"THE END"

"THE END"
http://www.romafaschifo.com

lunedì 22 luglio 2013

Considerazioni di Lunedì 22 Luglio 2013

… fa caldo e la Luna sarà piena stasera 

Luna piena 

22 luglio 2013 

20:16:32 Link

Ora torniamo sulla terra … e precisamente in Italia, che non vuol dire niente, ma a questo ci hanno abituati: Siamo italiani dicono ... 

Debito italiano: 2.074 miliardi. Di questo ci informa Repubblica, il quotidiano finanziato con il denaro del popolo a suon di milioni, anomalia tutta italiana anche questa di finaziare le testate di partito e religiose. 
Leggetevi il post di Grillo sul debito italiano e la spirale infinita che ne deriva, Grillo, il Guru fisico del movimento della sommossa, i 5 stelle, che rivolta da quando sono entrati al governo! E le persone, eppure tante, ci hanno anche creduto come al solito, credono a tutto basta che sia un mezzo busto a dirglielo. Basta che la emani la televisione e una cosa diventa vera, al contrario, se la tivù non ne parla non esiste nemmeno … cogito ergo sum diceva quel tizio.

Il debito è aumentato … ma che strano!!! Non stanno dissanguando tutti proprio per abbassarlo?   eppure siamo quasi arrivati al livello junk, spazzatura, mancano solo due gradini ... e tra l'altro le misure più drastiche sono state messe in atto da un governo di banchieri … a nessuno che venga in mente "non è che forse il banchiere ha convenienza che il debito cresca" così paghiamo più interessi? 
Prima regola per le banche: non agire nell'interesse del cliente

Poi digito interessi annuali su debito italiano e la perla di sapere che è wikipedia mi informa immediatamente, alla prima riga, di questo: Il debito pubblico in Italia - La spesa per gli interessi corrisposti ai detentori delle ... e costa all'Italia circa 80 miliardi di euro annui. ... link

Bingo! Proprio questo cercavo. Allora facciamo come mi hanno insegnato a scuola, dividiamo gli ottanta miliardi di euro per i giorni dell'anno e vediamo, per curiosità, che risultato si ottiene.

80.000.000.000/365=219.178.082, … al giorno di interessi! 


Poi mi fanno sorridere, per non dire piangere, quelli che sostengono che i soldi servono per gli ospedali, per i servizi, (sic! Di quali servizi stiamo parlando poi?), non considerando affatto che tali servizi sono già stati pagati a suo tempo e a caro prezzo … 

In Svizzera i servizi pubblici sono efficienti pagando la metà delle tasse rispetto all'Italia

... eppure rendersi conto che ti detengono tranquillamente due terzi di quello che guadagni per niente, o per prenderti in giro, mettila come meno ti fa male, non è cosa semplice. Come al solito significa distruggere i pilastri su cui la tua vita si è appoggiata sino al giorno prima (qualcuno la chiama illuminazione). Vuol dire che la stragrande maggioranza del popolo continuerà nell'indifferenza più totale a sostenere il pagamento degli interessi di mora come fatto di primaria importanza. I servizi vengono dopo, mooolto dopo e sempre se avanzano soldi.

Alcuni di loro si sono rivolti alla polizia per denunciare il fatto, ma sarebbero stati mandati via perché "non si può fare nulla"…
Link
Non si può fare nulla.
Questo è il gradiente di verità installato nei sistemi operativi umani. Non si può fare nulla…  link

... Roma alle sette di mattina alla fermata di un autobus ...



