSTANZE TOSSICHE

Le motivazioni vere non sono soltanto quelle di tipo culturale e politico, ma soprattutto di natura medica. Le autorità sanitarie boliviane hanno infatti riscontrato nella Coca-Cola diverse sostanze tossiche, associate a infarti, ictus e cancro. Come dire che hanno scoperto l’America! Ma, in quel di La Paz, non saranno mica nati ieri? Cosa pensavano di trovarci nella Coca-Cola? Magiche mescole enzimatiche? Al posto della Coca-Cola hanno comunque invitato la gente a bere la Monochinche, bibita al gusto di pesca prodotta localmente.

CHAVEZ HA FATTO ANCORA DI MEGLIO, IVITANDO I SUOI A BERE SUCCHI FRESCHI DI SILUELA

La storia non è finita lì. Il presidente venezuelano Hugo Chavez ha fatto ancora di meglio. Da un lato ha applaudito pubblicamente la mossa boliviana, e dall’altro ha iniziato una massiccia campagna di stampa per convincere i propri cittadini a cambiare radicalmente abitudini. Non più lattine e bottigliette, se si vuole stare bene, ma gli ottimi succhi di frutta freschi reperibili lungo le strade della capitale Caracas, succhi di canna, succhi di siluela e succhi di ananas.

IN IRAN DOMINA IL SUCCO FRESCO DI MELOGRANO, SPREMUTO NEI BAR A PREZZO POPOLARE

L’Iran non ha nemmeno bisogno di bandire la Coca-Cola. Gli iraniani, estremismi religiosi a parte, sono gente sanissima. Oltre alla adorazione per i succhi di limone, di arancia o di pompelmo al risveglio, marciano da mattina a sera col succo di melograno, che viene servito fresco, spremuto sotto i tuoi occhi, in tutti i bar di Tehran ed Isfahan a prezzo popolare. Solo un imbecille e un autolesionista potrebbero in tale contesto optare per una lattina, qualunque fosse il suo marchio.

UN CASUS BELLI, UN ULTERIORE PRETESTO PER INTERVENIRE

Un motivo in più per guardare a Teheran come alla sede del diavolo da esorcizzare. Possedere un arsenale atomico non è cosa da niente, coi tempi che corrono. Ma far resistenza attiva o passiva contro Fanta e Coca-Cola, contro Smithfield (leader mondiale ammazza-porci) e Mc Donalds, contro Monsanto e Pfizer, è un affronto ancor meno sopportabile.


Valdo Vaccaro
http://valdovaccaro.blogspot.it

Lo sbarco sulla Luna

... secondo il mio modesto punto di vista Bin Laden è  la stessa cosa dello sbarco sulla luna ...

Lo sbarco sulla Luna

Lo sbarco sulla Luna
Lo sbarco sulla Luna è avvenuto realmente oppure, come sospettano in molti, è stata tutta una messa in scena da parte della NASA?
Nel documentario che vi proponiamo vengono esaminate e giustificate molte delle anomalie riscontrate dai cosiddetti “cospirazionisti” che ci aiuteranno a capire se siamo i soliti dubbiosi che mettono in discussione tutto oppure se anche qui c’è realmente qualcosa che non quadra.
Anche dopo aver visionato il filmato qualche dobbio rimane. La giustificazione della mancanza di stelle nei filmati e nelle foto scattate dai due astronauti mi sembra un po forzata; anche in virtù del fatto che nella ricostruzione del suolo lunare del documentario (talmente ben realizzata che alimenta ancor di più il dubbio che quello visto nel 1969 sia stato un vero e proprio documentario) non mi sembra che si siano così tante stelle come dicono.
La scusa poi che la lettera “C” chiaramente visibile su di un masso del suolo lunare possa essere attribuita alla presenza di un capello sul negativo della foto lascia non pochi dubbi.

Ma ragioniamo un po sull’allunaggio. Oltre a tutti i dubbi sulla solidità della struttura del modulo, sulla perfetta riuscita dello sbarco nonostante il breve periodo di prove (in rete è possibile visionare gli insuccessi delle esercitazioni fatte a terra), sembra quasi assurdo che nessuno si chieda come mai l’unico sbarco filmato dell’uomo sulla Luna sia quello del 1969. A più di 40 anni di distanza nelle numeroso missioni spaziali abbiamo visto poggiarsi al suolo solo macchine.
Per non parlare poi delle immagini trasmesse. Con tutta l’alta definizione in possesso ai comuni cittadini tutte le immagini relative a Marte ed alla Luna sono o in bianco e nero oppure sgranate e di pessima qualità. Nemmeno i telescopi di ultima generazione sono in grado di fornire delle immagini dettagliate della Luna che è a due passi.
Ma è nel 2009 che il dubbio che non siamo mai andati sulla Luna diventa una certezza.
WASHINGTON (16 luglio) – Sono andate perdute le copie originali delle immagini dello sbarco sulla Luna contenute in 45 nastri di proprietà dell’Agenzia spaziale americana. Inutili i tentativi di ritrovarle,tentativi avviati tre anni fa quando alcuni storici chiesero alla Nasa di poterle vedere. Ad ammetterlo è stato Richard Nafzger, da quarant’anni esperto di comunicazioni al Goddard Space Flight Center dell’agenzia americana, il coordinatore della trasmissione televisiva delle immagini delle missioni Apollo, lo specialista che aveva convertito in tempo reale le immagini in formato “slow-scan” della camminata sulla Luna di Neil Armstrong e Buzz Aldrin nel formato standard necessario per la trasmissione sui teleschermi delle case di mezzo mondo.
Sembra incredibile che si possano perdere i nastri dell’evento del secolo. Non sarà più possibile analizzare le immagini originali dell’allunaggio. Ma non è tutto.

MOLTO BELLO: IN COSCIENZA ALIENA 12 'AGLI OPERATORI DI LUCE' Marina Tonini


"Sono andato a puttane"


"Sono andato a puttane" di Paolo Barnard

Un articolo di Paolo Barnard



Questo scritto è per voi donne, parla della spaventosa degenerazione del sesso commerciale, e della mancata risposta di quello ‘sano’. Vorrei sentire le vostre reazioni.

