"THE END"

sabato 24 dicembre 2011

A proposito del Natale, F.W.Nietzsche, estratti dall’opera “L’Anticristo”



A proposito del Natale, leggete chi sono gli inventori del nostro Natale, leggetevi per bene "L'Anticristo" di Nietzsche, ne vale la pena, non è neanche tra i libri più lunghi scritti dal filosofo, anzi . . . 150 pagine circa ve la cavate!

[…] Il cristianesimo ci ha carpito con frode le messe della civiltà antica; più tardi ci ha di nuovo defraudato la messe della civiltà dell’Islam. Il meraviglioso mondo della civiltà moresca di Spagna, a noi in fondo più affine, più eloquente al senso ed al gusto, che Roma e la Grecia, venne calpestato, e non dico con quali piedi, perché? Perché era debitore dalla sua nascita a istinti nobili, virili, perché diceva SI alla vita, cosa che da sempre il cristianesimo detesta, odia, diceva si alla vita con le rare raffinatezza e delizie della civiltà moresca! Più tardi i cavalieri crociati combatterono qualcosa davanti cui loro sarebbe convenuto prostrarsi, una civiltà al cospetto della quale persino il nostro secolo diciannovesimo ci appare molto povero, molto “tardo”. Certo, dovevano “far bottino”: l’Oriente era ricco . . . ma siamo giusti: Le Crociate, alta pirateria, niente di più! L’aristocrazia tedesca , in sostanza l’aristocrazia dei Vichinghi, venne a trovarsi in tal modo a proprio agio, nel proprio elemento: La Chiesa, questa sapeva anche troppo bene come si tiene la nobiltà tedesca, l’aristocrazia tedesca, in ogni tempo gli “svizzeri” della chiesa, sempre al servizio di tutti i cattivi istinti della chiesa, ben pagata non dimentichiamolo però . . .
La chiesa ha condotto con l’ausilio di spade tedesche, di sangue e coraggio tedeschi, la propria guerra di mortale inimicizia “contro tutto ciò che su questa terra è nobile”. Intervengono a questo punto parecchie e diverse questioni. L’aristocrazia tedesca è quasi assente nella storia della cultura superiore, il motivo s’intuisce . . . Cristianesimo, Alcol, i due grandi strumenti di controllo e corruzione, a dire il vero di fronte a Cristianesimo e Islam non dovrebbe proprio esserci scelta, come di fronte ad un arabo e un ebreo. La decisione è data, nessuno è qui più padrone di scegliere: O uno è “ciandala” o non lo è . . . “Guerra all’ultimo sangue con Roma! Pace e amicizia con l’Islam”, così non riesco proprio a sentire come un tedesco abbia potuto avere un sentimento cristiano.

[…] Poiché noi tutti abbiamo nel nostro sangue, in qualche modo, i cattivi istinti, quelli cristiani.

[…] Devastato da astuti e occulti poteri, vampiri! Non vinto, dissanguato, così la nascosta sete di vendetta, l’invidia piccina e deforme diventa padrona, con la fede nel cristo crocifisso! Tutto ciò che è travagliato da cattivi sentimenti, che soffre di se, l’intero mondo ghettizzato nell’anima e nel peccato, nello spregio dei piaceri della vita, questo è il cristianesimo, non v’è che da leggere un qualsiasi “profeta” cristiano per capirlo, Sant’Agostino per esempio, (Un cialtrone secondo me!), per capire, per fiutare che razza di immondi compari sono in tal modo venuti a galla. Ci inganneremmo in tutto e per tutto se si presumesse nei capi del movimento cristiano un qualche difetto d’intelletto: sono avveduti, oh se sono avveduti, fino alla santità i signori Padri della chiesa!

[…] Ciò che manca loro è ben altro, la natura li ha trascurati, essa dimenticò di donar loro una dote modesta di istinti rispettabili, almeno decenti, puliti . . . Detto in confidenza, questi non sono nemmeno dei maschi, quando l’Islam disprezza il cristianesimo ha mille ragioni per farlo, l’Islam ha dei maschi per presupposto!

[…] Codesti santi anarchici si sono creati un punto di devozione, quello di distruggere, di annientare “il mondo” e tutto quello che di nobile vi è in esso, vale a dire l’Imperium Romanum. Il cristiano e l’anarchico, entrambi “décadents”, entrambi incapaci di agire altrimenti che disgregando, avvelenando, intristendo, succhiando sangue e gioia di vivere, entrambi con un istinto d’odio mortale nei confronti di tutto ciò che consiste, che è imponente, che promette avvenire e gioia alla vita . . . Il cristianesimo fu il vampiro dell’impero romano, nel giro di una notte esso ha disfatto l’immensa impresa dei Romani, e così al suo posto conquistò il mondo con quella figura triste di un uomo crocifisso, l’apoteosi della sofferenza divenne una civiltà di durata.

[…] Essa è corrotta, è la più solida forma di corruzione, il cristianesimo, questo occulto groviglio di vermi, che in mezzo a notte, nebbia e ambiguità si avvicinano furtivamente e da ogni individuo succhiano la serietà per le cose “VERE”  e piacevoli della vita, questa accozzaglia di effeminati e sdolcinati ha preso il sopravvento e passo su passo ha estraniato le anime da quella magia immensa che è la vita! Si legga Epicuro. In pochi hanno combattuto questa corruzione delle anime per mezzo dei concetti sui sensi di colpa, sulla pena, il peccato e la redenzione: Redenti da cosa? Dall’essere vivi!

[…] Paolo, l’odio dei “ciandala” contro Roma, incarnato, fatto genio, il giudeo, l’eterno giudeo par excellences.

