"THE END"

"THE END"
http://www.romafaschifo.com

martedì 8 ottobre 2013

La 'Snowden' della Banca Mondiale ci rivela come l'elite globale governa il mondo. + video


Karen Hudes si è laureato alla Yale Law School e ha lavorato nel dipartimento legale della Banca mondiale per più di 20 anni. Fino a quando non è stata licenziata, per aver rivelato la corruzione all'interno della Banca Mondiale, ha ricoperto la carica di Consulente Senior. Era in una posizione unica per comprendere esattamente come le le elite globali governino il mondo. Le informazioni che si è decisa di rivelare al pubblico sono assolutamente incredibili. Secondo la Hudes, l'élite utilizza un nucleo molto ristretto di istituzioni finanziarie e mega-società per dominare il pianeta. L'obiettivo è il controllo. Vogliono tutti noi cittadini, schiavi per conseguenza del debito. Vogliono tutti i nostri governi schiavi del debito e vogliono che tutti i nostri politici sia schiavi degli ingenti contributi finanziari che vengono incanalati nelle loro campagne. Dal momento che l'elite è propietario di tutte le grandi aziende dei media, i media mainstream non ci informano sul motivo per cui il nostro sistema finanziario non funziona.

Ricordate che colei che ci sta raccontando tutto questo è un avvocato di Yale istruita che ha lavorato all'interno della Banca mondiale per più di due decenni. La seguente sintesi delle sue credenziali provengono direttamente dal suo sito web...
Karen Hudes legge studiato alla Yale Law School ed economia presso l'Università di Amsterdam. Ha lavorato negli Stati Uniti Export Import Bank degli Stati Uniti dal 1980-1985 e presso il servizio giuridico della Banca Mondiale 1986-2007. Ha istituito il Comitato Organizzazione non governativa della International Sezione Diritto di American Bar Association e della commissione sul multilateralismo e la responsabilità delle organizzazioni internazionali della filiale americana dell'Associazione di diritto internazionale.
Per la Hudes è molto difficile cercare di esporre il sistema finanziario corrotto che le élite globali stanno usando per controllare la ricchezza del mondo. Durante un'intervista con il New American , ha discusso di come stiamo permettendo a questo gruppo di elite globale di dominare totalmente le risorse del pianeta ...


Un 'pentito' della Banca Mondiale. E' una ex Consulente Senior e Karen Hudes, dice che il sistema finanziario globale è dominato da un piccolo gruppo di corrotti. Figure assetate di potere, quest'ultimo centrato attorno alla US Federal Reserve di proprietà privata. Il network della Banca Mondiale ha il controllo dei mezzi di comunicazione e ha i mezzi per coprire i suoi crimini, ha spiegato. In un'intervista con il New American , Hudes ha detto che quando ha cercato di rivelare i più gravi problemi alla Banca Mondiale, è stata licenziata per i suoi sforzi. Ora, insieme ad una rete di informatori, Hudes è decisa a denunciare e porre fine alla corruzione. E lei è sicuro del suo successo.

Citando un esplosivo studio svizzero del 2011 pubblicato sulla rivista PLoS ONE che parla di una "rete aziendale di controllo globale," la Hudes ha sottolineato che un piccolo gruppo di soggetti - per lo più le istituzioni finanziarie e in particolare le banche centrali - esercitano una massiccia quantità di influenza sull'economia internazionale da dietro le quinte. "Quello che sta realmente accadendo è che le risorse del mondo sono in corso di dominazione da parte di questo gruppo", ha spiegato, aggiungendo che gli "uomini corrotti" sono riusciti a dominare anche i media.
"Si sta permettendo che si comportino in questo mondo, sono stati autorizzati a farlo."
In precedenza, ho scritto dello studio svizzero che la Hudes menzionato. Lo studio è stato condotto da un team di ricercatori presso l'Istituto Federale Svizzero di Tecnologia a Zurigo. Hanno studiato i rapporti tra 37 milioni di aziende e investitori di tutto il mondo, e quello che hanno scoperto è che c'è una "super-entità" di sole 147 mega-società molto affiatate che controllano il 40 per cento di tutta l'economia mondiale...

Quando la squadra di studio ha ulteriormente districato la ragnatela delle proprietà, si risale in gran parte ad un "super-entità» di 147 società ancora più strettamente unite. Tutte le loro proprietà sono detenute da altri membri di questa super-entità - che controlla il 40 per cento della ricchezza totale. 
«In effetti, meno dell'1 per cento delle imprese sono state in grado di controllare il 40 per cento di tutta la rete", dice Glattfelder. La maggior parte erano le istituzioni finanziarie. La top 20 include Barclays Bank, JPMorgan Chase & Co e The Goldman Sachs Group.
Ma l'élite globale non si limitano a controllare queste mega-società. Secondo la Hudes essi dominano anche le non-elette organizzazioni irresponsabili che controllano le finanze di praticamente ogni nazione sulla faccia del pianeta. La Banca Mondiale, il FMI e le banche centrali come la Federal Reserve che letteralmente controlla la creazione e il flusso di denaro in tutto il mondo.