Non sono un ipocrita, per cui inizio raccontandovi che tempo fa ho caricato una prostituta e l’ho portata a casa mia. Pagata subito, lei si spoglia, si lava e mi dice “ti faccio di bocca e poi mi scopi, ok?, mezzora, ok?”. E’ piuttosto bella, ma dico sul serio, decisamente superiore alla media italiana, e non è l’unica là fuori. Rimane sul letto ad aspettare la mia carica, ma io le chiedo a bruciapelo “Perché fai sto mestiere?”. La mia sintesi potrà apparire banale, eppure in un Paese come l’Italia dove la Cultura della Visibilità è tutto, una donna così bella deve proprio passare le notti a caricar gente (come me o peggio)? Mi dice: “Con 100 euro in Romania mangi un mese in quattro persone, ecco perché”. Lo immaginavo, ma insisto: “Certo, se però ti trovi un uomo benestante qui… e bella così te lo trovi subito… non è un po’ meglio?”. Lei: “Come faccio? Con chi esco? Da sola? Non conosco nessuno”. “Ok,” replico “iscriviti a un’agenzia di modelle per intimo, per le fiere o cose del genere”.
La ragazza mi fissa come se stessi parlando di Marte e di volare lassù. Il messaggio di quello sguardo, credetemi, era di una disistima terribile; il marciapiede è il target che la sua storia le ha trasmesso in eredità, non le è concesso neppure contemplare un mezzo gradino più alto. La giovane mi sollecita a consumare l’incontro nei minuti restanti, ma io a quel punto ho altri pensieri e la mia serata di sesso rapido svanisce. Sulla via del ritorno apprendo che non ha uno sfruttatore, lo ha avuto ma, dice lei, “se una ha le palle alla fine può sbarazzarsene, garantito”. Le credo, o meglio, le crede il mio senso di colpa.
Il senso di colpa. Perché l’ho fatto? Mi voglio rispondere. L’ho fatto perché volevo avere fra le mani una giovane ragazza nuda senza impazzire per trovarne una, esercizio che per il maschio medio normalmente significa trenta serate nei locali, cento abbordi sempre difficili, e altre mille assurde peripezie che noi uomini dobbiamo inventarci per avere finalmente una o due magre occasioni di sesso. L’ho fatto perché l’alternativa praticamente non esiste, e l’alternativa si chiamerebbe Sesso Ludico. Ludico significa eros veloce, fuori dal sesso di casa (che ora non ho), senza allegati, laccioli, sgambetti, commediole da recitare eccetera. Insomma, un aperitivo, una partita a carte, solo che al posto del Campari o degli amici/amiche c’è il sesso, puro relax da scambiare con chi ne ha altrettanta voglia lì per lì. Nel mondo del sesso ludico la donna che desidera un’ora di svago si comporta come l’uomo, tale e quale. Invece della palestra o della cioccolata in tazza con l’amica, essa adocchia un bel tipo ovunque si trovi, lo squadra, decide ‘ok, quello mi attizza’ e gli si avvicina per chiedergli “Che fai stasera? Domani? Ti va un’uscita?”. Sì?, bene. No?, ok passo al prossimo. Una cosa pressoché inesistente qui, oggi, fra noi. Ne riparlo più sotto.
Il fatto è che noi uomini corriamo quasi ogni giorno della nostra vita adulta dietro al sesso ludico, lo necessitiamo come l’aria, perché il nostro DNA ci ha fatti così. Siamo degli ‘inseminatori’ che dai tempi in cui camminavamo a quattro zampe in qualche punto della Tanzania dobbiamo inseminare il più possibile. Lo fanno i leoni, i topi, i pipistrelli e praticamente ogni specie di sesso maschile sul Pianeta. Questo ci ha ‘regalato’ un desiderio sessuale molto, molto superiore a quello femminile (per le donne, stesso marchio da DNA in direzione opposta, visto che siete programmate per figliare e conservare la specie). Ecco perché vi sembra sempre che gli uomini ‘ce l’abbiano piantata nella testa’ (la gnocca); non è una mania, è genetica. Ma qui sorge il problema dei problemi. Al mondo ci sono solo maschi e femmine (salvo rare eccezioni), e se i primi necessitano di sesso dieci volte le seconde, che accade?
Accade un disastro, e cioè un giro di prostituzione e di pornografia per un valore cumulativo mondiale di 120 miliardi di dollari. Accade che la quasi totalità degli uomini che voi donne conoscete o che vi giacciono accanto fa uso di porno, ga-ran-ti-to, e che una percentuale spaventosa va a prostitute, o ci è andato, o ci andrà, o ci ritornerà. 

 ... un ottimo modo per sedare i sensi sono gli oppiacei ma la legge li proibisce, inutilmente però, perché non c'è giorno dell'anno che se li cerchi li trovi in una decina di minuti in tutte le piazze italiane più o meno, garantito anche questo! Con gli oppiacei il desiderio si spegne, le erezioni mattutine spariscono e finalmente ci puoi non pensare ... occorre prima averne abusato secondo il mio modesto parere: Dopo una certa età e un certo numero di accoppiamenti non ne abbiamo diritto? hahahahaa, eccome se l'abbiamo di poter vedere con altri occhi, e in fondo il papavero bianco mediterraneo a che sarebbe stato inventato a fare dalla natura??! PER ORNAMENTO??? Mai nella storia si era visto il proibizionismo arrivare a certi livelli ... a favore della cannabis, degli oppiacei e di tutte le piante che la natura offre per svagarsi :-) Fine nota ...

venerdì 24 agosto 2012

L'INCOMPLETA REGISTRAZIONE DELLA MIA REGRESSIONE IPNOTICA


L'INCOMPLETA REGISTRAZIONE DELLA MIA REGRESSIONE IPNOTICA

                                                                              Molte sono le cose della vita che non vanno esattamente come te le aspetti, a volte proprio quelle alle quali tieni maggiormente. Io a questa storia tengo molto, perché mi riguarda. Vale parlarne perché un’esperienza di abduction si comprende pienamente solo nel tempo. I tasselli si aggiungono lentamente, senza metodo, quasi uno alla volta. Un addotto famosissimo, Whitley Strieber, sul finire degli anni ‘80 durante una conferenza ufologica organizzata dal MUFON negli USA, disse che per gli addotti, dopo un percorso lungo e tortuoso, alla fine del tunnel c’era la luce. In quell’occasione sul palco Strieber era con altri addotti e uno di loro replicò seccamente di non sapere se alla fine di quel percorso alla fine del tunnel ci fosse la luce, ma di sapere per certo che c’era il terrore. In questa dicotomia bruciante secondo me risiede tutto il dramma delle esistenze umane coinvolte nel fenomeno Abduction. La presa di coscienza tra luce e tenebra. Una strada che si rischiara sempre più grazie a quello che possiamo apprendere da altri, ma soprattutto riusciamo a scovare dentro di noi. Nel mio caso, dopo 11 anni di confusione mentale e spirituale, ora so che esiste un collegamento fra l’incontro con i grigi del 1999 e l’incidente del 1971 e le esperienze di pre-morte ed extracorporea che ne seguirono. Lo devo alla regressione ipnotica. Il racconto, rispetto a quanto ne avevo ricordato, è leggibile qui:

http://mauriziobaiata.net/2011/10/30/la-mia-esperienza-di-contattoabduction/

Dunque, seppure non completamente, gran parte di quanto mi accadde nel 1999 era venuta a galla grazie all’ipnosi regressiva condotta dalla psicoterapeuta Ruth Hover negli studi di Open Minds, a Tempe, in Arizona, l’anno scorso.