E ora vi chiedo, IO, Dioniso: “Chi creò il prestito a interessi, ovvero la rovina del nostro mondo attuale?”. 
Bisogna aggiungere altro?
Si, Buon Natale, domani il mondo è redento, nasce colui che finirà in croce per i nostri peccati . . . ah, come siamo ridotti da duemila anni a sta parte!

Dioniso777  

È Natale.


È Natale, e siamo tutti più buoni, forse perché diventiamo bambini. Cavolo come corre il tempo, mi sembra un mese che sia iniziato il 2011, me lo dicevano, vedrai dopo i trenta, e dopo i quaranta ancora di più, poi i cinquanta e senza rendertene conto una vita è passata.
Vi faccio un augurio di Buone Feste e di un felice anno, state vicino alle persone che amate e dedicate a loro il vostro tempo, che spesso vi viene rubato per produrre dolore e sofferenza. Godetevi la famiglia, per chi ha figli, stategli vicini e amateli più che potete, potrebbe essere l’ultimo di Natale che conosciamo così, da consumatori accaniti, visto il mondo come sta andando alla deriva velocemente, non saprei cosa attendermi da questa manica di pazzi scatenati che pretendono, e purtroppo riescono, a dominarci, come facciano non riesco a capirlo. Poi, io non faccio regali e non ne voglio, fatelo anche voi se potete, lasciate perdere il consumo, donate voi stessi che è la cosa più bella che avete, già tra tasse, mutui e debiti da pagare non vi rimarranno molti soldi in tasca. Godetevi le feste, godetevele come quando eravate bambini, vivete nel presente più che potete, lasciate stare il futuro, meglio non pensarci. Peccato che qualche miliardo di persone vivano un Natale orribile, denutriti, senza acqua, ammalati e senza cure, noi siamo ancora fortunati per quello che può durare, guardate la Grecia, o qua sul sito di Anticorpi:Grecia Prove Tecniche di NWO.
Bene, va, oggi non voglio essere realista, facciamo finta che è bello questo mondo, amiamo chi abbiamo vicino e lasciamo stare tutto il resto. Buone Feste ragazzi, signori e signore che mi seguite, vi auguro con tutto il cuore di passare delle belle giornate, un caloroso saluto.




Dioniso777

venerdì 23 dicembre 2011

E' quello che penso sempre anch'io, cosa serve perché apriate gli occhi?


Ma di cosa ha bisogno qualcuno per aprire gli occhi?!?!?



Oggi abbiamo ricevuto diverse critiche circa il fatto che abbiamo pubblicato un articolo con l'immagine di una svastica inserita nella bandiera europea. Ebbene, ribadiamo il concetto: questa Unione Europea sta assumendo caratteristiche DITTATORIALI non troppo dissimili ai regimi consegnati alla storia: vediamo 3 punti facili facili senza dilungarsi troppo:

1) Il Trattato di Lisbona e l'istituzione della "Gendarmeria Europea" -http://on.fb.me/ubCh4v

2) Ci hanno imposto Mario Monti, uomo del bilderberg, presidente della trilaterale, legato mani e piedi ai poteri forti http://bit.ly/v8QSCE

3) Il MES e la relativa spesa da oltre 125mld imposta nell'assoluto silenzio: http://bit.ly/tP1atR - tra l'altro agirà al di sopra della legge e di ogni controllohttp://bit.ly/uuPMBf

COSA ASPETTA QUALCUNO PER CAPIRE LA SITUAZIONE? CHE CI METTANO IL TATUAGGIO COME LE BESTIE??? IL CODICE A BARRE COME LE MARCI? O IL MICROCHIP R-FID??? SVEGLIA!!!

Alessandro per nocensura.comhttp://www.nocensura.com/2011/12/ma-di-cosa-ha-bisogno-qualcuno-per.html

IL SACRO E LA DIMENSIONE SACRALE

IL SACRO E LA DIMENSIONE SACRALE

Sacro è parola indoeuropea che significa "separato". La sacralità, quindi, non è una condizione spirituale o morale, ma una qualità che inerisce a ciò che ha relazione e contatto con potenze che l'uomo, non potendo dominare, avverte come superiori a sé, e come tali attribuibili a una dimensione, in seguito denominata "divina", pensata comunque come "separata" e "altra" rispetto al mondo umano. Dal sacro l'uomo tende a tenersi lontano, come sempre accade di fronte a ciò che si teme, e al tempo stesso ne è attratto come lo si può essere nei confronti dell'origine da cui un giorno ci si è emancipati. Questo rapporto ambivalente è l'essenza di ogni religione che come vuole la parola, recinge, tenendola in sé raccolta (re-legere), l'area del sacro, in modo da garantirne ad un tempo la separazione e ilcontatto, che restano comunque regolate da pratiche rituali capaci da un lato di evitare l'espansione incontrollata del sacro e dall'altro la sua inaccessibilità. Sembra che tutto ciò sia stato presentito dall'umanità prima di temere o invocare qualsiasi divinità. Dio, infatti, nella religione, è arrivato con molto ritardo
(Umberto Galimberti, Orme del Sacro)
Umberto Galimberti, uno dei pochi italiani che vale la pena di leggere.
IMG2945.jpg
Stonehenge Wiltshire 9.5.2010
Bellissima la raccolta nel sito, dal 1990 al 2011, sembra che si siano evoluti nel farli . . .

giovedì 22 dicembre 2011

Ehi, questi sono proprio pazzi, ricordatelo, avete a che fare e siete governati da psicopatici che giocano a fare dio!


