"THE END"

sabato 23 aprile 2011

Ci chiediamo perché le cose vanno in questo modo? Perché siamo in mano a degenerati psicopatici

Giuseppe Cosco nacque a Catanzaro nel 1950. Ricercatore, criminologo, grafologo, occultista, cittadino impegnato nel sociale, è stato uno dei più prolifici ed appassionati truth-seeker italiani della 'vecchia guardia.' Prestò consulenza presso la procura della Repubblica di Catanzaro e diresse le sezioni locali dello IIP (Istituto Indagini Psicologiche) e della SIPS (Società Internazionale della Psicologia della Scrittura). Collaborò inoltre con numerose riviste specializzate nel campo del paranormale.

Come si conviene a qualsiasi occultista, il suo lavoro fu oggetto di critiche a causa dello scetticismo sollevato dai suoi studi in tema dicospirazionismo, satanismo, società segrete e fenomeni misteriosi. La sua opera di ricerca e denuncia proseguì fino al 2002, quando a soli 52 anni fu improvvisamente stroncato da un 'malore' fulminante.

Proponiamo di seguito un estratto da una interessante intervista, a tratti profetica, che Cosco rilasciò nell'anno 2000 alla rivista Terzo Millennio.

venerdì 22 aprile 2011

Le sette che governano il mondo a chi fanno capo???

AS: Non badate agli errori ortografici, ma spesso scrivo di getto e nemmeno rileggo. Lo so brutto vizio!


Nonostante la continua propaganda “divieni schiavo del tuo padrone” vi sono ancora persone che non la pensano in questo modo!!!
Illuminati:Ma che dovremo fare con questi imbecilli che dopo il grande lavaggio riescono ancora ad usare il loro cervello? Si chiaro, sono pochissimi, ma il virus si può diffondere e per noi (che non facciamo gli spazzini e non guadagnamo meno di 500mila euro all’anno), anche questi pochi potrebbero diventare pericolosi per il nostro piano illuminato.

Io vivo e non uccido, e VOI ?!?



Difficile dire cosa stia accadendo attorno a noi, ma di una cosa sono certo il mondo, il pianeta e l’intera razza umana stando andando in una direzione che bene non va! Mi guardo attorno, osservo le persone che mi circondano, tante persone ma pochi esseri umani. Siamo diventati da qualche generazione dei ROBOT, grazie al fatto che i bambini vengono tolti ai nuclei familiari sin dall’età di tre anni, se sono fortunati, altrimenti vi è l’asilo nido e poi sino all’adolescenza vengono lasciati in mano a poveri decrepiti che mentalmente e moralmente hanno un valore pressochè simile a zero e li istruiscono, così dicono, gli diamo un istruzione. Io non ho voluto e non voglio dei figli, a meno che non vado a vivere in montagna e li posso crescere come voglio io, cioè da esseri umani, non da futuri schiavi.


 Vedo ancora però qualcuno disposto a mettere al mondo un bambino perché gli impregnino la testa di menzogne che per tutta la vita lo tortureranno, lo ridurranno ad uno schiavo e questi genitori per finta, a tempo perso la sera qualche ora sono genitori, stanno bene in questo modo.