Al vertice di questo sistema c'è la Banca dei Regolamenti Internazionali. E' la banca centrale delle banche centrali, e ho postato qui sotto è un video dove si può vedere la Hudes raccontare a Greg Hunter di USAWatchdog.com come segue (In Inglese)
"Non dobbiamo aspettare che qualcuno licenzi la Fed o la Banca dei Regolamenti Internazionali ... alcuni Stati hanno già iniziato a riconoscere l'argento e l'oro, i metalli preziosi, come valuta"
La maggior parte delle persone non hanno mai sentito parlare della Banca dei regolamenti internazionali, ma è un organismo estremamente importante. In un precedente articolo , ho descritto come questa "banca centrale del mondo" è letteralmente immune alle leggi di tutti i governi nazionali ..
Un organizzazione internazionale immensamente potente di cui la maggior parte delle persone non ha mai sentito parlare, nel segreto delle sue operazioni controlla l'offerta di moneta in tutto il globo. Si chiama la Banca dei Regolamenti Internazionali, ed è la banca centrale delle banche centrali. Si trova a Basilea, in Svizzera, ma ha anche filiali a Hong Kong e Città del Messico. Si tratta essenzialmente di una banca centrale, non eletta, inattaccabile legalmente, che ha l'immunità totale dalle imposte e dalle leggi nazionali. Anche Wikipedia ammette che " non è imputabile in nessun modo da parte di alcun governo nazionale." La Banca dei Regolamenti Internazionali è stata utilizzata per riciclare denaro per i nazisti durante la seconda guerra mondiale, ma in questi giorni lo scopo principale della BRI è quello di guidare e dirigere il sistema finanziario globale a pianificazione centralizzata. Oggi, 58 banche centrali mondiali appartengono alla BRI ed essa ha molto più potere sull'economia degli Stati Uniti (o di qualsiasi altra economia per questo), rispetto ad un qualunque politico che si esibirà nel corso del prossimo anno. Ogni due mesi, i banchieri centrali di tutto il mondo si riuniscono a Basilea per un altro "Incontro Economico Globale". Durante queste riunioni, vengono prese decisioni che interessano ogni uomo, donna e bambino sul pianeta, eppure nessuno di noi ha alcuna voce in capitolo rispetto a ciò che accade. La Banca dei Regolamenti Internazionali è un'organizzazione che è stata fondata dall'élite globale e opera per il bene della élite globale, ed è destinato ad essere uno dei pilastri fondamentali del solo sistema economico mondiale emergente.

Questo sistema non è venuto in essere per caso. In realtà, le elite globali hanno sviluppato questo sistema per un tempo molto lungo. In un precedente articolo dal titolo "Chi governa il mondo? prova solida che un nucleo di elitari ricca è tira le fila"
"Dossier: Il nuovo ordine mondiale ebraico smascherato"ho inserito una citazione dalla Georgetown University del professore di storia Carroll Quigley da un libro che ha scritto nel 1966 in cui ha discusso i grandi progetti che l'elite aveva per la Banca dei regolamenti internazionali:

[I] l poteri del capitalismo finanziario avevano un altro obiettivo di vasta portata, niente meno che di creare un sistema mondiale di controllo finanziario in mani private capace di dominare il sistema politico di ogni paese e l'economia del mondo nel suo complesso. Questo sistema doveva essere controllato in modo feudale dalle banche centrali del mondo che agiscono di concerto, con accordi segreti arrivati ​​in frequenti incontri privati ​​e nelle conferenze. Il vertice del sistema doveva essere la Banca dei Regolamenti Internazionali a Basilea, in Svizzera, una banca privata posseduta e controllata dalle banche centrali mondiali, esse stesse corporazioni private.
E questo è esattamente quello che abbiamo oggi.

Abbiamo un sistema di "neo-feudalesimo", in cui ognuno di noi e dei nostri governi nazionali sono ridotti in schiavitù per debiti . Questo sistema è governato dalle banche centrali e dalla Banca dei regolamenti internazionali, e trasferisce sistematicamente la ricchezza del mondo dalle nostre mani, nelle mani dell'élite globale.

Ma la maggior parte delle persone non hanno idea che tutto questo sta accadendo perché l'élite globale controlla ciò che vediamo e ascoltiamo. Oggi, ci sono solo sei società-giganti nel mondo dei media che controllano oltre il 90 per cento delle notizie e di intrattenimento che si guarda in tv nel mondo....

Postato da Frammenti di Realtà

FONTE
Tradotto e riadattato da Fractions Of Reality


2 commenti:

Claudio Vacca ha detto...

Ed il restante 60% di chi è?

*Dioniso*777* ha detto...

che controlla il 40 per cento della ricchezza totale.
«In effetti, meno dell'1 per cento delle imprese sono state in grado di controllare il 40 per cento di tutta la rete", dice Glattfelder. La maggior parte erano le istituzioni finanziarie. La top 20 include Barclays Bank, JPMorgan Chase & Co e The Goldman Sachs Group.

LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...