. . . leggete, come definireste voi persone che dicono frasi come quelle evidenziate nella seconda parte dell’articolo? Come scrivevo tempo fa, ora ricevo un'altra conferma alle mie paranoie quotidiane . . . che tanto paranoie non sono alla fine.
Altro articolo su agenti patogeni alterati lo trovate qui: http://www.ecplanet.com/node/2911
Ciao a tutti, e buona lettura.
Il nuovo virus dell'"Influenza aviaria killer": Un giorno lo useranno contro di noi?
The American Dream

La maggior parte delle persone non ha idea di quanto siamo vicini all'apocalisse biologica. In tutto il mondo, "superbatteri" incredibilmente pericolosi vengono creati da virologi e ricercatori militari. Questo sconsiderato armeggiare con la natura finirà per costare milioni di vite, perché è inevitabile che alcuni di questi "superbatteri" alla fine saranno rilasciati, di proposito o per caso. Quando arriverà il momento, non avremo assolutamente alcuna protezione contro di essi. Ma molti di questi scienziati non sembrano preoccuparsi dei rischi. Infatti, un team guidato da Ron Fouchier dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam ha creato un "influenza aviaria killer" che potrebbe uccidere centinaia di milioni di persone e vuole pubblicare il procedimento. Non sembrano rendersi conto che questa  "influenza aviaria killer" creata scientificamente, potrebbe essere facilmente replicata da coloro che vorrebbero usarla come arma bioterroristica. In particolare, una "super-influenza" sarebbe una grande arma per coloro che vogliono ridurre drasticamente la popolazione del mondo, senza avere "sangue sulle loro mani". Purtroppo, oggi ci sono troppe persone là fuori (molte all'interno dell'elite globale) che in effetti credono che ci sia bisogno di eliminare la maggior parte di umanità per salvare la terra.
Alcuni anni fa, un sacco di persone sono letteralmente impazzite per l'influenza aviaria H5N1, ma si scoprì che è davvero difficile trasmettere l'influenza aviaria H5N1 da uomo a uomo.
Ma se ci fosse un modo per rendere molto più facile la diffusione dell'H5N1 tra gli esseri umani, questo potrebbe potenzialmente essere assolutamente devastante. Finora, circa il 60 per cento di tutti gli esseri umani che sono stati infettati dal virus H5N1 sono morti.
Bene, questo è esattamente ciò che questo team di ricercatori europei ha fatto.
Da un articolo dell'Independent ....
Per la prima volta i ricercatori sono stati in grado di mutare il ceppo H5N1 dell'influenza aviaria in modo che possa essere trasmessa facilmente attraverso l'aria con tosse e starnuti. Fino ad ora, si pensava che l'influenza aviaria H5N1 potesse essere trasmessa tra esseri umani solo attraverso il contatto fisico molto stretto.
Sarebbe difficile sopravvalutare quanto sarebbe pericoloso questo virus se venisse rilasciato.
Infatti, un consigliere scientifico del governo degli Stati Uniti ha detto  all'Independent che in questo caso lo "scenario peggiore è peggio di qualsiasi cosa possiate immaginare".
Anche il leader del team che ha creato questo virus, il virologo Ron Fouchier, ha ammesso che questa "influenza aviaria killer" è "probabilmente uno dei virus più pericolosi che si possano produrre".
Allora perché  l'hanno fatto?
Perché produrre un virus che potrebbe uccidere centinaia di milioni di persone???
Questa è una cosa così temeraria da fare che è difficile trovare le parole per descriverla.
Ah, ma le autorità europee dicono che non c'è motivo di temere.
Il Commissario europeo per la Salute John Dalli ha recentemente dichiarato ai giornalistiquanto segue ....
"Le autorità olandesi hanno confermato che il virus stesso è conservato in un modo molto sicuro e che sono stati rilasciati i permessi necessari e che i ricercatori sono vincolati da un codice di condotta"
Ma è stato anche riferito che non vi sono guardie armate a guardia del virus.
Sembra quasi il set di un cattivo film di fantascienza. Si potrebbe pensare che con un "super-virus" che potrebbe uccidere centinaia di milioni di persone si dovrebbe prendere la sicurezza un po' più sul serio.
Purtroppo, non è solo questa squadra europea che ha giocato con l'influenza aviaria H5N1.
E' stato precedentemente riportato che gli scienziati del Center for Disease Control degli Stati Uniti  hanno condotto esperimenti in cui si infettano furetti sia con il virus H1N1 dell'influenza suina  che con il virus H5N1  dell'influenza aviaria per vedere se si uniscono e creano un super virus mutante.
Ancora una volta, sembra un pessimo film di fantascienza, ma gli scienziati di tutto il mondo stanno davvero combinando in giro con queste cose.
Purtroppo, il risultato finale di tutto questo potrebbe essere una delle più grandi tragedie della storia umana.
Guan Yi è un importante virologo della Hong Kong University, e una volta ha contribuito a isolare il virus della SARS. In una splendida intervista con Science Insider, ha spiegato in dettagli che cosa potrebbe significare per il mondo se i virus H1N1 e H5N1 dovessero ricombinarsi in un super virus mutante ....
D: Dipende da ulteriori mutazioni?
YG: Dipende dalle mutazioni e se il virus si riassembla ulteriormente con altri virus di tipo H5N1. Questo potrebbe essere un super incubo per il mondo intero.
D: Sta parlando del virus Armageddon?
YG: La possibilità che questi due virus si mescolino insieme è molto, molto bassa, ma non possiamo escludere la possibilità. Ora, il virus H5N1 è presente in oltre 60 paesi. E'  panzootico, presente ovunque ad eccezione del Nord America.
D: Se l'incubo si avvera?
YG: Se ciò accade, mi ritirerò immediatamente e mi chiuderò nel laboratorio P3. H5N1 uccide la metà delle persone che infetta. Anche se ti iniettassi un vaccino, potrebbe essere troppo tardi. Forse in sole due ore prenderebbe la tua vita.
Ma invece di ascoltare avvertimenti come questo, gli scienziati di tutto il Nord America, Europa e Asia continuano a giocare a fare Dio.
Speriamo e preghiamo soltanto che nessuna delle loro "creazioni" si scateni sul mondo in tempi brevi.
Naturalmente l'inganno dell'influenza può anche essere usato per spaventarci tutti e farci assumere i vaccini.
Sfortunatamente, molte persone semplicemente non si rendono conto che anche i vaccini sono  incredibilmente pericolosi.
Oggi, nuovi metodi bizzarri di produzione dei vaccini sono in fase di sviluppo in tutto il mondo. Alcuni vaccini sono stati effettivamente sviluppati usando cellule di cane, e altri sono coltivati ​​utilizzando  batteri E. coli geneticamente modificati.
Non sembra una buona cosa.
Inoltre, i vaccini odierni contengono così tanti ingredienti disgustosi che è incredibile che qualcuno sia ancora disposto ad assumerli.
Il seguente elenco di ingredienti in un vaccino contro l'influenza tipica proviene da un articolo intitolato "The Truth About The Flu Shot"del rispettabile esperto di vaccini Dr. Sherri Tenpenny ....
Proteine ​​dell'uovo: includono virus aviario contaminante
Gelatina: può causare reazioni allergiche e anafilassi di solito associate alla sensibilità all'uovo o alla gelatina
Polisorbato 80 (Tween80 ™): può causare gravi reazioni allergiche, compresa l'anafilassi.Anche associato ad infertilità nei topi femmina.
Formaldeide: nota sostanza cancerogena
Triton X100: un detergente forte
Saccarosio: zucchero da tavola
Resina: nota per causare reazioni allergiche
Gentamicina: un antibiotico
Thimerosal: il mercurio è ancora contenuto nelle fiale multidose di vaccino antinfluenzale
Quando ci lasciamo iniettare questi ingredienti, accadono brutte cose.
Ad esempio, il CDC dice che c'è stato un aumento dell'autismo del  59 per cento tra i bambini degli Stati Uniti in un periodo di appena quattro anni, all'inizio di questo decennio.
Inoltre, un gran numero di donne che hanno assunto i vaccini durante la gravidanza hanno avuto aborti spontanei.
Forse non avete mai sentito dire che i vaccini sono nocivi per voi. Bene, per saperne molto di più su questo argomento vi invito a verificare questo video ....