Cosa si impara a scuola se non ad ascoltare il tuo superiore? I soldati che massacrano civili, soprattutto donne e bambini non lo fanno proprio perché ascoltano i loro superiori senza mai mettere in dubbio le loro azioni? E gli aerei che ci passano sopra lasciando scie lunghe chilometri che rimangono nel cielo per tutta la giornata per lo stesso motivo, eseguono il comando ed ammazzano i loro simili. ANDATE A VEDERE IL MIO POST SULLE SCIE E GUARDATE LA DIFFERENZA TRA QUELLE VERE DI CONDENSAZIONE E LE ALTRE!
Ed il CICAP come mai ne nega l’esistenza se non per ascoltare gli ordini che gli vengono impartiti?
La cosa che più mi da fastidio è che nel giro di quindici giorni potremo riprenderci il nostro pianeta. Come? Semplice, BASTA, da domani non si lavora e si tolgono i soldi dalla banca, sarebbe già un buon inizio.
Io personalmente sono partito nove anni fa, da allora non partecipo più, distruggetevi tra voi ma io non ne voglio sapere niente. Come mai non lo fanno tutti sapendo che una simile rivolta stroncherebbe il sistema schifoso che i pochi hanno messo in piedi ai danni di molti? Non lo fanno per paura, chissà poi cosa può accadere…un po’ di curiosità almeno la dovreste avere, provate e vedrete! Cosa fanno tolgono la casa a tutti o piuttosto le industrie chiudono? Il cibo, il mutuo, le rate della macchina etc, eccola la vostra gabbia d’oro che tanto vi fa vivere male ma che altrettanto desiderate, SIETE DROGATI, completamete dipendenti dal denaro e dal momento che non potete più comperare nullla, non sapete fare niente altro che acquistare. Vi metto un poche di foto così che vi rendiate conto di quello che il vostro comportamento quotidiano genera. Schiavo e felice di esserlo per condurre una vita ridotta ai minimi termini, chiusi in loculi di 50 mq con prole poche ore al giorno per poi dedicare più della metà del vostro tempo per fare arricchire gli altri. Non si è ancora capito che il alvoro non serve per il cibo ma per rendere ricco colui che sfrutta il tuo essere? Il tuo essere…molti di quelli che vedo ogni giorno non hanno un animo, un essenza, ma possiedono solo il “loro” lavoro, la “loro” macchina con allegata casa con mutuo trentennale (che dal costo di 150 mila euro iniziali la paghi più del doppio, che affare!!!).
Ma IO dico, vale la pena vivere 70 anni da schiavo o bruciare a 30anni in libertà?
Io ho scelto, vivere da schiavo non mi va, meglio morire, anche se da nove anni a questa parte ho iniziato a VIVERE con le maiuscole.
VOI CHE SCHIAVI SIETE, e vedete che mondo lasciate ai vostri figli, vi dovreste solo vergognare…o meglio, vi dovreste solo FERMARE, basta. O siete così intossicati dai principi che vi hanno inculcato che non riuscite più a vivere?
Sia chiaro, io scrivo mie idee per occupare il tanto tempo libero che mi ritro, e lo impegno in lettura per il 75%, scrittura ilresto, ma ribadisco: “Non ho ne regole ne padroni, Io vivo e basta!”


PS: Non avete ancora imparato ad odiare la chiesa, il loro dio e tutte le cavolate che vi hanno inculcato nella testa? Non avete ancora capito che la prima causa del male è proprio la religione? NON SERVE CERCARE DIO QUANDO LO TROVIAMO DENTRO DI NOI, tutto ciò che proviene dall'esterno è inganno, ascoltate la voce dentro di voi, la vostra coscienza perché noi siamo una piccolissima parte del grande architetto, ne ho avute le prove, sono vivo per miracolo, dovrei essere morto per i saggi medici ma dopo un esperienza che definire indescrivibile è poco, sono rinATO e non posso vedere il tutto come prima!!!

PPS: Se non siete in grado di godervi questo pianeta, reso un inferno quando poteva essere un paradiso e di conseguenza non vi sapete nemmeno godere la vita, significa che non la meritate. Tranquilli ci pensaranno gli alieni nel 2012 a sistemare tutto...AHAHAHAUAHAUUUAHHAHAHA!!!!!

Un ringraziamento al canale fakeworld-youtube, ve lo consiglio!

giovedì 21 aprile 2011

Il grande travaglio....idem a saviano...e la massoneria, leggete e vedete come vi considerano



1) e 2) Salve a tutti. Se fino ad oggi non lo abbiamo fatto capire chiaramente, da adesso in poi, essendoci una guerra in atto tra varie massonerie, di cui quella di Berlusconi è perdente, usciamo allo scoperto più chiaramente, qualora non lo aveste capito già da prima, noi siamo con il Grande Oriente Democratico. E questo demenziale articolo, di cui certo non si sentiva la mancanza, è ovviamente solo una scusa per veicolare alcuni messaggi.

3) A coloro che dubitano delle legittimità della nostra istituzione ricordiamo la solita solfa dei meriti che la massoneria ha avuto nell’Unità d’Italia e in altre vicende storiche.

