"THE END"

giovedì 22 novembre 2012

E' la fine che faremo noi? Fritti?


... lo siamo già fritti come la rana nella pentola.
E' la fine che faremo noi? Fritti ... come si suol dire! L'ho pensato appena vista l'immagine, poi mi sono corretto immediatamente con la frase sotto foto, lo siamo già fritti e per bene. In ogni modo, volevo dire questo:
Io penso ... e qui il primo errore, non dovevo pensare ... comunque, io credo che il livello di nano tecnologia raggiunto sia semplicemente non immaginabile dalla razza media umana, quella che non viaggia nello spazio chiaramente, quella che segue calcio e mode! E così, mega tonnellate di alluminio e altri metalli vengono irrorati nel cielo da aerei bianchi fantasma, che spesso volano anche bassi da poterli vedere bene, potrebbero contenere chissà quali micro tecnologie, oltre a medicinali e schifezze varie ... noi nel frattempo le mangiamo, le respiriamo e le beviamo senza rendercene conto ... saturiamo per bene il corpo, poi, basta un "acuto" segnale elettrico, una scossa diciamo, di quel grafico che potete vedere anche in rete, quello per studiare la ionosfera e le aurore, HAARP, basta un impulso da quelle antenne che ti fulmini all'istante, o spenga il circuito nervoso ... sempre di elettricità si parla. Cos'è stanno facendo le prove negli ultimi anni? 

Lo vedete voi che dialogando con le persone non si parla mai di scie? Le persone, almeno quelle che si incontrano solitamente ogni giorno, è difficile che ammettano l'esistenza di aerei che scaricano chissà cosa sopra le nostre teste, come se non fosse possibile, eppure, la storia ci dice proprio il contrario. Poi, gli scarichi di un aereo, ossia il vapore, lo dovremo conoscere tutti e detto questo non c'è altro da aggiungere. 
Comunque nelle scie chimiche la gente non ci vuole credere, o preferisce proprio non parlarne, come per l'anima, stesso concetto che spiegavo stamani. Io questo lo vedo spesso e penso che grazie anche al silenzio dei media è possibile ... è dura da accettare pensar che sia vero, e l'immagine che vediamo sopra secondo la mia modesta opinione dovrebbe farci preoccupare, e non poco ...
Ho tanta fantasia, vero? O forse no?

Dioniso777


continua qui
----------

 Missouri sconcertati scienziati,ennesimo caso di uccelli che cadono dal cielo!


Springfield,22 nov 2012 - "Non riesco a pensare cosa sia potuto accadere" afferma Judy Carmicheal residente della cittadina del Missouri quando sabato mattina un branco di 100 stormi si e' accasciato al suolo sulla strada principale."E' stato spaventoso ha affermato un'altro residente "gli uccelli giacevano tutti li raccolti vicini sulla strada ed alcuni erano ancora in vita".Sono piovuti dal cielo come se improvvisamente colpiti da una forza misteriosa che li ha letteralmente tramortiti facendoli schiantare contemporaneamente al suolo.
Naturalmente come in altre occasioni fioccano le ipotesi nel tentativo di dare una spiegazione ad un fenomeno a dir la verita' non del tutto nuovo.Infatti ricordiamo quello che accadde in Arkansas 2 anni fa all'inizio del nuovo anno e nemmeno in quel caso si riusci' a dare delle spiegazioni plausibili.
Il dipartimento per la salvaguardia della fauna selvatica ha prelevato dei campioni da analizzare anche se credo che sara' difficile avere la soluzione di questo ennesimo enigma.

http://www.12newsnow.com/story/20146854/scientists-baffled-by-dead-birds
fonte

2 commenti:

Anonimo ha detto...

IL FUTURO?
Ho lavorato per 18 anni alla stazione di
( S .M .N) di Firenze ciò che descrivo nel post è verità il tutto rispecchia la nostra società e ciò che saremo.

Anime sospese
le ho viste aggirarsi in tutte le stazioni
in cerca della loro identità perduta
vita vissuta ai margini della dignità imposta da una società malata
Priva di amore verso i più umili che stanchi di lottare si sono arresi
assistendo impassibili alla vita che non gli appartiene più
Vita ricercata nella folla frettolosa schiava del tempo che passa veloce
come fossero automi taluni offrono una moneta
tenendo in vita queste anime sospese condannate IL FUTURO?
Ho lavorato per 18 anni alla stazione di ( S .M .N) di Firenze ciò che descrivo nel post è verità il tutto rispecchia la nostra società e ciò che saremo.

Anime sospese
le ho viste aggirarsi in tutte le stazioni
in cerca della loro identità perduta
vita vissuta ai margini della dignità imposta da una società malata
Priva di amore verso i più umili che stanchi di lottare si sono arresi
assistendo impassibili alla vita che non gli appartiene più
Vita ricercata nella folla frettolosa schiava del tempo che passa veloce
come fossero automi taluni offrono una moneta
tenendo in vita queste anime sospese condannate a fare da specchio a tutta l’umanità. VITTORIO


*Dioniso*777* ha detto...

Cavolo, chissà quante ne hai viste a santa maria per diciotto anni!!!
Ci ho bazzicato molte e molte ore per le stazioni ... quanta gente ognuna indirizzata al proprio personale obiettivo

sulla velocità, in primo nelle metropoli, scrivevo oggi, ultimo post
C

LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...