In ogni caso, se l’"influenza aviaria killer" un giorno verrà rilasciata non ci sarà alcun vaccino sul mercato per questo.
E ciò che è ancora più spaventoso è il fatto che ci sono un sacco di persone che in realtà applaudirebbero se un "super virus" arrivasse e uccidesse la maggior parte di noi.
In un precedente articolo, ho descritto in dettagli la pazza ossessione che l'élite globale ha per la riduzione della popolazione mondiale del 90 per cento o più.
Quelle che seguono sono citazioni vere da membri dell'élite globale riguardanti il loro desiderio di ridurre la popolazione ....
Fondatore della CNN Ted Turner ....
"Una popolazione totale di 250-300 milioni di persone, con un calo del 95% rispetto ai livelli attuali, sarebbe l'ideale".
Earth First, co-fondatore Dave Foreman ....
"I miei tre obiettivi principali sarebbero quelli di ridurre la popolazione umana a circa 100 milioni in tutto il mondo, distruggere le infrastrutture industriali e vedere il deserto, con la sua gamma completa di specie, tornare in tutto il mondo".
Famoso esploratore Jacques Cousteau ....
"Al fine di stabilizzare la popolazione mondiale, dobbiamo eliminare 350.000 persone al giorno."
Il marito della regina Elisabetta, il principe Filippo ....
"Se mi reincarnassi vorrei ritornare sulla terra come un virus killer per abbassare il livello della popolazione umana."
Il primo direttore esecutivo del Sierra Club, David Brower ....
"La gravidanza [dovrebbe essere] punibile come un crimine contro la società, a meno che i genitori non fossero titolari di una patente del governo ... A tutti i potenziali genitori [dovrebbe essere] richiesto di utilizzare contraccettivi chimici, il governo emetterebbe l'antidoto per i cittadini scelti per la gravidanza."
Giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti Ruth Bader Ginsburg ....
"Francamente l'ho pensato ai tempi della decisione Roe, c'era preoccupazione per la crescita demografica e in particolare per la crescita della parte più indesiderata della popolazione".
I "nuovi 10 comandamenti" del famigerato monumento Georgia Guidestones ....
"Mantenete l'umanità sotto i 500.000.000 in perpetuo equilibrio con la natura."
Architetto del New World Order  David Rockefeller ....
"L'impatto negativo della crescita della popolazione su tutti gli ecosistemi del nostro pianeta sta diventando spaventosamente evidente."
Professore di Biologia presso l'Università del Texas a Austin Eric R. Pianka ....
"Io non nutro alcun sentimento ostile verso le persone. Tuttavia, sono convinto che il mondo, anche tutta l'umanità, starebbe chiaramente molto meglio senza molti di noi."
"Dobbiamo parlare con maggiore chiarezza sulla sessualità, sulla contraccezione, sull'aborto, sul controllo della popolazione, perché la crisi ecologica, in breve, è la crisi demografica. Tagliate la popolazione del 90% e non ci saranno più abbastanza persone a causare grossi danni ecologici."
La filosofia secondo cui il mondo è troppo sovrappopolato e che se non si fa qualcosa la Terra sarà distrutta viene insegnata nelle scuole e università di tutto il mondo.
Per l'avvio di una grave pandemia basterebbe che un folle pazzo che crede davvero a questa roba rilasciasse una mortale "super influenza" in una zona altamente popolata.
Questo è ciò che rende così pericolosa la menzogna della sovrappopolazione. Ci sono persone che sono disposte a fare qualsiasi cosa per "proteggere" la terra. Quando ci sono milioni di persone che realmente credono che gli esseri umani stanno distruggendo il pianeta, è inevitabile che ci saranno alcuni fanaticici che proveranno effettivamente a fare qualcosa al riguardo.
Viviamo in tempi molto pericolosi.
Ad un certo punto, uno o più di questi "super-batteri" saranno rilasciati.
Quando accadrà, un sacco di persone moriranno.
Per fortuna non è successo ancora, continuiamo a prepararci per il giorno in cui accadrà.
Fonte: The American Dream 20 Dicembre 2011 

