"THE END"

"THE END"
http://www.romafaschifo.com

martedì 31 dicembre 2013

Augurio di Capodanno (Rientrare in Matrix?)

di J. Rappoport
Traduzione di Anticorpi.info

Negli ultimi anni milioni (miliardi?) di individui nel mondo stanno riuscendo a vedere le menzogne ​​dietro le versioni ufficiali, le storie di copertura, le cospirazioni. Gente che sta attraversando il ponte,per così dire, per vedere cosa c'è dall'altra parte.
La domanda è: una volta attraversato il ponte tali persone restano fuori da Matrix, oppure tornano indietro per riappropriarsi dello status di cittadini dalle percezioni attenuate?
Tornare indietro può essere conveniente perché la persona a) manterrebbe la sua posizione di 'persona normale', mentre b) continuerebbe a vedere l'enorme inganno.

Tuttavia nel lungo periodo conciliare le due cose diventa impossibile, ed ecco che la scelta di tornare indietro finisce per innescare una sorta di controllo mentale auto-indotto. In altre parole la persona risvegliata assume la decisione di riaddormentarsi; si rieduca ad accettare nuovamente tutte le bugie alle quali aveva smesso di credere.
Si 'ricongiunge alla chiesa' che aveva sconfessato. E lo fa con gran fervore.
Non molto tempo fa ho avuto una conversazione con un professore universitario che mi ha descritto nel dettaglio il suo viaggio fuori e dentro la Matrix:

"Dopo circa dieci anni trascorsi ad insegnare mi resi conto che stavo impartendo ai miei studenti tutta una serie di concetti terribilmente falsi. Così ho cominciato a esporre le falsità nelle mie classi.
"Tutto ciò ha condotto in breve tempo ad uno scontro con i funzionari della mia scuola.Ho realizzato che non mi avrebbero consentito di proseguire con quelle modalità, quindi mi sono ritrovato a dover prendere una decisione.
"Infine ho tenuto il posto. Sono tornato a raccontarmi che tutte quelle menzogne fossero vere. Il processo è stato ... si potrebbe definire come una sorta di lavaggio del cervello auto-somministrato.
"Non sono certo fiero di ciò che ho fatto. Ma questo è ciò che ho fatto ... "
Il professore ha inoltre ammesso di conoscere un certo numero di altri cattedratici che avevano percorso la sua stessa strada. Anch'essi non erano orgogliosi della cosa, ma l'avevano fatto.

lunedì 30 dicembre 2013

T'immagini

... anno 1985, da ascoltare molto bene!!!
DEDICATO AI 9 DICEMBRE, ANDATE NELLE CHIESE A FARE I PRESIDI!

Scoperta da SPS la Stella NP

La Massa (anche tu) si è uniformata all’imperioso crescendo di ritornello sociale, che afferma quanto meravigliosa sia la mente umana e quanto poco, mediamente, essa venga “usata”.
Nel pieno del rispetto del concetto di “consumismo”, persino la mente viene ordinata in questa speciale classifica.
Usualmente, si pensa che la mente sia utilizzata per una percentuale vicina al dieci per cento.

È poco? Sembra di sì, vero? In confronto al termine di paragone massimo di "cento", dieci è poco.

  • 100 > 10 (di conseguenza... 10 è "poco").
Cioè, si riduce il tutto ad una questione di “quantità” e non di “qualità”.
Allora, il detto "poco ma buono" è solo un'espressione ricavata da chi si accontenta miseramente? E il concetto di "scarsità/preziosità", che sembra sorreggere l'intera impalcatura dell'attuale forma di società?
Esistono sulla Terra, lasciti, testimonianze di epoche “che furono”, che fanno capire quanto questo “dieci per cento” possa essere più che sufficiente, se inquadrato da una prospettiva che faccia della qualità/giustizia il proprio fulcro centrale.

In Italia record povertà

La crisi morde, nessun sollievo. A Capodanno 7 italiani su 10 a casa, cena da 66 euro. Il 46% non arriva a fine mese. Italia sempre più povera. Nel 2012 la povertà assoluta colpisce il 6,8% delle famiglie e l’8% degli individui. I poveri in senso assoluto sono raddoppiati dal 2005 e triplicati nelle regioni del Nord (dal 2,5% al 6,4%). È quanto emerge dal quarto Rapporto sulla Coesione sociale presentato da Inps, Istat e ministero del Lavoro. Nel 2012 l’indicatore sintetico “Europa 2020”, che considera le persone a rischio di povertà o esclusione sociale, ha quasi raggiunto in Italia il 30%, soglia superata, tra i paesi dell’Europa a 15, solo dalla Grecia. Tristi previsioni per la festività di Capodanno. Gli italiani spenderanno in media 66 euro per il cenone, e quasi sette italiani su dieci (68 per cento) rimarranno a casa, divisi tra chi preferisce organizzare nella propria abitazione (28 per cento) e chi è stato invitato da amici o parenti (40 per cento). È quanto emerge da una analisi della Coldiretti/Ixè. In particolare – sottolinea la Coldiretti, – il 47 per cento spenderà meno di 50 euro, il 26 per cento tra i 50 ed i 100 euro e il 14 per cento tra i 100 ed i 200 euro mentre una minoranza anche più di 200 euro. Aumenta la presenza dei prodotti Made in Italy più tradizionali dal cotechino (+9 per cento) alle lenticchie (+9 per cento), dalla frutta locale di stagione (+11 per cento) allo spumante (+11 per cento) mentre – sottolinea la Coldiretti – calano le mode esterofile del passato pagate a caro prezzo come le ostriche (-2 per cento), il caviale (-1 per cento) e la frutta fuori stagione come ciliegie e pesche (- 1 per cento).