Ne era emerso uno scenario molto diverso rispetto a come l’avevo sempre ricordato. Avevo sbagliato nel credere che l’incontro con i tre grigi si fosse concluso nel modo rimasto impresso nella mia memoria per oltre 10 anni.

Alla luce della regressione, in me si era fatta strada una nuova consapevolezza. Non ancora sufficiente, però, ad andare oltre il ricordo cosciente del mio vissuto. Per farlo, dovevo rivedere la videoregistrazione della seduta ipnotica, così da aggiungere altri dati e completare il quadro.

Nella nostra galassia miliardi i pianeti in grado di ospitare forme di vita


Nella nostra galassia miliardi i pianeti in grado di ospitare forme di vita

                                                                                                                     Affresco di Carlo Monopoli

Quante potrebbero essere le civiltà sparse nell'Universo? Nonostante la mancanza- totale, fino ad oggi- di prove oggettive che ne dimostrino l'effettiva esistenza, la scienza si interroga comunque sull'eventualità di trovarci, un giorno, faccia a faccia con Esseri di altri mondi. Ma statisticamente parlando, con quali probabilità?

Alla domanda, ha risposto l'astronomo Frank Drake, che già nel 1961 elaborò una formula matematica per stabilire se e quante civiltà extraterrestri potessero svilupparsi nella galassia.

L'equazione, passata alla storia con il suo nome, prevede molte variabili, quasi tutte solo stimabili e non dimostrabili, come il numero delle galassie o delle stelle esistenti. Cambiare il valore di una, ovviamente, modifica radicalmente il risultato finale.

In base alle previsioni di Drake, esso è davvero impressionante: possono esistere 375 miliardi di pianeti abitati nella sola Via Lattea- la nostra galassia- e tutti con forme di vita intelligente. Se anche una piccola parte di esse fosse in grado di comunicare nello spazio, ne risulterebbero milioni di società evolute in potenziale contatto le une con le altre. A livello cosmico, il numero arriverebbe quasi a 3 miliardi di miliardi...

L'Imbroglione Nr.1

REDDITO MINIMO GARANTITO PER TUTTI - GUARDA IL VIDEO LEGGI L'ARTICOLO
DICONO CHE NON CI SONO I SOLDI, TRANNE PER LA CASTA, LE BANCHE, IL VATICANO E LA NATO.

ANGELO DI CARLO, da sempre difensore dei diritti dei lavoratori, disoccupati, S'E' DATO FUOCO DAVANTI A MONTECITORIO. E' romagnolo ed è ricoverato con l'85% di ustioni in tutto il corpo. Si trova tra la vita e la morte.ANGELO SIAMO CON TE. Simbolo del dissanguamento dei diritti fondamentali al lavoro e al reddito che oggi affligge milioni di lavoratori, voluto da poteri più grandi di lui e di tutti noi. Ha perso la sua partita, la vergogna di uno STATO corrotto si fà più vergognoso davanti a questi episodi.
ANGELO E' MORTO DOMENICA 19 AGOSTO, UCCISO DALLO STATO E DAL CAPITALISMO ASSASSINO. VERGOGNA!

di Corrado Belli

Alcuni giorni fa il bambino prodigio dell'Elite, messo a gestire la politica USA ha fatto un altro dei suoi innocui discorsi in direzione Bashar el Assad riguardo l'uso di armi chimiche, questo succede quando uno che è stato insignato con il Nobel della Pace "Pax Americana".


se non è delirio questo ... il premio nobel per la pace che manda "truppe", che si suicidano al ritmo di 38 soldati al mese, ecco il premio nobel di che è responsabile per esempio: Quei soldati impazziti per colpa della guerra. Negli Usa ora è allarme;Le spese militari globali. Una vergogna! Dal 1999 al 2008,le spese militari globali sono aumentate del 45%,e gli Stati Uniti si deve il 58% del totale. Dal 2002,il valore delle vendite di armi delle prime cento industrie militari, sopratutto con sede negli Stati Uniti, è aumentato del 37% in termini reali, continua qui

 L'imbroglione non avendo più alcun mezzo a disposizione per portare avanti la sua campagna/propaganda per vincere la corsa alle elezioni imminenti e sperando di essere rieletto per il secondo mandato, si aggrappa di nuovo all'opzione violenta, ovvero aggredire la Siria se secondo lui verranno usate armi chimiche contro la popolazione civile, si permette il lusso di minacciare il capo di una stato sovrano che non ne vuol sapere di mollare il suo posto per far spazio a un governo di pupazzi come lui che dovrebbero governare la Siria, come la dovrebbero governare lo abbiamo visto in Libia e cose ne è derivato, l'imbroglione non dice che da anni è stato deciso dai suoi predecessori e adesso da lui, che in medio Oriente non ci sarà pace sin quando gli USA gestiti dal governo ombra (Rothschild) non avrà messo mano sulle Banche centrali di quei paesi e le loro risorse "Gas, Petrolio ed economia".

La ‘Filosofia Unitaria del Tutto’ derivante dalla 'Presenza'.

La ‘Filosofia Unitaria del Tutto’ derivante dalla 'Presenza'.








Non si può proprio dire che a questo Mondo manchi l’umorismo e, anche, che il Servizio Meteo non sia sempre più preciso:
altre piogge e temporali dalla Liguria raggiungeranno la Toscana, l’Umbria e il Lazio con un temporale anche a Roma alle 14…
Link

Mi raccomando, a Roma alle 14 aprite l’ombrello…
La mano umana, riflessa d’Antisistema, è sempre più evidente:
Atene 2004, cattedrali nel deserto.
Dopo otto anni, lo stato di degrado e abbandono delle strutture di Atene 2004 è evidente.
Link

Tutto ciò è molto ‘triste’. Soprattutto per chi vive d’empatie con il timbro energetico di ogni ‘cosa’.
Vedere le fotografie, i trofei, mi mette troppa tristezza. È come una stanza piena di fantasmi...
Ogni maledetta domenica 

Un insieme di colori ..... la bocheria

Passeggiare dozzine di volte, percorrere una via dove milioni di gambe e pensieri hanno percorso lo stesso luogo. 12 mesi, un anno di passeggiate sulla rambla, dove hai la netta sensazione che vi sia un energia speciale che fa effetto immediato sulle persone ...

