"THE END"

domenica 18 novembre 2012

ARROGANZA CAPITALISTA

Che significa fare un titolo Briatore.Costamgna, lite a Servizio Pubblico. Una informazione corretta avrebbe dovuto intitolare: Buzzurro maschilista arrogante e spudorato da il meglio di se, di più non può.


Più di un giornale on line ha titolato la vergognosa esibizione di arroganza del soggetto in questione come una lite, mettendo sullo stesso piano l’autore della sceneggiata e le vittime del maschilista da strapazzo. Ai maschi non ha dato dei maestrini o dei rompi maroni. Ha ripetuto tre o quattro volte che lui ha vinto 6, mi pare, mondiali di Formula 1, dimenticando di dire che è stato radiato dalla Formula1.
Se il livello dell’imprenditoria italiana nel mondo è questo si spiega come un piduista abbia potuto diventare presidente del consiglio, spero che la parte sana dell’imprenditoria italiana lo tenga alla larga, sempre se esiste.
Quando si parla dell’evasione fiscale in merito allo yacht, l’altra sera si è risentito perchè la Costamagna gli ha tolto qualche metro di lunghezza, prima di indignarmi non so perchè mi viene da ridere.
Non conosco personalmente la Gregoraci, la moglie di cotanto personaggio, non è mai venuta da me per scambiarci dei bacini, ma sono ancora affranto per il dolore di mamma che ha espresso quando le hanno sequestrato lo yacht. Il pargoletto, Nathan Falco, era andato in depressione perchè gli mancava tanto la sua cameretta azzurra. Una creatura di pochi mesi già in depressione perchè gli manca lo yacht.
Chissà come si sentiranno i bambini nati in ringhiera, in qualche tugurio, per i quali nessun giornalista si è scomodato per intervistare la mamma.
L’arroganza, la maleducazione del personaggio mi ha sempre infastidito ed è per questo che lo chiamo buzzurro, non nel senso dei venditori di castagne svizzeri ma nel senso corrente del termine: Attualmente “buzzurro” ha un valore dispregiativo generalizzato e sta ad indicare persona rozza, ignorante o volgare.
Sarà anche un bravo imprenditore, un ottimo evasore in buona compagnia ma, non so perchè a me da sempre l’impressione di un buzzurro. Cha ha imparato ad usare il pc ma non ha mai letto un libro.
Intendiamoci è solo una mia impressione.
Tre donne c’erano in studio. Ad una ha dato della maestrina, all’altra della rompi maroni ed alla terza ha fatto la carità. Per molto meno mi sono preso del maschilista io, che ho criticato le femmine, mai le donne.
Mi rivolgo alla signora che accudisce il padre malato di Sla, se mai le arrivassero gli euro promessi dall’evasore dal cuore tenero le consiglio di disinfettarli anche se penso che opporrà un fermo rifiuto.
Ci sono femmine dalla bocca buona e donne con dignità, lei mi sembra una di queste.
E’ andato all’estero da giovane, l’aria non era buona per lui. Così ha potuto evitare le patrie galere, sprovviste di camerette azzurre, e come è tornato evasore libero è subito ritornato in patria per darci lezione di capitalismo attivo.
Sky prima, gli ha offerto una trasmissione tv dove insegna ai giovani l’arrampicata sociale, possibilmente in cordata libera, Santoro l’ha invitato come ospite, forse per farci vedere il lato migliore dell’imprenditoria italiana e la Rai ha offerto una trasmissione tv alla sua Signora, la Gregoraci che, per questa volta, non è andata, o passata, per il Sottile.
E’ stata raccomandata direttamente dal marito.
Sembra poco, sembra niente, sembrano quisquilie come diceva Totò ma non è vero, non è così.
Se l’Italia è ridotta in questo stato è perchè la classe dirigente è come Briatore, o peggio. Uno di questi è diventato presidente del consiglio è piaciuto alla maggioranza degli italiani.
Pensate che un soggetto del genere fa pure la morale ai politici, praticamente una guerra civile, bontà sua un operaio, da lunedì, dovrebbe guadagnare 400 euro al mese in più.
Ondate di populismo da fare impallidire gli tsunami, mancava solo che dicesse: così potranno comprarsi lo yacht.
Memorabile, era ancora comproprietario con la Santanchè del Billionaire, quando ha proposto il pranzo di mezzogiorno a tariffa ridotta per incrementare la clientela.
Ha fatto come le trattorie di Milano che a mezzogiorno offrono un pasto a prezzi ridotti per i lavoratori che non hanno la mensa e non si portano la schiscetta, si può mangiare con 8/9 euro.
Lui ha proposto il pasto ridotto per i lavoratori della Sardegna a 250 euro. E’ da allora che i pastori non si sono più portati pane e formaggio da casa ma pranzavano al Billionaire, per solidarietà, senza salvarlo dalla chiusura.
L’evasore filantropo, l’ex giocatore d’azzardo ha commentato così la chiusura del locale più in di Porto Cervo:
Investirò all’estero, tanto in l’Italia se possiedi una barca e arrivi in porto per attraccare, o sei un bandito o sei un ladro. Anche qualcosina di più, ma lasciamo perdere, non vorrei prendermi del maestrino o del rompi maroni.

Fonte: slasch16.wordpress,com
tratto da http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it

Nessun commento:

LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...