4) Certo. Ci sono molte cose da risolvere. Ma come sempre è avvenuto in questi secoli, col cazzo che facciamo trasparenza e parliamo chiaramente sul ruolo delle società segrete e della massoneria nella società odierna. Le cose ce le risolviamo al nostro interno e ce ne strafottiamo dello stato e dei cittadini, della trasparenza, ecc. Noi siamo uno stato nello stato, o meglio, lo stato al di sopra dello stato.

5) Invitiamo quindi tutti i magistrati ad iscriversi al GOD. State sicuri che non subirete ritorsioni dall’altra parte, che è perdente, perché abbiamo i nostri appoggi internazionali.
Ci sarà indubbiamente una guerra massonica interna.

6) Questa guerra c’è anche in altri paesi europei. Ad esempio in Francia, la magistratura massonica sotto il nostro controllo ha addirittura commissariato il Grande Oriente di Francia.
Probabilmente faremo anche noi un uso strumentale della massoneria, utilizzando la magistratura dalla nostra parte per colpire Berlusconi e i suoi accoliti.
O meglio... lo stiamo già facendo e questo lo hanno capito tutti.
Ma vedrete che non è finita qui, perché quello (cioè Berlusconi) non si schioda il culo dalla poltrona.

7) E quando qualcuno vi romperà i coglioni perché entrate in massoneria, ricordate sempre di ripetere a memoria la pappardella dell’Unità d’Italia e di Garibaldi. Sì, quel Garibaldi che era considerato un criminale all’estero, ma che da noi è venerato come un eroe, un eroe di quel Risorgimento italiano costato uno spargimento di sangue enorme, con l’assoggettamento del sud al nord, un sud che volutamente è stato lasciato indietro economicamente per far prosperare la mafia, il tutto per i nostri scopi personali.



PS. Qualcuno si domanderà come mai pubblichiamo un articolo sulla massoneria, proprio noi due che facciamo sempre finta che la massoneria non esiste, e che parliamo solo di mafia o al massimo di P2, giusto per ricordare la solita cantilena del Presidente del Consiglio piduista che i nostri padroni ci costringono a ripetere ad ogni piè sospinto.

Purtroppo la guerra è forte, e dobbiamo correre il rischio di scoprirci un po’. Per questo corriamo il rischio di scoprire l’ignobile gioco che facciamo.
Ma in fondo il rischio è piccolo.
Tanto la gente non capisce un cazzo.
Per noi la gente è solo un gregge.

E se qualcuno ci chiederà conto di questo articolo e del suo significato, risponderemo: “Ma che ne sapevamo noi? L'articolo mica è nostro e non leggiamo tutto quello che viene scritto”.

Tanto, c’è gente così imbecille che pensa ancora che dopo Berlusconi le cose miglioreranno perché il problema dell’Italia è lui. E ci sono coglioni che pensano che l’11 settembre lo ha fatto Bin Laden.

Possiamo dire qualsiasi stupidaggine che tanto la gente si beve tutto.

Dandovi appuntamento ai prossimi, nuovissimi e inediti articoli contro Berlusconi per far sapere a tutti che è un mafioso e piduista, e dandovi appuntamento per le ultime, interessantissime notizie sull’ultima trombata di Berlusconi, notizie false confezionate apposta per mandare ancora più in vacca questo paese allo sfascio, ed evitare che si parli dei reali problemi dell’Europa e dell’Italia, cogliamo l’occasione per mandare un cordiale vaffanculo alla democrazia, alla trasparenza, alla legalità, alla giustizia.



Firmato: Gomez e Travaglio








http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/15/i-massoni-e-la-legalita/92210/




http://paolofranceschetti.blogspot.com/

Altro che Orwell 1984...siamo messi peggio!!!

E’ diventato quasi impossibile discernere la “verità” dei fatti in questo nostro pianeta sempre più caotico. La realtà è contorta, quasi ribaltata sotto sopra, in questo rapido dispiegamento di crisi su più fronti. Il mondo sta affrontando una nuova guerra mondiale nel mondo arabo, l’olocausto nucleare di Fukushima, il totale collasso economico e un aumento sorprendente del costo dei beni essenziali.

In ogni caso, al pubblico è stata mostrata una realtà molto lontana dal vero, quasi opposta. E’ così palesemente chiaro, che sembra un test per vedere in quanto tempo la psiche umana, sotto stress, può reggere prima di deformarsi.George Orwell sarebbe impressionato dal livello raggiunto grazie all’informazione (manipolata) a 2 vie, che si è interessata dei recenti eventi catastrofici.