Traduzione: Anna Moffa per ilupidieinstein.blogspot.com

Wikipedia, affidabile o vergognosa? Un esempio.

Articolo letto su  http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3904 , concordo sul titolo, vergogna, provate infatti a cercare scie chimiche su questa enciclopedia, uscirà questo: http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_complotto_sulle_scie_chimiche, capito, complotto, e poi notate che ogni cosa scritta su google, nei primi tre risultati c'è sempre wikipedia? Chissà come mai . . . 

Wikipedia vergogna infinita

Inviato da Redazione il 22/12/2011 4:10:00 (675 letture)

Chi nutrisse ancora qualche dubbio sul fatto che Wikipedia sia diventato ormai il “braccio armato” del CICAP può sempre consultare la loro pagina sulle famose “piramidi bosniache” di Visoko, che rappresentano uno dei più affascinanti misteri nella storia dell’archeologia mondiale.
Ecco i paragrafi iniziali con cui Wikipedia presenta l’argomento: “In Bosnia, nei pressi di Sarajevo, esiste un complesso collinare naturale di aspetto piramidale, più volte portato alla ribalta per le teorie di Semir Osmanagić, che suppone esse siano di costruzione umana. Inoltre le fa risalire addirittura a 12.000 anni fa. Gli scienziati hanno criticato le autorità bosniache che avevano incoraggiato queste asserzioni affermando che questa è una frode crudele nei confronti di un pubblico fiducioso e non trova posto nel mondo della vera scienza. Tutte le indagini scientifiche infatti concludono che le "piramidi" altro non sono se non formazioni naturali e non c'è traccia in esse di intervento umano.”

A questo punto un lettore poco esperto deciderebbe che si tratta solo di un pacco dozzinale, e abbandonenerebbe probabilmente la lettura senza nemmeno arrivare fino in fondo. Dopotutto – penserà - se lo dice una “enciclopedia”, che si tratta di una frode, sarà sicuramente così.

Quelli più smaliziati invece avranno già notato alcuni dei più classici indizi del modus operandi cicappino. Primo fra tutti, spicca il ripetuto riferimento agli “scienziati” e alla “vera scienza”, alla quale soltanto loro sembrano poter accedere, esattamente come il prete sull’altare “parla con Dio” e poi ci fa gentilmente sapere che cosa avrebbe detto. Nè poteva mancare il più classico travestimento del “missionario cicappino”, ...
... e cioè la generosità con cui costoro si ergono sistematicamente a difensori del “pubblico fiducioso”, per proteggerlo dalle mille “frodi crudeli” che lo minacciano da ogni lato. C’è poi una clamorosa petitio principii (la fallacia con cui si introduce già nella premessa la tesi che si vuole dimostrare), quando ci viene detto che si tratta di un “complesso collinare naturale di aspetto piramidale”, mentre è proprio sul fatto che sia “naturale” che ruota l’intero dibattito. Non manca infine un altro classico di marca cicappina, e cioè l’uso intenzionale dell’esasperazione – “le fa risalire addirittura a 12.000 anni fa” – per rafforzare già in partenza, nel lettore meno preparato, l’idea che la tesi da smontare sia comunque inaccettabile.
Avete visto quanto veleno si riesce a nascondere all’interno di poche righe innocenti, dipingendosi nel contempo come eroici difensori della verità?
Se invece il lettore provasse a verificare di persona i link forniti da Wikipedia a supporto di queste affermazioni, scoprirebbe che siamo di fronte alla solita cortina fumogena, fatta di argomenti circolari e di parole vuote, il cui vero scopo è proprio quello di nascondere una ennesima verità scomoda. (Scomoda per i mostri sacri dell’archeologia ufficiale, in questo caso).
Partiamo dal primo link [#4] e scopriamo che gli scienziati che “hanno criticato le autorità bosniache … affermando che questa è una frode crudele nei confronti di un pubblico fiducioso e non trova posto nel mondo della vera scienza”, sono sette archeologi appartenenti a diversi istituti nazionali europei, che non offrono la minima documentazione a supporto di quanto dicono, mentre sembrano essere tutt'altro che disinteressati alla faccenda delle piramidi: lamentano infatti in modo quasi puerile che gli scavi di Visoko siano “uno spreco delle scarse risorse che avrebbero un uso decisamente migliore nella protezione del vero patrimonio archeologico, distogliendo l’attenzione dai pressanti problemi che affliggono quotidianamente gli archeologi professionisti della Bosnia-Herzegovina.”