Noam Chomsky, “ecco 10 modi per capire tutte le menzogne che ci dicono”

Noam Chomsky, padre della creatività del linguaggio, definito dal New York Times “il più grande intellettuale vivente”, spiega attraverso dieci regole come sia possibile mistificare la realtà

La necessaria premessa è che i più grandi mezzi di comunicazione sono nelle mani dei grandi potentati economico-finanziari, interessati a filtrare solo determinati messaggi.
1) La strategia della distrazione, fondamentale, per le grandi lobby di potere, al fine di mantenere l’attenzione del pubblico concentrata su argomenti poco importanti, così da portare il comune cittadino ad interessarsi a fatti in realtà insignificanti. Per esempio, l’esasperata concentrazione su alcuni fatti di cronaca (Bruno Vespa é un maestro).
2) Il principio del problema-soluzione-problema: si inventa a tavolino un problema, per causare una certa reazione da parte del pubblico, con lo scopo che sia questo il mandante delle misure che si desiderano far accettare. Un esempio? Mettere in ansia la popolazione dando risalto all’esistenza di epidemie, come la febbre aviaria creando ingiustificato allarmismo, con l’obiettivo di vendere farmaci che altrimenti resterebbero inutilizzati.
3) La strategia della gradualità. Per far accettare una misura inaccettabile, basta applicarla gradualmente, a contagocce, per anni consecutivi. E’ in questo modo che condizioni socio-economiche radicalmente nuove (neoliberismo) furono imposte durante i decenni degli anni 80 e 90: stato minimo, privatizzazioni, precarietà, flessibilità, disoccupazione in massa, salari che non garantivano più redditi dignitosi, tanti cambiamenti che avrebbero provocato una rivoluzione se fossero stati applicati in una sola volta.
4) La strategia del differimento. Un altro modo per far accettare una decisione impopolare è quella di presentarla come “dolorosa e necessaria”, ottenendo l’accettazione pubblica, al momento, per un’applicazione futura. Parlare continuamente dello spread per far accettare le “necessarie” misure di austerità come se non esistesse una politica economica diversa.
5) Rivolgersi al pubblico come se si parlasse ad un bambino. Più si cerca di ingannare lo spettatore, più si tende ad usare un tono infantile. Per esempio, diversi programmi delle trasmissioni generaliste. Il motivo? Se qualcuno si rivolge ad una persona come se avesse 12 anni, in base alla suggestionabilità, lei tenderà ad una risposta probabilmente sprovvista di senso critico, come un bambino di 12 anni appunto.

6) Puntare sull’aspetto emotivo molto più che sulla riflessione. L’emozione, infatti, spesso manda in tilt la parte razionale dell’individuo,
rendendolo più facilmente influenzabile.
7) Mantenere il pubblico nell’ignoranza e nella mediocrità. Pochi, per esempio, conoscono cosa sia il gruppo di Bilderberg e la Commissione Trilaterale. E molti continueranno ad ignorarlo, a meno che non si rivolgano direttamente ad Internet.
8) Imporre modelli di comportamento. Controllare individui omologati é molto più facile che gestire individui pensanti. I modelli imposti dalla pubblicità sono funzionali a questo progetto.
9) L’autocolpevolizzazione. Si tende, in pratica, a far credere all’individuo che egli stesso sia l’unica causa dei propri insuccessi e della propria disgrazia. Così invece di suscitare la ribellione contro un sistema economico che l’ha ridotto ai margini, l’individuo si sottostima, si svaluta e addirittura, si autoflagella. I giovani, per esempio, che non trovano lavoro sono stati definiti di volta in volta, “sfigati”, choosy”, bamboccioni”. In pratica, é colpa loro se non trovano lavoro, non del sistema.
10) I media puntano a conoscere gli individui (mediante sondaggi, studi comportamentali, operazioni di feed back scientificamente programmate senza che l’utente-lettore-spettatore ne sappia nulla) più di quanto essi stessi si conoscano, e questo significa che, nella maggior parte dei casi, il sistema esercita un gran potere sul pubblico, maggiore di quello che lo stesso cittadino esercita su sé stesso.

Si tratta di un decalogo molto utile. Io suggerirei di tenerlo bene a mente, soprattutto in periodi difficili come questi.

Fonte: linkiesta.it

TERREMOTI: ARMA DI CONTROLLO DELLE MASSE

“HO TROVATO LA CURA AL MIO CANCRO. MA HO FINITO I SOLDI PER CONTINUARLA!”

Ieri sul blog www.luogocomune.net,ho trovato questo splendido video
Il personaggio è interessantissimo,come il suo prendere la vita,pur essendo considerato un morto vivente dalla medicina ufficiale,mi sa che i beccamorti,dovranno attendere parecchio.
 [...] Di quanto hai bisogno?
“600 euro al mese. Sono andato a chiederli ai centri di ricerca e agli ospedali. Pensavo che se io rifiutavo le cure da 6.000 euro al mese che mi passa lo Stato, si poteva trovare una formula per usufruirne di una piccolissima parte (600 euro) continuando a studiare e a fare ricerca su un cancro che miete continue vittime in Italia. Ma la risposta, ovviamente, è stata picche.  .... SEGUE ALLA FONTE

 Io ripropongo questi: 
DOSSIER CANCRO: LE CAUSE SONO CONOSCIUTE MA TENUTE NASCOSTE DALLE INDUSTRIE FARMACEUTICHE E ALIMENTARI: I 10 PEGGIORI ALIMENTI DA EVITARE.
Nel 1931 lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Nobel per la scoperta sulla causa primaria di cancro.
AL LINK troverete gli articoli
http://fintatolleranza.blogspot.it/search?q=nobel+cancro
... e un'altro fresco di oggi tanto per chiarire di chi parla quando nominiamo la "medicina" che ammalati ci vuole:
La ricerca: una riserva di caccia di Big Pharma

...Vogliono rubarci anche l'anima

"Ma per le vie della città ho visto dei bambini che tendevano la mano come mendicanti. E' stata una visione così miserabile che il cuore mi doleva e ho dato loro i pochi soldi che avevo in tasca. Come potranno i bianchi prendersi cura dell'uomo rosso se lasciano morire in miseria i loro stessi figli? Sembra che a loro interessino solo il potere e il denaro! Il loro appetito non ha limiti"