... e la bocheria, un insieme di colori, odori e persone e brusio di fondo, come tutti i luoghi estremamente vivi e carichi 
... energia in mutazione, in evoluzione, il perpetuo mutamento di ogni cosa, 



La Terra ai ferri corti? Manipolazione del clima e allarmismo mediatico


La Terra ai ferri corti? Manipolazione del clima e allarmismo mediatico

24 agosto 2012 | Autore Alessandra Drago |  http://www.stampalibera.com/?p=51056 




Non sono solita guardare i TG perché so che tutto cio’ che passa da quegli show preparati a tavolino sono tutte balle! Per contro, a volte mi diverto a guardare il teatrino che fanno bere alla popolazione. Questo é accaduto ieri. Mi sono sintonizzata sul TG 5 e la notizia ha catturato subito la mia attenzione: sembra che da ieri il nostro pianeta sia ai ferri corti! Ovvero sembrerebbe, da quel che dicono, che le risorse della Terra stiano finendo, ergo, entro il 2025 il nostro pianeta non riuscirà più a soddisfare le nostre esigenze, per cui é urgente trovare una seconda Terra!
La notizia é stata riportata in varie testate, ne riporto un piccolo pezzo trovato suGreenreport.it:

Earth Overshoot Day, in soli 8 mesi l’umanità ha esaurito le risorse della Terra per il 2012
Oggi è il primo giorno del 2012 che la popolazione del pianeta Terra vive sfruttando riserve di risorse che vanno oltre il reddito naturale che il pianeta ci offre in un intero anno. Infatti, il 22 agosto c’è stato l’Earth Overshoot Day, che segna la data (sempre più anticipata) in cui l’umanità ha esaurito il suo bilancio naturale per l’anno in corso. Come osservano dal Global Footprint Network, «stiamo operando in scoperto. Per il resto dell’anno, manterremo il nostrodeficit ecologico attingendo alle riserve di risorse locali e incidendo sull’accumulo di anidride carbonica nell’atmosfera».

Fonte: http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=17459

E qui mi domando: ma il procurato allarme non é un reato? Eppure i signori del TG5 non si sono fatti troppi problemi a parlarne!
Tra l’altro segnalando le possibili cause di cio’: cambiamenti repentini del clima (indotti dai soliti noti con l’uso di H.A.A.R.P.), inquinamento atmosferico, morte di tutte le colture causa siccità (indotta!).
Apro una piccola parentesi sul meteo: dopo l’allarme caldo, con Caronte, Lucifero & Co. adesso bisogna prepararsi alla burrasca in arrivo con Beatrice! E dopo mi chiedete se ho dei dubbi sul fatto che vogliono farci vivere nella paura, intrappolati nella gabbia delle basse frequenze?!



Tra l’altro, guardando il sito web del TG5 ho trovato un’altra notizia che mi ha fatto rabbrividire. Come ha già scritto in precedenza Lino Bottaro qui su Stamp aLibera, sembra che vogliano far smettere di piovere! Ecco la notizia ben confezionata:

I ricercatori vogliono spruzzare sale marino nell’atmosfera per far rimbalzare i raggi solari

Gli scienziati della University of Washington hanno riportato alla luce la vecchia proposta di raffreddare la Terra in maniera artificiale producendo una copertura di nuvole sugli oceani per rimbalzare la luce solare.
Il concetto è semplice: una flotta equipaggiata con spruzzatori abbastanza grandi dovrebbe proiettare particelle di sale marino nell’atmosfera facilitando, così, la formazione delle nuvole.
La copertura nuvolosa risultante, se abbastanza densa, potrebbe far rimbalzare abbastanza raggi solari indietro nello spazio e raffreddare la superficie.
I ricercatori dicono che il processo è simile a quello della formazione della scia degli aerei: il sale agirebbe come base della condensazione.
Il fisico atmosferico Rob Wood spera con la sua squadra di fare un test prima su piccola scala, utilizzando solo dieci navi su una distesa oceanica di 60 miglia (circa 96 chilometri), per vedere se l’idea potrebbe funzionare come refrigerante per il pianeta, così come suggerirebbe l’ipotesi.
Se così fosse, Wood dice che ciò potrebbe alleviare alcuni dei problemi associati all’aumento della temperatura in attesa di riforme più complete indirizzate alla riduzione delle emissioni di gas serra.
Wood ha precisato: “E’ una soluzione rapida mentre ciò di cui abbiamo davvero bisogno è muoverci verso un’economia a basse emissioni di carbonio: un processo lungo. Comunque, penso che dovremmo conoscere tutte le possibilità, non si sa mai”.
Fonte: http://www.tgcom24.mediaset.it/green/articoli/1057112/meno-gradi-con-le-nubi-artificiali.shtml


Si tende a mascherare il cielo in modo che il sole non colpisca più la terra, impedendo così di generare correnti ascensionali che sono la partenza del ciclo dell’acqua che prevede il meccanismo cronologico della evaporazione, condensazione della umidità, scontro con le correnti e nubi fredde e generazione della pioggia. La realtà é che questo meccanismo é funzionale per impedire le precipitazioni!

Alla faccia di Lucifero e Beatrice!





Sathya Sai Baba


Rimanete in silenzio; questo lo indurrà anche negli altri. 
Non cadete nell’abitudine di gridare, parlare a voce alta o a lungo, 
riducete i contatti al minimo e portate con voi un’atmosfera di quieta contemplazione dovunque vi capiti di essere. 
Ci sono persone che vivono in un tornado perpetuo di rumore: 
dovunque siano, in una mostra, in una sagra, in albergo, in un tempio o persino a Prashanti Nilayam, 
le loro lingue agitate non si fermano. 
Tali persone non procederanno molto sulla via che porta a Dio. 
Ci sono altri che amano le dispute e le discussioni, che non accettano mai le cose ovvie, 
che devono sempre ingenerare dei dubbi dove prima non c’erano e scuotono la fede; 
essi discutono se Rama sia superiore a Krishna o se Krishna sia una incarnazione più completa della Divinità! 
Neppure questi pensieri sono di aiuto agli aspiranti spirituali. 
Distinguete il reale dall’apparente, guardate all’interno per cercare l’essenza, il significato e lo scopo della vita. 


Baba

Sathya Sai Baba 

Le tempeste magnetiche influiscono sugli esseri umani oltre che sulle telecomunicazioni


Le tempeste magnetiche influiscono sugli esseri umani oltre che sulle telecomunicazioni


Tratto da: www.coscienza.org/_ArticoloDB1.asp?ID=1240
dallo SchwartzReport del 21 agosto 2011

traduzione a cura della redazione di coscienza.org - Erica Dellago
YURI ZAITSEV - Space Daily / RIA Novosti del 29 maggio 2006

Da tempo è stato stabilito che le tempeste magnetiche non solo influiscono sulle prestazioni delle apparecchiature, disturbano le comunicazioni radio, oscurano i radar e distruggono i sistemi di radionavigazione, ma mettono anche in pericolo gli organismi viventi. Modificano il flusso sanguigno, soprattutto nei capillari, agiscono sulla pressione arteriosa, e aumentano l'adrenalina. ...
in fondo non siamo apparati elettrici noi? Ai giovani e alle persone in forma potrebbe non importare di meno, ma i più anziani possono avere problemi. Devono considerare lo stato della magnetosfera nei loro piani quotidiani. Prima, le persone erano incollate alle previsioni meteorologiche. Ora sono ossessionate dalla situazione geomagnetica.
Ma cos’è una tempesta magnetica?