La guerra viene ora classificata come azione umanitaria. Le radiazioni nucleari di Fukushima…fanno bene. Il crollo della finanza pubblica e privata è colpa del contribuente. Il prezzo dei prodotti alimentari e del petrolio dipendono dalle speculazioni in borsa, non dalla domanda e dall’offerta effettive.

Mai prima d’ora, abbiamo subito così tante crisi in una sola volta, seguite da spiegazioni inaccettabili dei cosiddetti “leader” del popolo. Il presidente degli Stati Uniti può tranquillamente mandare dei soldati americani in guerra e spendere i soldi dei contribuenti senza neanche consultare i rappresentanti eletti dai cittadini ‘. L’EPA può autocraticamenteregolare i livelli di radiazioni sopportabili dall’uomo, nonostante tutte le prove sostengano il contrario. I banchieri privati ​​possono richiedere salvataggi e tagli di austerità ad una popolazione già in difficoltà che non ha nulla a che fare con i loro debiti. Il prezzo del cibo e del petrolio può essere determinato nel casinò di Wall Street a scapito dell’umanità. A noi viene detto che è per il nostro bene, per la nostra sicurezza personale e per la nostra sicurezza economica.

Questa folle deformazione della morale e del buon senso può avvenire solo sotto la direzione di una forza che richiede “la confusione delle masse” e un compromesso alla morale umana, per realizzare una impolare agenda. Una forza il cui motto è “Order Out Of Chaos“.” Una forza il cui scopo è creare deliberatamente tali situazioni disastrose per consolidare sempre di più il controllo. Chiaramente, è una forza che ha un ottima risonanza nei media e che sfrutta per diffondere propagandisticamente la sua verità.

La diversità di questi eventi rispetto al passato è la loro dimensione, la portata, e la coalescenza nello stesso tempo. Ciò che David Icke definisce come “totalitarismo in punta di piedi” è quella strisciante tirannia che costruisce le crisi sul modello di ragionamento “problema-reazione-soluzione”, che apparentemente, negli ultimi tempi, sembra essere arrivato all’ultimo giro di boa. In altre parole, è chiaro che ci stiamo muovendo rapidamente verso una dittatura globale con o senza l’accettazione delle masse. Tuttavia, gli sforzi per disinnescare e desensibilizzare la popolazione con messaggi moralmente conflittuali, sembra si stiano intensificando.

Al fine di indurre l’ipnosi, un ipnotizzatore deve sovraccaricare la mente dei partecipanti con “unità di messaggio” sconosciute, al fine di far scattare i primitivi istinti di sopravvivenza quali ” la lotta, la fuga, o il fingersi morti.” Quando la mente cerca di interpretare queste unità messaggio sconosciute ne viene sopraffatta. L’ipnotizzatore avverte il picco di sovraccarico e permette al soggetto di liberarsene con il comando “dormi.” Tuttavia, è probabile che il partecipante avrebbe comunque scelto questo percorso, indipendentemente dal comando, poichè il soggetto aveva iniziato il processo in una posizione rilassata e, come un animale addomesticato, è stato sicuramente precondizionato per fuggire in caso di sopraffazione.

Una volta in questo stato di sovraccarico, la parte del cervello necessaria al pensiero critico viene ridimensionata e il soggetto è disposto ad accettare quasi ogni suggestione – come comicamente visto in alcune dimostrazioni di ipnosi. Durante questo spettacolo messo in scena dalle elite, abbiamo assistito a dei rabbiosi liberali anti-guerra che si sono trasformati in cagnolini sul tema delle uccisioni preventive. Assistiamo come di consuetudine alla messa in commercio di veleni da parte delle case faraceutiche. Abbiamo infine assistito agli economisti del libero mercato promuovere intese come nel vero capitalismo monopolistico.
Le conoscenze “accettate” sono straordinariamente facili da manipolare utilizzando una suggestiva messaggistica, specialmente se collegata a una forte risposta emotiva, come la paura. Gli esseri umani tutti, sono certamente sensibili a queste tecniche manipolative. Quindi, come possiamo mantenere una sorta di morale durante questo attacco calcolato di riprogrammazione?