A loro non basta prendere le nostre colline e le nostre praterie, vogliono rubarci anche l'anima. Mandano i nostri figli nelle loro scuole affinché imparino a vivere come loro. Vogliono che ascoltiamo le parole del loro Dio scritte in un libro, ma il nostro libro sacro sono il vento, la pioggia e le stelle. Vogliono che diventiamo contadini che lavorano per loro. Porto il nome del bisonte e non sarò mai come un animale domestico rinchiuso. Vogliano che dimentichiamo il potere del cerchio per vivere nelle loro case quadrate; che rinunciamo alle nostre danze e alla nostra 'medicina'. E alcuni dei nostri sono così disperati che si prestano ad abbandonare la 'via rossa'. I nostri fratelli dimenticano le forze che sono state in nostro potere: il bisonte, la pipa e il cerchio. E quelle forze ci abbandonano... Il mondo dell'uomo bianco ha l'insolenza dei guerrieri vittoriosi. Ma solo la pietra dura nel tempo. Può darsi che un giorno il 'potere' dell'uomo bianco rinasca, come un albero congelato che ricresce dalle sue radici."
Toro Seduto (Ta-Tanka I-Yotank)(1830-1890)
Nacque a Hunkpapas, lungo il Grande Fiume, nel Dakota. Fu uno dei capi principali che negoziarono il Trattato di Fort Laramie, nel 1868, con il quale gli Stati Uniti si impegnavano ad abbandonare diversi forti e a rispettare l'area sacra delle Black Hills.Toro Seduto era noto come un grande guerriero e in tarda età divenne una guida spirituale. Nel giugno 1876, eseguì la Danza del Sole per trentasei ore consecutive e al termine ebbe una visione secondo la quale le truppe del generale Custer sarebbero state sconfitte nella famosa battaglia di Little Bighorn, in cui il settimo cavalleria fu annientato. Egli disse della battaglia: "Non dite che fu un massacro. Vennero per ucciderci e invece furono loro ad essere uccisi". Toro Seduto ebbe un vasto consenso da parte del suo popolo e rappresentò un ostacolo enorme per gli sforzi dei bianchi di assoggettare i Sioux. Dopo varie vicissitudini, che videro progressivamente ridursi le concessioni ottenute con anni di lotte, Toro Seduto fu assassinato con un colpo alla testa, mentre quarantatre poliziotti indiani rinnegati cercavano di arrestarlo, nel dicembre 1890, pochi giorni prima del massacro di Wounded Knee.
http://altrarealta.blogspot.it/

domenica 29 dicembre 2013

A te, analfabeta, che cerchi di leggere e capire ...

La statistica dice: su 100 persone che incontri, ricordati che più del 60% non ti capirà semplicemente perché non conosce il significato di molte delle parole che usi ... QUINDI, di sicuro mi leggi, il 65% è analfabeta e non capace nemmeno di far di conto, in Italia, vi rendete conto, e scusate il gioco di parole ma ci cade a puntino, vi rendete conto di cosa significa? 
Quindi, ogni dieci persone, sei e mezzo non capiscono quello che viene detto ... 
Ma poi, non sanno far di conto e quindi lavorano e nemmeno sanno calcolare cosa gli rimane a fine mese, a fine anno, a fine vita ... 
Da chi qualcosa conosce vengono imboniti questi ... facciamo il clero per esempio? Oppure, se preferite, i politici e tele-imbonitori, da strapazzo, che nel governo Mediaset sono diventati una sola entità, che vediamo a mezzo busto e che in molti scambiano per persone informate quando invece hanno solo imparato a memoria il copione da ripetere, quelli che vi prendono per il sedere da mezzo secolo ed oltre insomma, ma non siete ancora stanchi?!
No, perché l'alternativa a chi ti racconta storie è ricercare, leggere sopratutto, e scoprire, capire ... ma è difficile, vuoi mettere ascoltare?
E magari la predica domenicale ... 

Circonvenzione di incapaci e cristianesimo
link
L'avete vista la tabella, qui, solo la Turchia ci sta vicino come numero di laureati, non siamo nemmeno paragonabili ai paesi "civili", OCSE, 188° posto al mondo, la nostra migliore università, quella di Bologna. 
COMPLIMENTI DAVVERO!
EVVIVA IL PAPA! 
Italia, un paese sul lastrico in mano al Vaticano che lascia i poveri a morire di fame, link
... e Mr. Simpatia, for you!!! ;)

Mr. Sympathy!!! Aspettando Godot, ecco l'errore!
hahahahaha, andrò da qualche esorcista come mi è stato consigliato da un lettore con tonnellate di cultura immagino, di libri letti intendo, e che mi dava del malato, attaccato dal demonio e gesù mi dovrebbe curare come morale della favola ...
IO RIDO, e voi?
:-)))
Anche se dopo aver letto questo rischi di piangere!!!
PS: A VOI DEL 9 DICEMBRE ... PERCHE' NON LI FATE NELLE CHIESE I PRESIDI? 

STIAMO VIVENDO LA PIU’ GRANDE CRISI DELL’UMANITA’ IN GRAN PARTE CENSURATA DAI MEDIA.

STIAMO VIVENDO LA PIU’ GRANDE CRISI DELL’UMANITA’ IN GRAN PARTE CENSURATA DAI MEDIA. Chiaramente la domanda è: "Bene ora lo so e quindi cosa posso fare per oppormi?". Lo stai già facendo, venirne a conoscenza e trasmetterlo a chi ami è tanto. Il cambiamento non può avvenire dall'esterno ma dentro di noi, un giorno persone cattive saranno difficili da reclutare, quando la stragrande maggioranza di noi saranno persone cambiate e per cambiamento intendo persone non ignare di come funziona il mondo oggi e come, invece, dovrebbe funzionare. La loro forza principale è tenerci nell'ignoranza, l'arma più grande che abbiamo è la conoscenza. Chiedo scusa per due o tre immagini forti presenti nel video.

http://www.signoraggio.it/reddito-garantito-1300-euro-in-danimarca-460-in-francia-in-italia-giacciono-in-parlamento-proposte-di-legge-mai-discusse-2/

http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/12/due-video-sul-passato-nascosto-della.html

Perché la Norvegia non ha "debito pubblico"?
La storia dell’ egittologo Louis Caparat e della scoperta aliena

GLI UMANI SONO ALIENI VENUTI DALLO SPAZIO (?)
MAURO CORONA – BLACKOUT CORTINA “SENZA ELETTRICITÀ RISCOPRIAMO LA VITA “+FOTO
Armi Silenziose per Guerre Tranquille (Psy-War) - David Icke
link

SCIE CHIMICHE: LA TV IN SPAGNA NE PARLA SERIAMENTE, MENTRE IN ITALIA MATTEO RENZI PROPONE IL TRATTAMENTO SANITARIO OBBLIGATORIO

Edward Snowden: Discorso di Fine Anno - "In confronto ad oggi "1984" di Orwell era una fiaba per bambini"