Poco dopo il lancio dei primi satelliti, l'umanità scoprì il vento solare - un flusso continuo di plasma caldo dalla corona solare. A una distanza di 10-12 raggi terrestri in direzione del Sole, dove l'energia del vento solare è pari a quella del campo magnetico terrestre, le particelle di vento solare cambiano la loro direzione, e circolano intorno alla Terra, formando un vuoto di plasma simile a una cometa - la magnetosfera. Le dimensioni della sua struttura, sofisticata ma abbastanza stabile, dipendono dalla pressione del vento solare, e quindi, dall'attività solare.

                                                         La coda della magnetosfera, che si estende per centinaia di migliaia di chilometri in direzione opposta al Sole, accumula energia magnetica. Di tanto in tanto, essa viene rilasciata nelle esplosioni, che riscaldano il plasma, e creano potenti correnti elettriche (milioni di ampere). Quando tali esplosioni si susseguono, la magnetosfera si riempie fino a capienza di plasma caldo, mentre le sue correnti elettriche abbracciano l'intero spazio vicino alla Terra. Questi fenomeni sono indicati come tempeste magnetiche.

                                                                                                Il cuore e il sistema cardio-vascolare sono sempre stati considerati i principali bersagli biologici dell’attività geomagnetica. Tuttavia, è stato scoperto che i danni delle tempeste magnetiche sulla salute umana sono diversi. Gli esperti dell'Institute of Space Studies (Istituto di Studi Spaziali) dell'Accademia Russa delle Scienze (RAS), dell’Institute of Physics of the Earth (Istituto di Fisica della Terra) (RAS), e della Sechenov Moscow Medical Academy (Accademia Medica Sechenov di Mosca), hanno stabilito che il pericolo più grande scaturisce dalle micro variazioni del campo geomagnetico, che coincide con il battito cardiaco. Si verificano in circa la metà di tutte le tempeste magnetiche, e sono più tipiche nel preludio di una tempesta con variazioni insignificanti del campo geomagnetico (per lo più colpiscono ad alta quota), e nella fase di recupero, quando il campo geomagnetico sta tornando alla normalità.

Statistiche mediche di Mosca dimostrano che il 70% di tutte le micro variazioni causate da disturbi geomagnetici sono accompagnate da un aumento fuori dalla norma dell’incidenza di attacchi cardiaci (una crescita del 13% circa), e di ictus (crescita del 7,5%). I campi elettromagnetici a frequenza bassa e estremamente bassa destabilizzano il battito del cuore, portando ad una morte improvvisa o infarto. Gli esperti medici hanno finalmente spiegato il perché della forte incidenza degli attacchi cardiaci prima di una tempesta magnetica - perchè le micro variazioni iniziano 24 ore prima della tempesta.

Le buge delle religioni Marina Tonini


la zelante macchina inceppata del Nuovo Ordine Mondiale

la zelante macchina inceppata del Nuovo Ordine Mondiale,   OVVERO, QUANDO AL COMANDO CI SONO  DEGLI IMBECILLI                    