In primo luogo, dobbiamo riconoscere quando la paura, che è il più potente attivatore emotivo, viene usato per influenzare la nostra percezione di una determinata politica, o di una realtà in genere. Non dobbiamo permettere a noi stessi di sentire la paura, ma dobbiamo invece riconoscerla per quello che è, cioè uno strumento di controllo. Una volta padroni della propria percezione, si noterà altri inneschi emotivi meno potenti volti a convincere l’umanità ad accettare certe incognite. Sarete stupiti da come molti vostri coetanei si perdono nella paura e cercano disperatamente di sostenere che essa giustifichi alcune azioni disumane.
In secondo luogo, è opportuno far cadere il significato del dualismo politico, destra e sinistra, capitalismo contro comunismo, ecc. 

Dobbiamo smettere di tifare per una squadra o seguire ciecamente un leader sulla base di certe etichette. Ad esempio, una guerra di aggressione è giustificabile se a lanciarla è un liberale di sinistra con tanto di nobel per la pace? E se anche i leader religiosi ne promuovessero la causa? Non essere accecato dall’insensato pensiero di gruppo il quale ha spesso come regista l’autorità, in tutte le sue forme. Pensa con la tua testa.

In definitiva, dobbiamo focalizzare la nostra bussola verso le credenze fondamentali dell’uomo quali la pace, l’amore e la libertà. Quando la nostra volontà viene bilanciata da queste forze, ci sono meno probabilità di essere portati fuori rotta. I credenti nella pace non possono giustificare la violenza a meno che una minaccia diretta richieda un’immediata auto-difesa, e solo allora utilizzarla come ultima risorsa. I credenti nell’amore considererebbero i loro vicini come pari e li proteggerebbero come fratelli. I credenti nella libertà preferirebbero morire come conseguenza delle proprie decisioni piuttosto che essere privati delle loro libertà dall’autorità. Significativamente, quando la nostra bussola punta verso questi principi, in genere, ci troviamo in conflitto nei confronti dell’attuale autorità e di come essa spieghi gli eventi e proponga soluzioni. Queste forze completamente opposte ci permettono di vedere la vera agenda in modo più chiaro.

Riconoscendo la battaglia che si sta giocando per il controllo delle nostre menti possiamo filtrare le famigerate “unità messaggio sconosciute”, identificandole come spazzatura in modo che esse non si accumulino creando un sovraccarico. Questo processo permette di vivere una vita spontanea, in cui la volontà non viene controllata se non da te stesso. E’ questa la chiave per il “cambiamento”. In altre parole, non possiamo sconfiggere questa potente forza negativa, giocando con le loro regole. Dobbiamo, singolarmente, vivere rispettando i nostri principi, evitando di cedere anche quando tutti sembrano contro di te o quando l’occasione ti porta davanti alla scelta di tradire i tuoi valori. Non ti preoccupare, forse anche gli altri riusciranno a rompere l’incanto, quando l’odio costruito giustificherà un’altra guerra, quando si accorgeranno del costante bombardamento di ingiustizie che grava sulle loro spalle da quando sono nati. E voi, mattinieri, seguendo i vostri ideali di giustizia, libertà e pace, smentirete migliaia di anni di bugie.

mercoledì 20 aprile 2011

I vaccini

I casi di autismo sino a 40 anni fa erano di 2\3 ogni 10.000 bambini.
Oggi il rapporto è 1 ogni 150.
Cosa sono i vaccini? Informatevi bene e ricordate che se la gente è sana le Big Pharma falliscono!!!

Se la Terra muore, voi morite. Se voi morite la Terra… sopravvive.

Citazioni dal film Ultimatum Alla Terra

Ecco le citazioni dal film:       

- Io sono Regina Jackson. Sono il Segretario alla Difesa degli Stati Uniti d’America.
- Non mi sono ancora abituato a questo corpo.
- Sono qui per sapere chi o che cosa lei rappresenta e che intenzioni avete.
Tutto mi sembra irreale… Alieno. Mi ci vorrà un po’ per adattarmi.
- Com’eri prima di diventare così?