Oggi gli spettatori del canale britannico Channel 4, al posto del tradizionale messaggio Natalizio della Regina Elisabetta, hanno atteso un monologo più serio ed allarmante.
Edward Snowden, l’americano” gola profonda” attualmente rifugiato in Russia, ha registrato una propria videoconferenza, in cui non tratteggia un futuro più radioso nella società moderna, quanto un futuro senza il diritto alla privacy.
Mercoledì 25 dicembre il canale televisivo britannico Channel 4 ha mandato in onda un breve videomessaggio di Edward Snowden, l’ex analista dell’intelligence statunitense che ha rivelato i programmi di sorveglianza della National Security Agency. (NSA)
https://www.youtube.com/watch?v=r6wO65l3YQs
Quest'anno, su di Edward Snowden si è concentrata l'attenzione del pubblico e dei media , ed è per questo che il canale britannico lo ha scelto per un messaggio di Natale alternativo. Secondo il Channel 4, le rivelazioni di Edward Snowden, pongono quesiti seri ad una società democratica.
Propaganda o buoni intenti ? Decidete voi!
Il video è stato modificato dall'originale, perchè bloccato da youtube a livello mondiale! (foto)
Il“messaggio di Natale alternativo” esiste dal 1993 ed è una risposta al messaggio della Regina.
Oggi Snowden ha voluto sottolineare l’importanza della inviolabilità della privacy di ognuno.
Pensa che il romanzo di Orwell “1984”, a confronto con la realtà attuale sembra una fiaba per ragazzi.
Preoccupato inoltre che i bambini che nascono oggi, cresceranno non sapendo cosa sia la privacy. Snowden ritiene che nella loro vita non ci sarà un solo momento che non venga registrato e analizzato.
Lanciando l’augurio che lavorando insieme si possa costruire una società più equilibrata e finirla con il controllo di massa. Secondo lui se le autorità volessero davvero sapere cosa pensiamo, basterebbe chiedercelo e sarebbe meno costoso che spiarci.  fonte

sabato 28 dicembre 2013

Armi Silenziose per Guerre Tranquille (Psy-War) - David Icke

di D. Icke
Estratto dal libro di prossima uscita:
Il Tradimento della Percezione
Traduzione di Anticorpi.info

"Guarda senza vedere, ascolta senza udire, tocca senza sentire, mangia senza gustare, si muove senza consapevolezza fisica, inala senza sentire l'odore, e parla senza pensare."
Leonardo da Vinci sulla mente umana.


Il mondo è clinicamente pazzo e dobbiamo al più presto prendere atto di questa pura verità. Questo deve essere il punto di partenza di ogni indagine sulla natura di questa 'realtà'. Inizia altrove, e la trama è talmente lunga da non non poter essere più ricostruita. Quindi ecco la 1 lezione: il mondo è impazzito ... andato, sbarellato. Nessuna rockstar è mai stata anche solo lontanamente così fuori.

Una volta compreso fino in fondo questo concetto, la vita diventa più facile da affrontare. Simili prese di coscienza sono necessarie, se si tenta di dare un senso a qualcosa che è del tutto folle al punto di tradursi in una vita di continuo smarrimento.

'Sarà un problema mio', ho udito dire a qualcuno. 'Il mondo non può essere così folle; è evidente che quello idiota, quello, beh, clinicamente pazzo, devo essere io.'

No, no. Questo è il grande errore. Non sei tu. Quello sbroccato di brutto è il mondo. Servirebbe un esercito di psichiatri per risolvere la cosa; peccato che tutti gli psichiatri che ho incontrato avessero bisogno a loro volta di assistenza psichiatrica.

Immagina di essere nato in un manicomio, e poi cresciuto per tutta la vita all'interno delle sue mura, senza mai incontrare il mondo esterno. A quel punto saresti portato a pensare che la vita che si conduce tra quelle mura sia la 'normalità' in senso assoluto, in quanto ciò che noi definiamo 'normale' è in realtà solo una parola che definisce tutto ciò che abbiamo sempre conosciuto. Nulla è più relativo del concetto di 'normalità.'

Scie chimiche e Microbi di complesso medico industriale

In OGNI eccesso bisogna saper riconoscere QUALCHE Fondamento di verita '


Sei malato. Il tuo naso è chiuso. I tuoi dolori muscolari, siete sudato, tosse, starnuti e non avete abbastanza energia per uscire dal letto.
Non è l'influenza. E 'un complotto, secondo il Dott. Len Horowitz. La sua opinione non si basa sulla teoria del complotto, ma sul fatto cospirazione. Negli ultimi 10 anni, Horowitz è diventato un'autorità medica più controverso d'America. Un ricercatore medico di formazione universitaria, Horowitz, 48, carica che gli elementi del governo degli Stati Uniti stanno cospirando con le principali aziende farmaceutiche per fare grandi segmenti della popolazione di malati.
 scie chimiche-660x330 segue

I piloti della “British Airways” sono vittime della sindrome aerotossica (articolo di Ted Jeory)

+
AIFA & AGENZIA INDUSTRIE DIFESA MILITARE: FARMACI E MALATTIE RARE PER DUE MILIONI DI BAMBINI IN ITALIA
di Gianni Lannes

venerdì 27 dicembre 2013

Alcuni ricercatori pensano che la Luna sia un satellite artificiale! Se così fosse, chi l’ha parcheggiata lì?

Ciao a tutti, non posso tralasciare l'articolo con serie di documentari, molto ben eseguiti e con testimoni di non poco rilievo, guardateli: 
La Luna è molto di più di quello che sembra; l'origine della Vita umana.
Buona Lettura

Il nostro pianeta beneficia degli effetti importanti che la Luna produce su di esso. Se non ci fosse, l'asse terrestre non potrebbe essere stabile come lo è oggi e la dinamica delle maree sarebbe certamente diversa. Alcuni ricercatori sono convinti che il nostro satellite in realtà non è frutto di un fortuito caso cosmico, ma il risultato di una intelligenza che l'ha voluta: è possibile che la Luna sia una nave spaziale camuffata in orbita attorno al nostro pianeta?

Se non ci fosse, bisognerebbe inventarla! La Luna, con la sua presenza discreta, rende un servizio insostituibile al pianeta Terra e agli esseri viventi che si di esso vi abitano. Senza la Luna quasi il certamente il nostro pianeta sarebbe molto diverso da come lo conosciamo. Se essa non ci fosse, il fenomeno delle maree sarebbe del tutto stravolto. L’acqua degli oceani sarebbe distribuita diversamente, occupando equamente le regioni equatoriali e quelle polari. Così, alcune correnti oceaniche non sarebbero mai sorte, impedendo la regolazione termica del pianeta e la formazioni delle nubi e quindi la circolazione atmosferica su scala globale.