Anche se apparentemente sembra che tutto il sistema del nuovo ordine mondiale vada avanti, ormai e' evidente a tutti che la macchina degli Illuminati si stia lentamente ma inesorabilmente inceppando. Pur se le strategie vengono portate con zelo metodico da parte dei servitori del NWO, il motore ormai soffre di ingolfamento da letame. Infondo, anche se nessuno di questi signori vorranno ammetterlo apertamente, ormai questa cosidetta macchina perfetta, non e' solo perfetta ma sta collassando sotto la stessa forza ottusa che la mantiene in funzione. Se permettete vi spieghero' perche il sistema ormai continua a camminare felice verso l'orlo del baratro credendo che tutto stia andando per il verso giusto.
Ho letto parecchia documentazione in questo ultimo periodo per poter dare una mia umile opinione sul perche' l'ingolfamento di letame di questa dittatura mondiale portera allo schianto definitivo del sistema. Cerchiamo innanzitutto di capire che non si puo' gestire un picnic con un gruppo di imbecilli, figuriamoci un Governo Mondiale dittatoriale!
Vi raccontero' un aneddoto che mi e' accauto qualche giorno fa per farvi capire come non e' assolutamente possibile che si possa anche delegare a degli idioti anche cose abbastanza semplici e basilari. Qualche giorno fa mi contatta una persona per un lavoro dirigente di un noto gruppo che partecipa a questo sistema suicida. La assurdita' della situazione non era che per il lavoro che richiedeva 6 mesi tempo-uomo loro avevano richiesto che venisse fatto in venti giorni, non e' nemmeno tanto assurdo ricevere la richiesta che una persona sola faccia in 20 giorni il lavoro di un team intero, la assurdita' era che questa gente aveva deciso in precedenza le scadenze di ogni singolo step e alla mia risposta di delucidazioni mi avevano risposto anche con una certa arroganza e boria: non siamo specialisti, era solo una stima! Avete capito? Se quella era una stima perche' era stata messa come tempo inderogabile nel contratto? Se questa gente non aveva nessuna capacita' tecnica per definire modi e tempi per tale lavoro, come avevano deciso tali tempi cadenzati definendo addirittura le date e i giorni?
E' questo il grosso problema del sistema: quando si mettono a comandare degli imbecilli che credono che basti dare un ordine, per quanto assurdo sia e tutti scattino sugli attenti facendo quello che loro dicono (nella totale loro ignoranza e senza cognitio causa) seguendo esattamente i loro modi e tempi totalmente inventati e senza nessuna attinenza con la realta' e proprio li' che il sistema caracolla e si accascia a terra morto.
Credo di aver capito anche dove il sistema si sia cominciato ad inceppare.
Cecil Rhodes e la round table aveva deciso che la cultura doveva essere distribuita solo alla elite e ai loro figli (anche se totalmente dementi) e che il potere e la conoscenza doveva essere gestita solamente dall'elite, mentre la massa doveva rimanere ignorante o tornare ad essere un nugulo di bestie ignoranti che seguivano senza discutere gli ordini. Quando pero' promuovi e fai laureare e dai master a figli parenti e amici dell'ELITE che non hanno nessuna capacita', ne' morale, ne' culturale, ne' tantomeno intellettuale ecco che si presentano i problemi. Nel XVII e XVIII secolo, quando ancora per fortuna Cecil Rhodes e la Round Table non esisteva, ne' tanto meno quel ridicolo accrocchio chiamato CFR , le menti che Weishaupt aveva deciso di promuovere come Illuminati, venivano proprio dal popolo. Kant era quarto di undici figli e figlio di una famiglia di immigranti scozzesi e non solo lui buona parte degli Illuminati della prima ora condividevano le origini povere. Ora va da se che se queste menti tanto importanti per gli Illuminati venivano dal popolo, significa che nella massa tanto disprezzata proprio oggi dagli Eredi di Weishaupt c'era qualcosa che nella cerchia di oggi non c'e' piu': La materia grigia. Perche' se e' vero che il popolo per questa gente e' solo una massa putrescente di bestie (come direbbero loro) questa massa putrescente mantiene in funzione la societa' e la manda avanti, mentre i loro figli non riescono a trovare il loro deretano nemmeno con una lampadina e il gps.
E' questo il problema. Quando si esclude la massa dal sistema e la si ritrasforma per stupidi ragionamenti privi di fondamento una massa ignorante, quello che hai e' una massa instupidita sotto e degli Imbecilli con una cultura assai sopravvalutata.
Per poter comandare le persone bisogna che se chi esegue abbia 1 di capacita' personali chi ordina abbia 10 volte le stesse capacita' personali, se chi esegue ha 10 di intelligenza chi comanda dovrebbe almeno averne 100, ma se chi esegue e chi comanda hanno entrambi le stesse mediocri capacita' anzi, per adesso quelle molto piu' mediocri appartengono proprio a chi comanda, e' naturale che il sistema tende ad implodere su se stesso e la cosa vi devo dire non e' che mi dispiaccia. Gli onori vanno pari passo con gli oneri e piu' gli onori sono grandi e piu' gli oneri sono grandi. Prendiamo per assurdo un ragiomento per farvi comprendere che per essere al di la' del bene e del male, bisogna esserlo veramente. Se la elite decidesse che un certo numero di persone non dovesse vivere piu' (come hanno gia' definito nelle georgia guidestones e come stanno facendo con le strategie di Bill e Melinda) se alcuni della stessa elite non riuscisse ad avere gli stessi standard che vogliono imporre a tutti, dovrebbero dare il buon esempio ed essere in prima fila davanti alla lunga lista di gente che produce degrado sociale (come direbbe Holdren). Ma no! Loro sono i migliori della massa... e chi lo ha deciso? Ma loro ovviamente! Oste come e' il vino? Buono! Se a tutti i pazzi che avevano detto di essere Napoleone sparsi nei vari manicomi, gli fosse stata data la possibilita' di diventare imperatori in Francia, la stessa Francia sarebbe scomparsa da almeno duecento anni.
Non basta dire di essere degli Illuminati per esserlo veramente, bisogna anche dare prova di esserlo. Dalle decisioni che stanno prendendo certi gruppi di minervali inferiori sembra che questa capacita' non ci sia assolutamente, anche perche' questa gente sta ingolfando lo stesso sistema che loro vogliono creare, ovvero il NWO, pieno di imbecilli arroganti che non riescono a capire che gli ordini devono essere dati seguendo un senso logico. Gli ultimi gruppi elitari del secolo scorso nella loro totale ottusita' hanno abbattuto l'unica macchina che riusciva anche se con fatica a produrre menti eccellenti, ovvero noi, la cosidetta massa di pecore.
I risultati si vedono chiaramente. Una totale cambio di direzione in questo senso sarebbe davvero tardivo e sterzare la macchina prima un secondo prima dello schianto inesorabile contro il muro sembra piuttosto inutile. Come andra'? Continueranno inesorabilmente a portare ciecamente avanti i loro piani, anche se il futuro che si presenta non e' roseo nemmeno per quelli che vorranno gestire un mondo simile. Una massa di imbecilli, comandata da un altra massa di imbecilli presuntuosi. Se questo e' il loro nuovo ordine mondiale, possiamo assolutamente rinominarlo come SDO stravecchio disordine mondiale, senza alcun dubbio!

Sempre All'Erta!
NumberSix

LINKhttp://prigioniero.6serve.com

IL COSTO DEL QUIRINALE …


IL COSTO DEL QUIRINALE …
(PILLOLE DI SPENDING REVIEW)
 by politicaeliberta@email.it
“Per evitare che la crisi degeneri siamo tutti chiamati a fare dei sacrifici…” (Giorgio Napolitano, 19 luglio 2012).
Parole sagge e responsabili, signor Presidente…
Ma quando sarà Lei per primo ad esser “d’esempio” a tutti gli Italiani???
Comunemente, quando si parla di “Casta”, balzano subito agli occhi le immagini dei politici nostrani comodamente “ozianti” in Parlamento…
Ma quanto ci costa mantenere “il Presidente” (della Casta), Colui che siede sul Colle più alto di Roma???
(CONTINUA IN ALLEGATO O SUL BLOG “PANTA REI”…)

" PANTA REI " ... ( SPAZIO LIBERO DI GASPARE SERRA ... )

♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞ 
NOTA BENE:
Prosegue con quest’articolo (presente in allegato) la collana “Pillole di spending review”.

Il senso di queste pubblicazioni?

Innalzare il livello di “indignazione” della Società civile (quella che esiste, quella che “resiste”...), nella speranza che sempre più gente “pulita” si svegli dal torpore in cui si ritrova il Paese:
- per dire “basta!” ai soliti politicanti di casa nostra, pronti ad alzarsi dalle loro comode poltrone solo con l’approssimarsi delle campagne elettorali;
- per assumere un atteggiamento più vigile e critico nei confronti della politica italiani, a tutti i suoi livelli;
- e per mettersi una “mano sulla coscienza” ogni qual volta ci si rechi alle urne, votando il candidato giudicato più onesto, competente e mosso da buoni propositi (o, non riconoscendo in alcuno tali requisiti, astenendosi coerentemente dal voto!).
♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞♞
P.S.:
Presto il mio consenso alla eventuale pubblicazione, riproduzione o divulgazione dell’articolo in oggetto, alla condizione che non ne sia alterato il contenuto e venga citata la fonte.
Il costo del Quirinale.docxIl costo del Quirinale.docx
31K   Visualizza   Scarica  

giovedì 23 agosto 2012

I viaggi del Papa

Quest’uomo va in giro per il mondo dicendo a tutti di lasciar perdere i preservativi perchè, secondo lui, non servono a fermare l’AIDS ma quelli che invece servono sono, sempre secondo lui, unicamente i farmaci che uno deve prendere quando è diventato sieropositivo o quando si è già ammalato di AIDS ( perchè magari non ha usato il preservativo, proprio come gli aveva suggerito ” Sua Santità ” ). Chissà quanto spendono le multinazionali che producono i farmaci contro l’AIDS per finanziare i viaggi del Papa !