Il movente delle rivolte, seguite i soldi

Per me era chiaro sin dall’inizio. Le rivolte in nord Africa erano messe in piedi da un organizzazione che rimane in ombra, è sempre la solita storia, prima generano il caos e poi arrivano col la soluzione. Che vengano liberati da dittatori va bene, ma leggete un poco il funzionamento delle banche islamiche, loro almeno rispettano un etica, che lo faccia anche lo IOR? Non pare visto che Riina aveva i conti nella banca vaticana. Peccato che infangheranno anche i musulmani e così tutto il mondo diventerà marcio in modo ‘cristiano’, che bello!

[…]segue


Le banche islamiche hanno rosicchiato i profitti dei Rothschild nel Medioriente perché non esigono gli interessi (legge della Sharia), perché crescono velocemente tra le agitate popolazioni musulmane e (in particolar modo durante questa catastrofe economica) perché sono più stabili delle banche occidentali.

Se da una parte è positivo che queste popolazioni si liberino dalla tirannia dei dittatori, dall’altra hanno bisogno di liberarsi dalla tirannia del controllo economico e dall’asservimento. La domanda morale pertinente in questo caso è: può il fine giustificare i mezzi?

martedì 19 aprile 2011

La bambina che zittì il mondo per 6 minuti



Come possiamo essere fieri della persona che rappresentiamo?
Lo vedete questo video, questa bambina, è solo una bambina ma insegna agli adulti. Come lei dice ci insegnate a non litigare, a dividere le cose, a rispettarci etante belle altre cose…ma sono solo parole,  il bambino fa quello che vede e guardiamo i fatti , nella realtà scopriamo che si compie ogni azione che ai bambini vine proibita.
Ma come è possibile tutto questo? Ma cosa siamo diventati con il passare degli anni?
Non di sicuro esseri umani,  altro che triviali, bestiali, senza sentimenti…noi siamo andati oltre tutto questo, siamo degli automi “senza  sentimenti”, “senza ragione”, con molta indifferenza e soprattutto quello che rappresentiamo è l’esatto opposto dell’umano buono che stà come stereotipo nel nostro cervello.
“Ma che si agisca senza sapere quello che si fa” : lo trovate in diverse patologie mentali o psicotiche

Ecco come morimmo

Ecco come morimmo.

Il processo iniziò il 23 agosto del 1971 nella sale della Camera diCommercio degli Stati Uniti d’America, e arrivò alla sentenza il 31 maggio del 1975 nell’assemblea plenaria della Commissione Trilaterale a Kyoto.  In quattro anni di dibattimento i Padroni della nostra vita decisero che l’imputato doveva morire. L’imputato si chiamava Sinistra, cioè diritti, cioè democraziapartecipativa dei cittadini comuni, cioè pace, tolleranza, interesse collettivo, amore libero e libero pensiero, cioè Un Mondo Migliore per ogni uomo o donna di questo pianeta, cioè il mondo che avremmo voluto avere e che oggi non abbiamo.

lunedì 18 aprile 2011

Un GIUSTO Vittorio Arrigoni, e Saviano che ha deluso

Ho visto il video di risposta di Vittorio Arrigoni da Gaza per Saviano. Il caro Saviano, il barlume di giustizia che brilla nella nostra italia. Ho letto gomorra, un libro molto crudo, bello se non fosse che la giusta definizione l’ha data Dario Fo mi sembra, comunque è stato detto che gomorra era solo “un bel film west ambientato a scampia”. Ha venduto così tanto e pubblicava con la mondadori…primo dubbio.