Come spiega l’INAF, un altro fondamentale ruolo della Luna è la stabilizzatore dell’asse di rotazione. Attualmente il valore medio dell’inclinazione di questo asse rispetto al piano dell’eclittica è di 23 gradi e mezzo, e questo valore oscilla sì ma in un intervallo di meno di due gradi e mezzo nell’arco di circa 41 mila anni. Se non avessimo la Luna ad orbitarci attorno, questa forbice sarebbe molto più elevata, fino a raggiungere valori prossimi a 90 gradi. In pratica, significherebbe che, seppure nel corso di milioni di anni, le calotte polari potrebbero migrare fino in prossimità dell’equatore!

"Farai sesso con me una volta a settimana". Il contratto shock tra assessore e segretaria

C'era un contratto sessuale in vigore negli uffici della Regione Abruzzo. Un documento vero e proprio. Lo aveva redatto e sottoscritto - nero su bianco - l'assessore regionale alla Cultura, Luigi De Fanis. E in quel contratto, il politico del Pdl, 53 anni, medico, eletto alla Regione a suon di voti, pretendeva sesso dalla sua segretaria. La donna doveva "stare insieme" all'assessore - è scritto testualmente nel documento - almeno quattro volte in un mese. Per fare "l'amore". Così è riportato nell'accordo in vigore da diversi mesi. Tutto avveniva in cambio di denaro: trentaseimila euro annui.
E lei, Lucia Zingariello 32 anni, giovane e avvenente componente dello staff di De Fanis, che già aveva ottenuto da lui l'incarico di componente della sua segretaria particolare (da 1.200 euro al mese) per altro senza vincere nessun concorso, quell'ulteriore contratto - questa volta sessuale - lo aveva firmato. E ne teneva una copia in casa.
Ed è proprio lì che, un mese fa, gli agenti della polizia giudiziaria della Procura di Pescara l'hanno trovato, seppur strappato in mille pezzi. Quando hanno varcato la soglia della casa della donna che si trova in un piccolo paese della provincia di Chieti, Guardiagrele, per notificarle un ordine d'arresto (con l'accusa di essere complice dell'assessore nel chiedere tangenti ai piccoli operatori culturali), gli agenti del Corpo Forestale dello Stato hanno notato subito quei foglietti strappati e buttati nel cestino.
Ci sono poi volute alcune settimane per rimettere insieme i pezzi e valutare con attenzione il contenuto di quella "prova" e il suo reale significato. E la scoperta è stata sorprendente.

COSA C’E’ DI “CIVILE” IN TUTTO QUESTO?

di Gianni Tirelli

“La società civile, scrive Hegel, è l’organizzazione finalizzata a soddisfare i bisogni dei singoli, assicurarne la libertà etica, e in essa raggiungere un equilibrio armonico…”

Nelle civili democrazie occidentali, esistono leggi, norme, regole, un fiume di ispettori, enti e organi di controllo, deputati al compito di farle rispettare, previa le sanzioni del caso, e le condanne penali relative alla gravità dei comportamenti illeciti commessi. Tutti ì costi, relativi a una tale organizzazione, gravano sulla comunità.
C’è allora da chiedersi, come sia stato possibile che nell’arco di pochi decenni, le società moderne si siano trasformate in cloache maleodoranti e discariche tossiche (e loro effetti sulla salute), con la facilità e la velocità di chi ottempera ad un diritto naturale? Cosa ci sia di “civile” in tutto questo, non ci è dato sapere!

Centinaia di milioni di persone nel mondo, vivono alla soglia della miseria più nera, e altrettante muoiono causa mal nutrizione, malattie (vere e indotte) e per condizioni igienico/sanitarie inenarrabili, e impensabili in un mondo, che ha preteso il marchio di “società civile”. Nel frattempo la NASA sta buttando alle ortiche miliardi di dollari per un viaggetto su Marte: il pianeta rosso del tutto ostile ma assolutamente da colonizzare. I motivi ci sono oscuri! Cosa c’è di “civile” in tutto questo?
La contaminazione industriale, una tragedia che da decenni compromette in maniera irreversibile, le acque e il territorio, si ridurrebbe drasticamente se, in maniera esemplare, venissero colpiti e condannati tutti i responsabili di quella serie infinita di violazioni e abusi che caratterizzano la vita sociale, pubblica e politica degli stati, e che concorrono massicciamente a decretarne il loro declino economico e la deriva morale. Solo così, saremmo in grado di dare alla locuzione “società civile”, la sua (da troppo tempo contraffatta), più corretta interpretazione storica ed etimologica.

Voltare pagina attraverso il "frammento"...

Triangolazione

Le vie del destino sono davvero difficili a comprendersi. Se non ci fosse una qualche compensazione nell'aldilà, allora questo mondo sarebbe davvero una beffa crudele.

Arthur Conan Doyle
È chiaro, assodato, certo ed univoco (per SPS) che… tutto quello che esiste e, persino, che “non esiste” (ma in un certo modo, che è stato “previsto/raggiunto” a livello mentale) nelle 3d… è un “fake” (un falso, una contraffazione, una imitazione, una finzione… una limitazione contenuta).
Le intere 3d e la loro “storia” (storia deviata) sono state pre(confezionate) ad hoc, al fine di “intrattenere l’individuo”… ossia, quel “portatore sano” di frammento animico.

CONTINUA SU SPS

L'Uruguay è il paese dell'anno. Cresce e ottiene riforme eclatanti in tempi brevi: legalizzazioni e austerity alternativa, verso il progresso. SERVI DEL DIO SERPENTE ...

l’Uruguay ha un’antica tradizione di paese pioniere nel terreno dei diritti civili e politici. Nel 1913 è stata la prima nazione in America Latina ad approvare il divorzio, nel 1927 la prima ad introdurre il voto femminile nel Sud America; nel 2007 sono state riconosciute le unioni civili di coppie omosessuali, due anni dopo sono state autorizzate le adozioni e adesso anche il matrimonio tra persone dello stesso sesso (vigente già in Argentina dal 2010).
Da Daily Storm
Legalizzazione della marijuana e delle nozze gay e l’idea di un’austerity “alternativa”: la “rivoluzione Uruguay” del 2013 parte da una nuova politica

Alla faccia nostra, della nostra austerity e dell’avida inadeguatezza della nostra politica.
Eleonora Cosmelli