I flussi energetici della Terra


Le Ley lines sono presunti e immaginari allineamenti di un certo numero di luoghi di interesse storico e geografico, come monumenti e megaliti antichi, all’interno dei quali verrebbe sprigionata una forte quantità di energia. Veri e propri flussi energetici simili a fiumi che si intersecano in linea retta sulla superficie terrestre, secondo laGeobiologia hanno una larghezza variabile che va dai 3 ai 30 o 40 metri, e con una lunghezza stimata dai 5 ai 30 metri. L’intensità, quantificata in Bovis, che è lo strumento utilizzato per la misurazione delle cosiddette energie sottili, risulta variabile dai 6/7000 bovis, ai 15/16.000 bovis per quelle più potenti, che generalmente sono gli assi energetici lungo i quali vengono costruite, fin dall’antichità, le cattedrali romanico-gotiche.
Potentissime linee energetiche, erano note ai cinesi fin dai tempi remoti, e proprio per la forza sprigionata, erano definite Vene del Drago.
L’archeologo Alfred Watkins fu tra i primi ad identificare tracce di piste in linea retta tra le montagne del panorama britannico. La scoperta avvenne in modo del tutto casuale, poiché lo studioso si accorse che la maggior parte dei siti megalitici presenti sulla Terra era unita da linee rette immaginarie che seguivano però un preciso schema a reticolo. Le trackways, secondo lo studioso, erano allineamenti atti a facilitare la navigazione durante il periodo Neolitico, ed erano state probabilmente ridisegnate in epoche successive, persistendo poi nel paesaggio nel corso dei millenni.
L’attuale definizione di una ley line richiama ancora il significato di marcatore che le fu dato originariamente da Watkins, tanto che, secondo l’autore, ogni vera ley lineavrebbe un punto iniziale o finale sulla cima di una collina. Lo stesso Watkins aveva però poi scartato il termine ley, indicando gli allineamenti da lui individuati come tracce arcaiche.
Nel 1969 lo scrittore John Michell riprese il termine ley lines, associandolo a teorie spirituali e mistiche su allineamenti di forme terrestri, sulla base del concetto cinese del Feng Shui. Riteneva infatti che una rete mistica di ley lines esistesse in tutta la Gran Bretagna. Secondo l’antica disciplina cinese che significa vento e acqua, a rappresentazione dei due elementi principe della Terra, le Ley lines o Vene di Drago suddividerebbero la Terra in un vero e proprio reticolato energetico.
Paul Deveraux avrebbe poi concluso che tutti i cerchi di pietre possano indicare la presenza di una ley line. La sua forza verrebbe misurata in base alla lunghezza, alla precisione della deviazione, al numero dei marcatori energetici ed al loro significato individuale. Su tali basi, si possono individuare le ley lines in diverse categorie di base, quali quelle astronomiche, funerarie e geometriche.

MEDLEY .... FLUSSI ENERGETICI DELLA TERRA; Sarebbe bello da vedere un onda alta montagne che travolge tutto: Fusione nell’universo: quando una stella gigante muore...; le proteine ​​che si muovono con un neurone Perché lavorano ? Facciamo due conti . . .

Rispondo a Krommino75, che saluto, e rispondo all'articolo precedente, sull'onda ... e poi passo per una breve descrizione dello spazio, le stelle la materia e l'energia e poi alla fine mi pongo una domanda che dovrebbe essere ovvia, invece di ovvio non c'è più niente, forse il problema è proprio questo, la crisi ... poi vi racconto un aneddoto sulla presunta crisi, già presunta per alcuno, altri si bruciano, troppi cristo, bruciarsi per un lavoro, ma ne vale davvero la pena? Ed è quello il vero motivo sopratutto? Non credo   .....
Sarebbe bello da vedere un onda alta montagne che travolge tutto, anzi sarebbe proprio molto improbabile e quindi da fortunati se ci pensiamo bene, quante volte capita nella storia del pianeta terra un evento del genere?
Piacerebbe anche a me vederlo, in fondo di cose fortunate ne abbiamo viste più noi in pochi anni che .... pensa a quelli nati nel 37 per esempio, ma sai che razza di cambiamenti hanno visto? E noi ci siamo nati nel pieno, che eventi abbiamo visto se ci pensi .... magari vedremo l 'onda. E poi siamo in tanti, vedi l'europa che densa che è ,  CINA!!! link wikipedia densità mondiale

o l'evento cosmico che altererà qualcosa nella polarità per esempio? Una nuova era glaciale? Io penso sempre che se vedo il mondo tra vent'anni non ci sarà tanta gente quanto oggi in giro, siamo pieni a questa terra e noi europa siamo i peggio come densità, o meglio non in buone posizioni  Il 2012, le profezie maya, che poi ne hanno fatto un evento, si tratta solo del capodanno solare, il sole compie un giro in 25 mila e rotti anni, ci sono le ere di duemila anni in cui il sole sorge ciclicamente, quando osserviamo gli astri osserviamo una perfezione di movimento a cui noi non siamo abituati ... movimenti perfetti per quel che riguarda stelle e pianeti, tuttavia qualche volte avvengono eventi di inimmaginabile energia, forza, consumo e trasformazione di energia, questo è una stella e lo fa per tutta la sua esistenza, più è grande la stella è più consumerà carburante, idrogeno, per tramutarlo in elio e poi più aumenta la temperature e più eventi chimici avvengono, poi si genera in ferro, l'ossigeno, il carbonio, l'elio in principio che poi si legano e reagiscono a sua volta per formare ... una stella morente, dopo una breve vita di 200\300 mila anni, il sole è piccolo e per questo gli diamo cinque altri anni di vita, poi diventerà una piccola nebulosa fredda a mo di M57, nel cielo sopra di noi, nella bellissima costellazione della Lyra [...]
salto di pensiero ....
la crisi
.....alla faccia della crisi, sono in una località turistica,  molto anche .... ci sono
macchine ancora parcheggiate dappertutto e pullman pieni, alla faccia della crisi, sono stato un poco in spiaggia, poi sono andato in mezza collina invece, dall’altra parte
ed ho conosciuto una ragazza che vive con uno delle mie parti, a volte pensa te dove trovi tuoi paesani, pensa te dove trovi i veneti, ne trovi in giro ogni tanto uno, lei è di qua e parlavamo del tempo e di quanti cazzo di turisti ci sono quest'anno, lei mi diceva mentre aspettavamo il pullman che è il primo anno che parcheggia la macchina e non la muove più, poi dicevamo che qui o sei assunto fisso da qualche parte, comune magari, a parte il turismo non c'è molto, cioè finita settembre qui van via tutti quasi, il turismo non dura un anno, anzi, e molti negozi storici hanno davvero chiuso e molti aprono per chiudere dopo pochi mesi, altri vendono ... ma cosa prendono a vendere in questi periodi di vacche magre, in questi giorni giro in bicicletta e faccio fatica, e c'è anche pieno di biciclette, attraversiamo la strada in tre o quattro per volta, le macchine sono tantissime e naturalmente incolonnate che fai mezz'ora per quindici chilometri  qui fa un caldo troppo anomalo, cioè ti cuoce
ma nelle basse dove sono nato, pianura patana proprio è molto peggio, l'umidità è maledettamente troppa, però qua non sembra di essere tanto al mare, anche le montagne non si vendono limpide, c'è come smog, nebbiolina, e non dovrebbe .... dio sulle spiaggia di Barcellona o anche in porto
c'era sempre tanta aria, a volte ci sdraiavamo sul prato in fondo alla rambla, e non eravamo mai soli.
salto al pensiero stelle, chiusura parentesi
FISICA DELL'UNIVERSO, dedicato a un lettore con cui ho chiacchierato e fornito anche questi altri link, in fondo all'articolo ne trovate diversi e buoni secondo me
oggi un solo articolo ma buono, da studiare proprio in mezzo a dove viviamo, TUTTO lo spazio che ci circonda al di là di questa bella bolla blu, la dovevano chiamare acqua e non terra penso sempre, lo pensiamo in molti credo .... beh, la fuori accadono i miracoli più grandi a cui passiamo assistere .... solo che accade in molti, ma molti anni, secoli, millenni ...