In altre parole, siamo davanti al classico scontro fra gruppi diversi che si contendono i già miseri finanziamenti pubblici disponibili per gli scavi archeologici in qualunque parte del mondo. E queste persone, pur di mettere mano ai fondi che erano stati destinati agli scavi di Visoko, non hanno estitato ad accusare di “frode crudele” chi li stava portando avanti, senza naturalmente poterlo dimostrare.

Chissà perchè, si sente una strana aria di casa.

La seconda “fonte scientifica” di Wikipedia (#5) porta ad un sito che sembra la homepage di un trucido videogame ispirato al "Nome della rosa". E’ vero che l’abito non fa il monaco, e che non bisognerebbe mai fermarsi alle apparenze, ma se vai in giro a predicare travestito da Fata Turchina non lamentarti se poi non tutti ti prendono seriamente. In ogni caso, il link suddetto ci conduce alle pagine stampate della rivista con lo stesso nome. A pagina 6 della rivista compare un articolo intitolato “Pyramids no more” (”Non più piramidi”, o qualcosa di simile), firmato da un certo Robert Schoch, che viene presentato nel sottotitolo come “geologo della Sfinge”. Nulla di più. Se poi si visita il suo sito, beh… il commento in questo caso fatelo voi. Diciamo solo che se un sito del genere fosse stato presentato come "fonte scientifica" da parte nostra, gli amici di Attivissimo ci avrebbero fatto sopra un vero e proprio Carnevale di Rio.

In ogni caso, fedeli al motto “si discutono le idee e non le persone”, leggiamo l’articolo fino in fondo, e scopriamo che non contiene assolutamente nulla che possa essere considerato anche solo lontanamente “scientifico”. Schoch dice semplicemente che dopo aver visitato la località di Visoko “lui e la sua collega non sono riusciti a trovare nessuna piramide di origine umana”, che si tratta di “formazioni naturali”, e che “solo un occhio inesperto potrebbe confondere certe strutture semi-regolari, che sono state causate da stress naturali della roccia, per una pavimentazione di origine umana".

In ogni caso, ci assicura Schoch, una “analisi geologica ha rivelato che siano formazioni chiaramente naturali”. Ovviamente di questa analisi geologica non si vede la minima traccia, mentre vorremmo ricordare che le formazioni che solo un occhio inesperto può confondere con pavimentazione di origine umana sono queste:



Avete visto che miracoli riescono a fare certe volte gli "stress naturali della roccia"? (Quasi quasi conviene affidare a loro la costruzione della nuova statale Jonica). Queste invece sono antiche palle di neve che debbono essersi congelate mentre rotolavano a valle. (Qui la serie completa delle fotografie).

Potremmo continuare, ma davvero non ne vale la pena. Lo “standard scientifico” di Wikipedia rimane sempre quello, mentre l’aria stantìa da tinello cicappino rischia di dare molto presto il voltastomaco.

Concludiamo segnalando ai nostri amici di Wikipedia che un gruppo di professori dell’Universtà di Trieste ha condotto delle vere ricerche scientifiche a Visoko, concludendo che si tratti di colline “rimodellate dalla mano umana”, "più antiche delle piramidi egizie", con diverse terrazze artificiali, probabilmente adibite a giardini pensili, e con svariati “manufatti” che la datazione al radiocarbonio, almeno in un caso, fa risalire a 10.350 anni fa.

Anzi, scusate, “addirittura” a 10.350 anni fa.

Massimo Mazzucco

Il nostro articolo sulle piramidi bosniache, datato 2007. Persino noi siamo stati più “equilibrati” di Wikipedia, spingendoci al massimo a dire “se le piramidi della Bosnia venissero confermate come tali”.

(Grazie a MENPHISX per la segnalazione).

mercoledì 21 dicembre 2011

Le moderne dittature. I saggi sapevano . . .