Postato da Gianna Bonacorsi

RIFORMA CORAGGIOSA - L’undici dicembre l’Uruguay ha legalizzato la marijuana. Questo lo sappiamo tutti. Quel che non tutti sanno è fin dove questo “esperimento” (così è stato definito dal Presidente Pepe Mujica) si sia spinto. Infatti, mentre la notizia di questa piccola rivoluzione faceva il giro del mondo, l’Organo internazionale per il controllo degli stupefacenti (INCB) dichiara la manovra “una violazione del diritto internazionale”. Questo piccolo Paese ai confini dell’occidente ha in qualche modo inceppato gli ingranaggi della grande macchina delle relazioni internazionali, dichiarando la propria autonomia legislativa e politica. Al di là di tutti i commenti che possa sollevare la regolamentazione del commercio e dell’uso delle droghe leggere, probabilmente questa rimane la conseguenza più importante di questa famosa legalizzazione: l’Uruguay si è rivelato un esempio di Paese ex coloniale che si dimostra capace di “ragionare con la propria testa”, muovendo i primi passi addirittura contro le aspettative dei Paesi abituati a imporsi sul Sud America. 

Il futuro secondo Google? Un bel microchip nel cranio

Fonte: libreidee.org

Scott Huffman, direttore tecnico di Google, preconizza unmondo in cui i microfoni di Google, inseriti nel soffitto, ascolteranno le nostre conversazioni intercettando le risposte verbali date a qualunque domanda sia posta. Il futuro di un business da 300 miliardi di dollari dipende dal successo nel riuscire a prevedere, automaticamente, le necessità di ricerca degli utenti, per poter presentare loro i dati di cui hanno bisogno. «La capacità di calcolo sta diventando così poco costosa che è inevitabile che prima o poi avremo una completa ubiquità di sistemi connessi tra loro attorno a tutti noi», dal microfonino personale attaccato al bavero della giacca fino all’abitacolo della nostra auto e persino ai Google Glass, gli occhiali muniti di un mini-computer ottico.
Google ti ascolta: un piccolo microfono appeso al soffitto, abilitato a rispondere a interrogazioni verbali al motore di ricerca, eliminerebbe la necessità di tenere un’agenda, “ricordando” impegni e orari.

Huffman, scrive Adam Sherwin sull’“Independent”, è l’uomo che più di ogni altro ha lavorato, negli ultimi quindici anni, per raffinare il funzionamento dei motori di ricerca. Secondo lui, l’atto fisico dell’usare una tastiera per compilare il campo di ricerca della pagina di Google andrà gradualmente scomparendo. Le informazioni necessarie potrebbero essere rese disponibili tramite «un piccolo sistema indossabile, che potrebbe avere un piccolo schermo, e con cui si interagirà semplicemente attraverso la nostra voce, forse con qualche piccolo tocco, e nient’altro».

CAPITAN HARLOCK - il futuro è gia' passato

giovedì 26 dicembre 2013

Il guaio è che gli uomini studiano come allungare la vita, quando invece bisognerebbe allargarla!"

Il mistero del Tempo

Ma il tempo è reale oppure è soltanto una nostra percezione ? Nel film "32 Dicembre" di Luciano De Crescenzo che come al solito in questo periodo è trasmesso da molte tv locali, si sostiene che "Il passato non esiste in quanto non è più, il futuro non esiste in quanto non è ancora. Il presente, come separazione tra due cose che non esistono come fa ad esistere ?" 
Il film è una vera chicca per chi come me è affascinato dalla relatività del tempo.
Noi ci accorgiamo del tempo che passa attraverso il cambiamento. E siccome ogni cosa su questo mondo evolve in continuazione, tutto cambia niente è per sempre compresi noi stessi, ce ne dobbiamo per forza accorgere. La percezione del tempo però non è una cosa cosi semplice come potrebbe apparire in un primo momento. Essa è molto soggettiva, nel senso che spesso è legata ai nostri stati d'animo e di umore. Per esempio quando siamo felici abbiamo la sensazione che il tempo vola, mentre quando siamo tristi invece il tempo è come se non passasse mai. Sembrano luoghi comuni ma se facciamo attenzione ci accorgiamo che effettivamente il tempo è strettamente connesso alla nostra emozione predominante.
La scossa sismica del 1980 in Irpinia durò all'incirca 90 secondi, ma i racconti di quei tragici 90 secondi possono durare anche per delle ore. Effettivamente il tempo in quei frangenti è come se si dilatasse. 90 secondi vissuti in modo intensissimo possono durare un'eternità.
Il concetto stesso di eternità poi è davvero paradossale. Per noi è quasi impossibile comprenderlo, dal momento che nella dimensione in cui viviamo ci muoviamo nel tempo e nello spazio. Eternità non è un tempo infinito ma piuttosto assenza di tempo. Tutto accade nel medesimo istante, non esiste passato e non c'è futuro. Impossibile per noi comprenderlo.
A complicare le cose poi ci si è messo pure Einstein che con il suo famoso Paradosso dei due gemelli ha ingarbugliato una situazione che già era complessa di suo.
Il paradosso spiegato in maniera semplice semplice è questo:
Ci sono due gemelli: Uno dei due gemelli parte per un viaggio nello spazio viaggiando ad una velocità prossima a quella della luce. Al suo ritorno troverà il suo gemello rimasto sulla terra più vecchio di lui.
La teoria della relatività ristretta dice che più grande è la velocità di un corpo in movimento più il suo spostamento nel tempo rallenta, addirittura poi alla velocità della luce, il tempo si fermerebbe.
Quindi se supponiamo che abbia viaggiato vicino alla velocità della luce, per lui sono passati pochi istanti, mentre per il fratello a terra anni!
Ci saranno quindi due fratelli gemelli, con età diverse! Certo si tratta di un paradosso che è possibile farlo solo in teoria e non in pratica ma è pur sempre sbalorditivo.
Ultimamente poi a confonderci ancora di più sono arrivati gli studi di uno scienziato tedesco alquanto rinomato, un certo Schumann. Questo tizio ha condotto ricerche dal 2000 fino ad oggi e dice che il pianeta ha aumentato la velocità della sua rotazione. Così il giorno che viviamo è in realtà più breve di quanto pensiamo, perchè la terra
impiega meno tempo a girare su se stessa ed intorno al sole. Addirittura sostiene che il giorno ha adesso solo 16 ore anziché 24. Secondo lui, per secoli la terra girava sul proprio asse a 7.8 hz. ma dal 1980, quel numero è cambiato, è aumentato molto rapidamente negli ultimi 6 anni fino a raggiungere i 12 hz.
Chi lo sa!? Forse sarà per questo che abbiamo l'impressione che il tempo oggi è così accelerato.