Poi lo vedo in Tv, programma prodotto dalla Endemol, mediaset , ma mi voglio  illudere che la televisione per una volta stia dalla parte giusta, quando poi mi vado ad informare sulle cose da lui dette vedo che non ci siamo,  i conti non tornano, la Televisione non darà MAI una sola volta la realtà dei fatti, sempre e solo bugie. http://www.daw-blog.com/2011/03/10/saviano-racconta-balle/
Andate a vedere il link sopra, dove Saviano dice una balla sul suo filosofo preferito, Benedetto Croce, ma caro Saviano forse tu hai letto libri e libri di filosofia, ma bisogna vedere se l’hai capita…a me non sembra!
Quindi chi è questo caro Saviano promosso a paladino della ‘giustizia’ che gira con la scorta, pagata da chi poi…ma si presenta pubblicamente come una star della televisione.
Chi è quest’uomo, di origine ebraica da parte di madre se non erro, se è possibile chiamare uomo un tale essere, ovvero uno che tanto sbandiera la volonta di avere giustizia ed uguaglianza in questo mondo e poi alla manifestazione a Roma per “Israele democrazia sotto assedio” osa dire le cavolate che avete sentito nel video. Come puoi essere un paladino della giustizia se con il tuo indottrinamento vuoi rendere Israele bravo e giusto e Gaza con i suoi palestinesi cattivi di conseguenza? Un altro mito crollato, da molto tempo avevo dei dubbi su questo Saviano, ma ora ho cambiato la mia opinione su di lui: “E’ uno dei tanti manipolatori della storia, uno dei tanti che dice balle e cambia la versione dei fatti a seconda di chi lo paga evidentemente”. Poi solo il fatto che al video messaggio lui non abbia risposto, beh, questo la dice molto lunga sul personaggio. Vi consiglio di cercarvi i nomi di chi con lui ha partecipato alla manifestazione, mi ricordo solo Fassino, Veltroni, forse Travaglio pure. Caro Saviano per coerenza tu non dovresti più aprire bocca, di sicuro non leggerò libri tuoi in futuro, ma soprattutto smettila di fare il paladino della giustizia, NON lo sei, sei solo uno dei tanti alfieri, o meglio giullari, che por il potere, sporco potere che fa vivere male milioni di persone, per questo potere tu sei disposto a tutto pur di farlo apparire buono.
SAVIANO non sei un mito hai solo capito come si fa ad entrare tra gli intellettuali che contano, quelli corrotti e che ci rinfilzano la mente di BALLE, VERGOGNATI e VERGOGNATI illudi e racconti balle alle persone che ti danno fiducia. Ma bisogna ricordare che nella vita i miti crollano tutti uno dopo l’altro e questo perché i veri EROI vengono ammazzati nel silenzio e nell’indifferenza e non pensiamo che siano stati i palestinesi ad ucciderlo, è stata un organizzazione che ha mandato i seguenti segnali
1 Sono persone cattive e se gli aiuti loro ti uccidono
2 Israele che li bombarda quotidianamente è buona invece
3 Far passare la voglia a chi volesse lottare per la giustizia
Un piccolo aneddoto, Israele ha violato 73 risoluzioni ONU, Gheddafi 1 e subito lo hanno bombardato, perché????
Un'altra grande delusione, un'altra vittoria dell’ingiustizia e della disuguaglianza mantenuta a dovere dagli alti poteri.  La morte di Vittorio Arrigoni, NIK, un grande uomo il cui motto era “restiamo umani” e che invece di vestirsi da soldato e recarso nei paesi del terzo mondo a fare il ‘gioco’ della guerra ha deciso di vedere in prima persona gli effetti di una guerra e di aiutare a vivere meglio questi palestinesi considerati come insetti, a questo proposito vi consiglio di vedere le foto a questo link http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=8178&mode=thread&order=0&thold=0
vedete come è buona e giusta Israele

In fondo alla pagina trovate delle foto che rendono bene di cosa sia una missione di pace, portata avanti da uomini che non meritano di essere chiamati in questo modo, tali piccoli uomini sono bestie e di umano non hanno più nulla. Chissà cosa assumono per diventare simili bestie o se solo la divisa gli permette di sentirsi padroni delle vite degli innocenti. A me fanno solo schifo, li detesto, detesto l’idea di andare in un paese povero ed uccidere dei poveri e pure innocenti. Ma questa è la guerra, anzi sono i portatori di democrazia e pace, quello che viene detto dalle fonti ufficiali.
PS: Con questo articolo sicuramente diranno che sono un antisemita, bene andate a vedere in questo video come i “veri” credenti della Torah la pensano su Israele…ne bruciano la bandiera! Ma vedeteli tutti questi dieci minuti, si parla di poco più di 50 anni fa quando arabi e giudei vivevano in pace. Ma poi sono arrivati i sionisti…chi sono poi questi sionisti?
Secondo voi chi governa Israele? Gli stessi che vendono loro i più moderni armamenti...forse mi sbaglio
Imparare che non ci si deve mai fidare di un articolo, dopo averlo letto ricercate e vedete se corrisponde al vero. Non fidatevi nemmeno di me.

LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...