Leggendo questa frase: “Le moderne democrazie, che mascherano regimi tirannici, utilizzano i mezzi di comunicazione di massa come strumenti di disinformazione e di stravolgimento delle coscienze degli uomini”. “Nelle condizioni attuali, i ...capitalisti privati controllano inevitabilmente in modo diretto o indiretto, le principali fonti di informazioni (stampa radio)” ( all'epoca non c'era la TV nda). “Per cui é estremamente difficile, e nella maggior parte dei casi impossibile, che il singolo cittadino possa arrivare a conclusioni oggettive e avvalersi in modo intelligente dei propri diritti politici”.
 Albert Einstein, trovata qui: http://websulblog.blogspot.com/2011/12/anche-einstein-aveva-previsto-lattuale.html
mi viene subito in mente un’altra frase letta su un libro di BertrandRussell, oppure leggete qui http://it.wikiquote.org/wiki/Bertrand_Russellun coetaneo quasi, di Einstein, il quale scrisse:”Non oso nemmeno immaginare che mondo avremo di fronte una volta che le ultime scoperte sulla psiche umana verranno applicate dai governi sulle masse”. Due persone che hanno previsto, o solo analizzato i possibili sviluppi di un mondo governato da persone maligne, egoiste e prive di qualsiasi scrupolo pur di ottenere “di più”, come Orwell d’altro canto aveva visto bene come si sarebbe evoluta la situazione, non ci sono alternative quando al potere c’è il male. Un male talmente schifoso che spaccia lo spargimento di sangue come missione di pace e la fa pagare a voi, altro che pagar le tasse per avere infrastrutture e benessere, da quando mai l’uccidere ha portato pace? 
Eppure saranno i media, oggi a differenza degli anni ’20 abbiamo due televisioni minimo per abitazione, che come in "1984" sono sempre accese a diffondere slogan d’ignoranza, saranno anche le nanotecnologie applicate alla popolazione, mettiamo anche i farmaci presenti ovunque ed anche nei cibi, con la scusa della sicurezza, (loro fanno tutto per la nostra sicurezza!), ma nel frattempo, mentre assistiamo ad una perdita di libertà e diritti che nemmeno il medioevo ha visto mai, dall’altra parte osserviamo una popolazione di milioni e milioni d’abitanti completamente ipnotizzati, inebetiti ed inermi, sembrano quasi contenti di finire al macello, non so come chiamare per esempio, la chemioterapia, lo sterminio della chemioterapia non è nemmeno paragonabile ai campi di concentramento nazisti, eppure se con qualcuno parli di cure alternative ti rispondono che a Milano abbiamo il miglior centro per la cura del tumore, le cure ci sono, eccome, basta che da luogocomune.net vi guardiate:”Cancro, le cure proibite” , oppure cercate su Youtube Tullio Simoncini, peccato che sono cure naturali e non si possono brevettare, se a inizio ‘900 c’era un malato di cancro su 16, oggi ne abbiamo uno su 3, il 33% della popolazione. Ma questo non basta, assolutamente no, togliamo oltre alla salute anche il piacere di vivere a questi uomini, rendendoli automi che eseguono lavori frustranti, ma non basta neppure questo, facciamo in modo che questi lavori siano da desiderare e sempre più difficili da ottenere. Non basta, andiamo ancora oltre, facciamo che questi poveri robotizzati vivano la loro vita per rendere benestanti, che dico benestanti, ricchissimi un dieci per cento della popolazione, (forse 10% è troppo, vero? Non abbiamo 700 milioni di ricchi sfondati). Basta così? No di certo che non basta, togliamo il verde e sostituiamolo con il cemento, poi arrivano le inondazioni che fruttano soldi. E dopo? Rendiamoli totalmente idioti, incapaci di pensare e governare la propria vita, incapaci di intendere e volere, non servono più le catene, bastano i soldi, e poi alla fine gli diamo un dio fittizio, completamente inventato da pregare e crederanno che nell’aldilà verranno premiati per tutto quello che hanno fatto qua. I bambini vivono nel presente, ricordiamo tutti la felicità dell'infanzia!
 Quale macabro libro di fantascienza poteva descrivere un futuro peggiore di quello che spetta a noi? Nessuno, da sempre la realtà batte la fantasia. Si parla tanto di rendere facili, ancora di più, i licenziamenti, e cosa vedi? Nessuna reazione. Leggevo qui un articolo che si intitola “Per l’equità ci vuole coraggio”, niente di più vero, vedo invece un branco di conigli che come tutti i giorni si recano in galera\lavoro, nemmeno osano pensare di non presentarsi più per un po’ di tempo sino a quando verranno presi in considerazione come uomini:”Che via meritano queste persone inermi e codarde?”. Quella che hanno. La benzina a cifre mai viste, ma loro sempre a riempire i serbatoi così aiutano le missioni di pace, pagate l’ICI,servirà ad acquistare caccia bombardieri, mio dio mi sento un povero cristo in mezzo ad una manica di pazzi, e non posso far altro che osservare e fare la mia di parte, niente di più . . . e vedere tutto questo: http://crepanelmuro.blogspot.com/2011/08/leta-oscura-kali-yuga.html#more
Un saluto a tutti voi che osservate questo macabro, osceno e vergognoso spettacolo.

Dioniso777

Quello che insegnano i "sapienti"


Le più grandi credenze popolari non veritiere.
Elenco di alcune credenze popolari che non corrispondono al vero:



- l' Italia unita tramite una spedizione di mille uomini con al comando Garibaldi
- la temperatura sulla Terra è in aumento (Riscaldamento Globale)
- terroristi islamici han fatto crollare le Torri Gemelle e parte del Pentagono
- il primo sbarco sulla Luna (e probabilmente non solo quello)
- i recenti attacchi terroristici da parte di islamici in Spagna ed Inghilterra
- la carne fà bene alla salute e cibarsene aiuta l'ecosistema
- i Banchieri Internazionali guadagnano solo da un piccolo interesse sul capitale
- le scie chimiche sono panzane di gente malata che frequenta troppo il web
- le guerre promosse dagli USA con la collaborazione degli Stati Occidentali (come quelle in Iraq, Jugoslavia, Afghanistan, etc..) hanno portato benefici e pace
- per una serie di sfortune Napoleone fù sconfitto a Waterloo
- i Chip sono stati creati per aiutare la popolazione
- le storie che danno origine alle religioni corrispondono a verità
- le persone più potenti al Mondo non partecipano a rituali con vittime sacrificali
- Nazismo e Comunismo sono sempre stati agli opposti
- HAARP è una leggenda metropolitana
- i Governanti degli Stati vengono eletti democraticamente
- il paranormale non esiste e coloro che affermano il contrario mentono sempre
- le persone a Waco si sono tutte suicidate
- l'attacco a Pearl Harbor era inaspettato
- le due Guerre Mondiali non sono state pianificate
- le alte cariche dello Stato sono solo degli incompetenti
- non c'è moltissimo margine di miglioramento per questa società
- Hugo CHavez è un dittatore come lo sono coloro che i tg definiscono tali
- con l'attuale sistema economico si potrebbe essere tutti ricchi contemporaneamente
- i testi più antichi al Mondo non sono degni di ricerche e studi