Buone Feste

link immagine
Padova, arriva la repressione contro i clochard. Siccome vivere in strada, mangiare gli avanzi frugando nei cassonetti della spazzatura e vivere mendicando non bastava, il Comune di Padova ha pensato bene di dare vita ad una squadra contro i senzatetto: anziché aiutarli, mettere loro a disposizione strutture per farli dormire su un letto, hanno pensato bene di svegliarli e allontanarli, nasconderli insomma. segue

Il parroco a Messa rivela: Babbo Natale non esiste!
- Segue


Storie e sfumature sul Natale.
Il paradosso di Moore è un paradosso formulato nel 1942 da George Edward Moore che tratta dell'assurdità di affermare una proposizione e contemporaneamente affermare di non crederci. segue
SPESSO

mercoledì 25 dicembre 2013

L'influenza del satanismo sulla cultura occidentale

 Allegato a questo non può mancare ciò che segue:
E non dimenticate mai che la bibbia che avete in casa è sempre un "loro" prodotto, voi adorate miti ebraici ... o forse shum, sumeri? hahahahaa, la grande risata!!! 
Cito Biglino nel grande documentario, dove appare anche Malanga e altri studiosi del tema Governo Occulto
Mistero della Fed, il super-potere che domina il mondo
<<le banche centrali, Fed in testa, anche grazie a questa crisi sono oggi il potere principale a livello politico ed economico>>. Leggi qui
Ed in fine:
LA BIOLOGIA DEI PEDOFILI E LA LORO PRESENZA AI VERTICI DEL POTERE
Ora l'articolo del titolo, buona lettura.
Satana non esiste mai satanisti si e vogliono anche governare il mondo. 
Probabilmente per satana vale la stessa cosa che Nietzsche sosteneva per dio, ovvero, non esiste se non per i nostri bisogni spirituali. 
Eppure, oggi, 2013, ci troviamo ai vertici di comando degli stupidi, criminali, invasati e lobotomizzati satanisti, i quali parassitano i popoli del pianeta e godono di ogni bene senza mai aver lavorato. Politici, banchieri e clero uniti nel far il male del popolo, e con i soldi che ricevono dal popolo, interdetto. Lo so, è una barzelletta se la raccontate in giro: Il Papa e la Circonvenzione di incapace.
Abbiamo un parassita gigante che tiene fermo lo sviluppo del pianeta al medioevo, riflettici prima di pagare il prossimo pizzo ...
Buona Lettura
baphomet disegnato da eliphas levi
«Il rock è sempre stato una musica demoniaca. Penso che il rock'n'roll sia pericoloso e che stiamo diffondendo qualcosa di più forte di noi. Esso è sempre stato la musica del diavolo e non potrete farmi credere il contrario».- David Bowie, in Rolling Stone, del 12 febbraio 1976.

«La nostra società è guidata da persone folli che perseguono degli obiettivi demenziali. Penso che siamo governati da degli esaltati che perseguono fini maniacali e credo di avere alcune probabilità di essere considerato come un matto per avere denunciato tutto questo».
- John Lennon, in un'intervista rilasciata il 6 giugno 1968.

«Il nostro complotto verrà rivelato, le nazioni si rivolteranno contro di noi animate da uno spirito di rivincita e il nostro dominio su di esse non sarà mai realizzato».
- Albert Pike, massone di alto Grado.

«Alcuni credono che (noi Rockefeller) facciamo parte di unacabala segreta che manovra contro gli interessi degli Stati Uniti, definendo me e la mia famiglia come "internazionalisti", e di cospirare con altri nel mondo per costruire una più integrata struttura politico-economica globale, un nuovo mondo, se volete».
- David Rockefeller, Memoirs, pag. 405.


l Gli Illuminati: la Nobiltà nera

La Società Segreta dell'Ordine degli Illuminati è stata fondata il 1º maggio 1776 da un docente bavarese, Adam Weishaupt (1748-1830), un ebreo convertito al cattolicesimo che aveva beneficiato dell'insegnamento dei gesuiti. Questa organizzazione raccoglie tutt'oggi un'élite che continua a fare proseliti nel mondo intero. Il progetto di cospirazione degli Illuminati è generato dalle forze del male. Gli Illuminati si definiscono i pastori e gli iniziati della luce che serve Lucifero. Infatti, essi hanno accettato il piano luciferino descritto del termine greco Luciferos che significa «portatore di luce». Organizzati in dinastie, gli Illuminati sono convinti che un giorno il loro «signore» trionferà. I membri di questo Ordine tentano di condurre l'umanità verso un Nuovo Ordine Mondiale e preparano l'avvento dell'Anticristo.

UFO INTORNO ALLA TERRA?

SIAMO STATI FREGATI, TUTTAVIA...LE VIBRAZIONI STANNO CAMBIANDO, IL RISVEGLIO SI ESTENDE!