Fusione nell’universo: quando una stella gigante muore...

La grandezza è tutto

Forse la proprietà più importante per determinare il destino di una stella è la sua massa. Come precedentemente descritto in questa serie (Boffin & Pierce-Price, 2007), stelle con una massa simile a quella del nostro Sole muoiono senza nessun sconvolgimento: fondono l’elio in carbonio e ossigeno, poi rilasciano i loro strati più esterni come una nebulosa planetaria e, dopo miliardi di anni, il nucleo si raffredda e si forma una nana bianca.
Stelle più grandi hanno una vita più breve ed un destino più violento. Mentre una stella delle dimensioni del nostro Sole può vivere miliardi di anni, stelle da otto a dieci volte la massa del Sole durano solo milioni di anni, in quanto esauriscono rapidamente il conbustibile. Quando questo avviene, viene a mancare l`equilibrio tra due forze fondamentali: la forza di gravità, che tende a far contrarre le stelle, e la pressione di radiazione prodotta dalle reazioni di fusione nucleare nel nucleo, che tende a far espandere la stella. Il nucleo si contrae per formare una stella di neutroni e gli strati più esterni della stella prima collassano e poi vengono espulsi dal nucleo molto denso in un’esplosione gigantesca: una supernova di Tipo II. continua su 
http://www.scienceinschool.org/print/549


Ricercatori americani sono riusciti a filmare le proteine ​​che si muovono con un neurone


D. La nostra stella, Il Sole. Come evolverà ? Come finirà la sua vita e tra quanto tempo?

R. La nostra stella è una delle tante stelle "medie". Le sue dimensioni rientrano nella media delle stelle così come la sua temperatura..anzi forse un po' della media. Pertanto la sua evoluzione produrrà una nana bianca a seguito della fase di gigante rossa. La nana bianca, poi, si ridurrà dopo moltissimo tempo a una nera nera: un faro spento nell'universo. Tra quanto tempo? Si stima che stelle delle dimensioni del Sole possano vivere circa 10 miliardi di anni in tutto. Poichè il nostro Sole è giunto all'età di 5 miliardi, gliene restano altri 5.

D. Cos'è un buco nero ?

R. Un buco nero è una deformazione dello spazio-tempo. Esso si forma quando si è in presenza di un oggetto avente una massa enorme. Ricordando che qualunque oggetto dotato di massa genera un campo gravitazionale e che la forza gravitazionale è una forza unicamente "attrattiva" si spiega il fenomeno del buco nero. La massa in gioco è talmente grande che neanche la luce può uscire dal campo gravitazionale e "ricade" sull'oggetto. Poichè la luce non esce dal campo gravitazionale l'oggetto non emette radiazioni ed è quindi invisibile. La formazione di un buco nero avviene quando si è in presenza di enormi masse. Uno dei casi di formazione di buchi neri è l'esplosione di una stella super-massiva (una supernova). CONTINUA QUI


QUI, QUI E QUI E TIPI DI STELLE GIGANTI E QUI L'EVOLUZIONE STELLARE, SEMPRE DA WIKI, QUI

e NOI NEL FRATTEMPO 
Procediamo nel nostro filmato personale finché la fuori avviene l'inferno veramente, esplosioni, fusioni, basta vedere la luna quanti crateri, cioè impatti, ha la luna? Ne è piena e parliamo di cosette piccole .... ma nemmeno la terra è tranquilla sapete, guardate come brulica di vita e di morte .... e le Ley line? Cos'è questa energia? Noi siamo energia, lo sappiamo vero? E=mc al quadrato non vale solo per i buchi neri o le stelle, vale per tutta la materia ....

Ley line



I flussi energetici della Terra by terrarealtime

e noi di questi ne abbiamo a miliardi, energia, 

Ricercatori americani sono riusciti a filmare le proteine ​​che si muovono con un neurone

Osservare il bianco o il nero del Tempo?



Perché lavorano ? Facciamo due conti . . .


POSSIAMO affermare che impegnamo la maggior parte del tempo della nostra vita per avere in affitto per un mese del denaro, che dopo 30 giorni esatti sarà restituito. Restituito a chi? Pensateci bene…..
Abbiamo avuto il boom economico, io sinceramente in 37 anni di vita ho visto solo un boom di indebitamenti, e tra l’altro molti non li ho più pagati. Ora faccio un piccolo conto su una busta paga media:
Totale competenze 1.693
competenze
Trattenute CDEL
Trattenute INADEL
Trattenute
IRPEF
IRPEF addizionale
Regionale
IRPEF addizionale comunale
1.693
149.86
33.46
255.39
15.98
9.98
Bene, lo stato ha prelevato 465 euro, ancora prima di iniziare a spendere.
Rimangono 1.228
1228
Soldi netti dal lavoro di un mese
650 vedi nota 1
Affitto compreso di gas
450 vedi nota 2
Alimenti, contando colazione e 2 pasti composti da un primo a mezzogiorno e un secondo alla sera
117 vedi nota 3
Sigarette
167.75  vedi nota 4
Costo mensile della macchina, manutenzione esclusa
80 euro ENEL vedi nota 6
Non ho messo il gas perché incluso nelle 650 di affitto mensile
21.99 vedi nota 5
-258 vedi nota 7
Spese di medicinali base, sperando di star bene
tutto l'articolo completo qui

LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...