I libri di storia dai quali gli studenti apprendono sarebbero da riscrivere quasi completamente

martedì 20 dicembre 2011

E le cose peggioreranno, senza dubbio!


questa è l'italia (o se preferite, la fantomatica Padania)

QUESTA E' L'ITALIA
(O, SE PREFERITE, LA FANTOMATICA PADANIA)

ed ora le cose peggioreranno, certamente passerà la legge che permetterà di renderci tutti uguali di fronte al lavoro...
La bestia nera della destra italiana e della Confindustria, resta l’articolo 18. La disposizione contenuta nello Statuto dei lavoratori risale al 1970 e risente del clima del ’ 68 e del ’ 69, l’ “autunno caldo” italiano che produsse una corposa legislazione sociale.
Curioso che a cercare di scardinare la norma voluta da un socialista riformista come Giacomo Brodolini – ministro del Lavoro nel 1969 ispiratore dello Statuto scritto poi da un altro socialista, Gino Giugni – sia stato sempre un altro socialista come Maurizio Sacconi, legato a Gianni De Michelis e vicecapogruppo del partito di Craxi a metà degli anni 80. Da ministro del Lavoro nell’ultimo governo Berlusconi, e da sottosegretario allo stesso dicastero nel 2001-2006, Sacconi si è speso molto contro quella legge.
L’OFFENSIVA inizia già nel 2001 quando il governo Berlusconi decide di onorare il “patto di Parma” con la Confindustria di Antonio D’Amato, nel marzo del 2001, quando il leader degli industriali chiedeva maggiore “libertà di licenziare”. La protesta della Cgil, senza Cisl e Uil, è immediata e il 23 marzo 2002 con l’allora segretario Sergio Cofferati promuove la più grande manifestazione sindacale della storia italiana con circa 3 milioni di persone al Circo Massimo di Roma. L’articolo 18 è limitato alle imprese con più di 15 dipendenti “ordina al datore di lavoro di reintegrare il lavoratore” licenziato “senza giusta causa” serve come garanzia rispetto alle discriminazioni, ma viene accusato di irrigidire il mercato del lavoro e di impedire alle imprese di evolvere e crescere. A cercare di smussarlo, limitarlo o imbalsamarlo ci provano anche esponenti del Pd, come il senatore Pietro Ichino che vuole sterilizzato in cambio di maggiori garanzie per i nuovi assunti.
Fonte http://websulblog.blogspot.com/2011/12/vogliono-sempre-e-solo-togliere.html

Continua la lettura su IlFattoQuotidiano.it

E' Ora, davvero!


Bellissimo articolo, letto qui, stanno parlando continuamente di questo articolo 18 innanzi all'impassibilità della gente, credo che sia ora di farci sentire se non vogliamo essere sgozzati come maiali, o schiacciati come pidocchi, buona lettura
Blogger, preparati. La blogosfera come la conosci e l’hai vissuta negli ultimi anni sta per scomparire.
Anni memorabili, trascorsi quasi in solitudine a parlare di piramidi del potere, scie chimiche, massoneria, signoraggio, nuovo ordine mondiale; anni di ricerche e studi che nessuna scuola avrebbe potuto offrirti; anni contromano e controcorrente; anni da Cassandra incompresa.
Blogger, preparati. La pacchia sta per finire. La tua blogosfera scomparirà, se non in senso stretto, di certo in senso lato.
Li senti gli altri intorno a te? Per le strade, nei bar, in ufficio, persino in tivvù?

“E’ ovvio che il mondo è tutto marcio e corrotto e che i ricchi non sono mai stati dalla parte del popolo!”
“E’ ovvio che il sistema bancario ci sta fregando con le speculazioni ed il signoraggio!”
“E’ ovvio che scoppierà una guerra in Medio Oriente e magari una guerra mondiale!”
“E’ ovvio che l’inquinamento sta facendo collassare l’ecosistema e che quelle scie nel cielo non sono una cosa normale!”

Li senti? Sono gli altri, quelli che fino a ieri lasciavano scorrere l’acqua per interminabili quarti d’ora prima di infilarsi sotto la doccia, quelli che prendevano l’automobile per fare trecento metri, quelli che senza l’agnello arrosto non è Natale, quelli che fino a ieri il problema era il Bunga Bunga e la soluzione magari era Vendola, quelli che si stava meglio quando si stava peggio, gli stessi.
Per loro è ovvio, anzi, lo è sempre stato.
Ma allora sei tu quello lento di cervello! Tu che ci hai messo anni di ricerche per convincerti che il mondo girasse al contrario, mentre loro ci sono arrivati nel lampo d’un mattino!
Ora non rimproverarti, blogger. Non sei tardo e loro non sono più scaltri di te. Tranquillo, non hanno capito nulla, semplicemente ora ci credono.
Il difficile era capirlo e crederci mentre tutti intorno a te se ne fottevano e, al più, ne ridevano.
Ora ne ridono un pò meno, tra poco smetteranno del tutto.
E’ stata dunque una fatica inutile? Non credo. Deve esserci qualcosa che distingue chi si è speso in anni di studio da chi, di punto in bianco, accetta tesi e teorie che fino alla sera precedente aveva deriso.
E’ il momento di riflettere e di mettere a frutto questa differenza, è il momento di tirare davvero le somme e smetterla di fare accademia virtuale. E’ ora di agire, consapevoli di tutto ciò che si è appreso, per il proprio bene e quello dei propri cari.
Non è più il tempo delle mezze misure, il meno peggio c’è già stato.
E’ ora di prendere vere decisioni, di distinguersi dagli altri anche nei fatti.
E’ ora di cambiare davvero.

LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...