Nel seguito una sintesi tradotta del video:
"Una nuova consapevolezza sta emergendo, per decodificare un NUOVO MONDO. Questo cambio vibrazionale sta entrando nei luoghi oscuri delle società segrete, nelle fogne del sistema di controllo, che sta andando verso la sua fine. Pensiamo che il sistema di controllo stia aumentando il suo potere e si, in superficie cosi' appare... ma in realtà sta gettando le sue ultime carte. La verità è che non ha chance di sopravvivenza, perchè c'è una nuova energia che è stata "soffiata" in questo sistema di controllo, che sta anzando a pezzi.
Si, in questo processo di risveglio, non è ancora la maggioranza, ma il numero di coloro che si stanno risvegliando è fantastico.
Mentre veniamo colpiti da questa nuova energia... non deve esserci piu' paura e complicità sottomessa. Ecco perchè tutta questa gente del sistema di controllo, data la loro arroganza e apparente potere, è terrorizzata dal risveglio della umanità. Il predatore è terrorizzato dal risveglio umano.
"Loro" possono vedere oltre la timeline (la linea del tempo) e sapevano percio' che questo tempo sarebbe arrivato. In passato l'umanità non sapeva di essere controllata da quella forza, che poteva percio' andare avanti in modo indefinito.
Ma quel che è successo è che... sapendo che questo cambiamento vibrazionale sarebbe arrivato ... ora "loro" cercano di buttare tutto all'aria. Ecco anche perchè stanno manipolando il nostro campo magnetico: per far deviare la frequenza di questo cambiamento che ci risveglierà.
OGM, medicine, microchip, inquinamento magentico, cellulari... tutti sono per destabilizzare il nostro computer-corpo, per impedirci di ricevere le nuove frequenze di questo bellissimo cambiamento che si sta dispiegando.
I nostri figli e nipoti non vivranno in uno stato orwelliano, in una dittatura globale fascista. Questo è il periodo in cui tutto questo se ne sta andando.: se ne sta andando una base informativa (una serie di infomazioni inscritte, ndt).
Quel che penso è che questa tecnologia HAARP , con base iniziale in Alaska e ora diffusa anche in altre parti del mondo, quel che essa fa... è far rimbalzare le onde radio oltre l'atmosfera, nei suoi strati superiori, per poi ritornare sulla terra. Si, si puo' manipolare il clima ed anche creare terremoti ed altro, ma lo scopo primario per cui esiste è per essere di supporto alla soppressione del cambo vibrazionale della terra, cosi' da impedirci ancora di ricevere l'impatto di questa energia di cambiamento.
Anche con le scie chimiche cercano di creare una realtà, che funga da barriera per quelle vibrazioni di cambiamento.
Il cambio è epocale ed è arrivato naturalmente. Questo cambio vibrazionale, queste vibrazioni ti guariscono dentro e quindi guariscono la scissione nella psiche umana, che ha causato cosi tanto caos e che si manifesta nella olografia delle guerre, delle liti, delle ossessioni, dell'affamare un mondo di abbondanza, della frustrazione, ed è questa scissione su cui si basa questo meccanismo di controllo"
QUI altro video di Icke sul tema
sintesi e traduzione: Cristina Bassi, www.thelivingspirits.net

BUON NATALE


BUON NATALE 2013!!! ITALIA: SEMPRE PIU' MISERIA, PRIVILEGI E DISUGUAGLIANZA SOCIALE






martedì 24 dicembre 2013

Astronomy Domine By umoremaligno


Il 2013 se ne sta andando, come un po’ tutti noi. Nel frattempo, Akab ci regala una speciale classifica relativa all’anno appena trascorso.

Top Ten Droghe 2013
10 – Cocaina
La cocaina non mi è mai piaciuta. È buona per parlare ma non per lavorare. Utile per gli incontri in pubblico e le retrospettive nei cinema d’essai.
9 – Anfetamina
Simile alla coca ma più divertente. È la droga adatta per pulire casa o fare un trasloco.
8 – Mescalina
Se sei un tipo visivo, ed io lo sono, questa è perfetta per passare 8 ore a fissare una macchia sul muro trovandoci l’universo.
7 – MDMA
La droga dei timidi e dei presi male. Per qualche ora ti fa sembrare la gente sopportabile, ma quando finisce ti stanno sul cazzo più di prima. Utile per i compleanni o le cene con i parenti.
6 – Ketamina
La ketamina di per se è una stronzata. La dissociazione corpo mente non ha nulla da insegnarti, ma se i pianeti sono a favore e hai la caparbietà di esagerare arriva il K-hole, e quello è tutta un altra storia. Tra le più mistiche.
5 – LSD
In cartone è stata la droga preferita della mia gioventù. In maturità ho scoperto le gocce ed è un upgrade che mi sento di consigliarti.
4 – DMT
È il sacro Graal della droga. Lavora sulla ghiandola pineale spedendoti a conversare direttamente con gli antichi. Molto difficile da reperire.
3 – Oppio
L’oppio è la fine di tutto. La droga dopo tutte le altre droghe. Si. È la mia preferita. L’avrei messa al primo posto se non costasse come i diamanti.
2 – Marijuana
Quando l’autore\coltivatore è di grande valore non esiste confronto. Solo annusandola può portarti alla mente le più pregiate confetture della dispensa di Dio. Ma è una droga solare, estroversa, festaiola, presobenista. Non sono il suo target pur riconoscendone la grandezza.
1 – Hashish
Amore di una vita. Un rapporto quotidiano che tra alti e bassi dura da più di 20 anni. Capacità unica di escludere tutto il resto e farti mettere a fuoco dettagli altrimenti invisibili. Per i creativi dovrebbe essere obbligatoria e gratuita, come per i malati terminali e gli uomini di buona volontà.
0 – Facebook
Dà l’illusione di partecipare ad un carnevale infinito dove tutti possono essere quello che non sono. Inclassificabile.
Speciale Natale.

Anche quest’anno Natale cade di 25 Dicembre.

Tutto, alternativa compresa...


Cosa è esattamente la Pnl?
Una… “incredibile scienza che studia ciò che funziona”…Quello che Richard Bandler e John Grinder hanno studiato e messo in pratica negli ultimi 40 anni.
I più grandi geni, comunicatori, terapeuti, leader, venditori e coloro che eccellono nel loro settore sono stati studiati e modellati allo scopo di estrarre da loro le tecniche e le strategie che fanno la differenza...
Bruno Editore

Ok. Da che punto di vista, tutti questi “grandi geni”, sono stati “analizzati”? E che “cosa” si è estrapolato dai loro comportamenti “eccellenti”?

Chieditelo una buona volta per tutte.

Queste “tecniche e strategie che fanno la differenza”… che differenza fanno, in termini auto realizzativi, dal punto di vista della Spiritualità, dell’Essere?
Ebbene… ognuno può utilizzare come meglio crede tutto ciò, tuttavia, questa forma di libertà è del tutto presunta, poiché “non esiste” in termini tanto accessibili. Perché l’individuo, nello stato in cui versa, è del tutto incline al seguire il raggio traente del paradigma in corso d’opera, per cui… tenderà ad andare dove subliminalmente verrà spinto dalla “corrente” (moda, tendenza, legge, abitudine, pastore, etc.).

I principi della Pnl, quindi, sono un estratto che, mediamente e massivamente, viene utilizzato per uniformarsi al lato potenzialmente “aurifero” (avere, attaccamento), che queste personalità di spicco hanno lasciato intendere di loro, o meglio, che “altri” hanno distillato (sezione) dal loro “agire, fare, pensiero, opera”…
Tutto ciò viene poi messo nuovamente in scena, attraverso ogni atto umano, molto distante dall’essenza del significato più sottile, che si potrebbe (re)interpretare.

LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...