... (luogo tra l'altro in cui non avrei mai dovuto trovarmi, ma come diceva Nietzsche "fare di necessità virtù"). In ogni modo torniamo alla storia. Eravamo in attesa di un mezzo per spostarci dopo aver bevuto il caffè, ma a quell'ora naturalmente sono super affollati e noi, che fretta non avevamo, ci siamo seduti in attesa delle corse successive, certamente meno trafficate. Si poteva ammirare l'umanità sviluppata di una metropoli del duemila: Vecchi presi a spintoni da tutti, offese che volavano a destra e sinistra, tutti a spingere la fila come se il compito fosse quello di far entrare più gente possibile in quel mezzo … e il bello è che ce la facevano pure a entrare in numero spropositato, li dovevate vedere come erano messi però. Il tizio seduto a fianco a me li indica dicendomi: Ma guardali, poi viene fuori che la moglie butta il figlio dalla finestra, il marito ammazza la moglie, capito, poi si uccidono, ma guarda come sono ridotti alle sette di mattina! 
Sono pazzi questi!

Aveva ragione? 

E dall'altra parte si poteva ammirare la Roma "bene" dei ministeri, la capitale della burocrazia, dei ministri, della gente di corte, delle auto blu che scorazzano veloci le sere dei fine settimana ... chissà che mansioni importanti devono svolgere il venerdì o sabato sera? Me lo chiedevo sempre dove possono andare tre auto blu con lampeggianti accesi in una sera del week end? Il caso Ruby ce l'ha dimostrato … poi, le divise blu, le cravatte blu … non ti reggo più come cantava Rino Gaetano.




 I LIMITI DEL MIO LINGUAGGIO SONO I LIMITI DEL MIO MONDO

I limiti del mio linguaggio provengono da ciò che conosco o non conosco. 


Quello che non sappiamo rappresenta il nostro limite.

Per tenere il popolo tutto sotto incantesimo, un sortilegio che fa si che questa irreale realtà sia considerata "normale" dalla stragrande maggioranza di chi la vive sulle proprie spalle, l'uomo è diventato come i pezzi di plastica che produce: "A norma" … e per cosa? Leggasi i protocolli dei Savi di Sion e si faccia un paragone di come vivono le masse oggi, nel 2013.

Non prendetelo affatto sul serio, è solo un articolo e come tale va preso, il massimo sarebbe ascoltare sempre le parole di Platone, o Socrate che dir si voglia: "In questa vita non c'è niente che valga la pensa di essere preso sul serio", e tale citazione diviene ancora più importante se consideriamo la sola "certezza" in nostro possesso, ovvero, che questo è un luogo transitorio, di passaggio ...

 ... ma se vi guardate attorno osserverete molte opere e comportamenti che l'essere umano sostiene, che danno l'impressione che quest'ultimo sia eterno.


 Per i figli lo fanno  ... sostengono alcuni, la giusta scusante quando in realtà dei propri figli e del futuro dei medesimi gli interessa ben che poco … nessuno si offenda ma quello che scrive Uriel Fanelli in questo suo post è estremamente vero: I genitori dei marmocchi hanno mille impegni da considerare e il figlio non rientra nei primi dieci ...

Bambini, pedofili e genitori: alle famiglie italiane non frega un cazzo ...

… e subito penso alla frase di Tyler Darden: Fanculo Martha Stewart. Martha sta lucidando le maniglie sul Titanic. Va tutto a fondo, bello. Perciò vaffanculo tu e il tuo divanetto a strisce verdi Ohmashab della Stream. Io dico: non essere mai completo. Io dico: smettila di essere perfetto. E io dico: dai, evolviamoci, le cose vadano come devono andare. Per me, eh! Forse potrei sbagliarmi. Forse è una terribile tragedia. link

2 commenti:

Arnaldo Spicacci Minervini ha detto...

Le tasse servono esclusivamente per pagare gli interessi sul debito pubblico, è proprio così Dioniso. Gli italiani si bevono ancora la favola della evasione fiscale e che le tasse servono a pagare i servizi.
Ciao

*Dioniso*777* ha detto...

Gli italiani sono in coma profondo caro mio !
Ciao Arnaldo e stammi bene

LKWTHIN

altri da leggere

LINK NEOEPI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...